Notizie in evidenza

PROJECT FINANCING OSPEDALE CHIETI

Chieti, 26 aprile 2017 - È arrivata venerdì sera la risposta dell’Agenzia Nazionale Anti Corruzione alle tre diverse segnalazioni inviate nei mesi scorsi dalla consigliera del M5S Sara Marcozzi (Segnalazione 1, Segnalazione 2, Segnalazione 3). Nella missiva ANAC comunica l’apertura di un procedimento di Vigilanza nei confronti di Asl 2 Lanciano Vasto Chieti e Regione Abruzzo, per “l’accertamento di tutti i profili attinenti alla proposta di Project Financing nonché di tutti gli atti presupposti e conseguenti”.

«Quello che noi denunciamo ormai da anni sul Project Financing – ha sottolineato la consigliera regionale del M5S, Sara Marcozzi – è che c’è un serio rischio di aggravio di spesa nei confronti della Asl, quindi una procedura eccessivamente onerosa per le casse della Asl e della Regione. Le nostre perplessità sono confermate dall’Anac di procedere al Project Financing e non, come avevamo proposto, ad una procedura autonoma da parte della Asl facendo ricorso al fondo sanitario nazionale e a cassa depositi e prestiti. Quindi quello che chiediamo al presidente D’Alfonso da mei e che non ci spieghiamo è per quale motivo ci sia questa ostinazione nei confronti del Project Finnacing che è una procedura che abbiamo visto in altre regioni avvantaggiare solo il privato e devastare i Bilanci pubblici. La procedura durerà al massimo 180 giorni nei quali siamo stati anche invitati ad essere uditi come soggetto esponente, oltre al presidente D’Alfonso e al direttore generale della Asl. La Asl dovrà favorire tutta la collaborazione relativa al Project Financing, fornire collaborazione insieme a tutti i soggetti interessati. Nel caso non lo dovessero fare sono previste dal regolamento delle sanzioni. Quindi speriamo che questa sia la volta buona».

Si legge infatti nella missiva dell’organo con a capo Cantone, presentata oggi insieme ai consiglieri comunali M5S Ottavio Argenio e Manuela D’Arcangelo, che «le osservazioni del Segnalante  - la consigliera Marcozzi - non si incentrano su aspetti procedurali secondari, bensì pongono il tema più rilevante della fattibilità dell’opera con la finanza pubblica. In linea di principio le dette osservazioni sono meritevoli di approfondimento (…) Un secondo aspetto che merita approfondimento è la verifica di convenienza a ricorrere alla finanza di progetto rispetto a una ordinaria procedura di appalto con richiesta di finanziamento alla cassa Depositi e Prestiti e gara pubblica con progettazione definitiva».

Un ennesimo colpo di scena, dunque, sulla vicenda che da mesi vede il M5S contrapporsi al progetto di finanza sul nuovo ospedale di Chieti. Quello del M5S non è mai stato un no al nuovo ospedale di Chieti ma un semplice no al ricorso alla finanza di progetto che ha contribuito negli anni ad affossare i bilanci delle Asl e delle regioni che vi hanno fatto ricorso, regione Veneto su tutte. Una procedura che anche numerose pronunce di TAR hanno giudicato inadeguata per la realizzazione di ospedali e penalizzante per le casse delle Asl e delle regioni. Da sempre il M5S chiede che si escluda il ricorso al Project Financing, che avvantaggerebbe solo i privati investitori, per far ricorso al fondo nazionale per l’edilizia sanitaria e, ove necessario a Cassa depositi e prestiti.

Cosa prevede l’apertura del procedimento. L’apertura del procedimento della durata massima di 180 giorni, prevede le audizioni dei soggetti destinatari della missiva e quindi, la ASL, il Presidente D’Alfonso e la Consigliera Marcozzi, che dovrebbero avvenire entro la metà di Maggio. Inoltre, l’Autorità ha richiesto alla Asl l’invio della Proposta di Project Financing, il documento attestante la dichiarazione dell’interesse pubblico, il PEF e relativa relazione sui parametri economici, la Scheda sul trasferimento dei rischi, la procedura di selezione del concessionario e relativi verbal di gara e lo stato del procedimento. Solo al termine di questa profonda ed esaustiva valutazione, si potrà decidere come è meglio procedere.

La soluzione del M5S. Stime non ufficiali parlano di 70-100 milioni di euro per la messa in sicurezza e consolidamento di tutto l’ospedale di Chieti. E’ bene ricordare che è stata ordinata la verifica dei nodi A e B e, nel caso questi dovessero essere ritenuti insicuri, l’ospedale nella sua interezza sarebbe a rischio. "I tempi di costruzione di un nuovo ospedale, non inferiori ai SEI anni, non permettono di garantire la sicurezza dei degenti e del personale - precisa Sara Marcozzi - per questo in sede di audizione da parte di ANAC proporremo di valutare l’immediata autorizzazione al consolidamento del polo ospedaliero e solo successivamente, la realizzazione del nuovo ospedale attraverso una ordinaria procedura di appalto con richiesta di finanziamento attraverso l’incrementazione del Fondo nazionale per l’edilizia sanitaria o ricorrendo al finanziamento da parte di Cassa Depositi e Prestiti".

La costruzione in autonomia del Nuovo Ospedale di Chieti costerà circa 180 milioni di euro che sommati ai 100 milioni per la messa in sicurezza non supereranno i 280 milioni di euro, mentre la costruzione in project financing potrebbe arrivare a pesare, oltre ai costi di costruzione, almeno 800 milioni di euro in più in canoni che la Asl dovrà corrispondere al privato investitore. È evidente il notevole risparmio che si avrà procedendo in autonomia.

«In un Consiglio Comunale Straordinario abbiamo portato questa tematica – ha dichiarato il consigliere comunale del M5S, Ottavio Argenio – siamo accusati di dire soltanti ‘no’ e di non avere proposte alternative, questa è un’ulteriore dimostrazione che queste voci sono infondate, nel momento in cui noi ci muoviamo lo facciamo con cognizione di causa come in questo caso. Porteremo questo tema in Consiglio Comunale appena verrà convocato. La soluzione che noi chiediamo è di mettere in sicurezza le strutture pechè questo consentirebbe non solo un risparmo di spesa m anche un risparmo di tempo: costruire un nuovo ospedale richiederebbe 5-6 anni, invece la messa in sicurezza della struttura esistente comporterebbe pochi mesi di attesa e la possibilità di valutare la realizzazione di nuove strutture facendo ricorso alle riorse proprie, quindi al fondo nazionale sanitario e la cassa depositi e prestiti. Soltanto nella legittima impossibilità di procedere su questa strada si dovrà valutare correttamente un eventuale Project Financing».

Francesco Rapino
 
foto  NewsTown

 

Editoriali

Guida TV

MADIA AL CAM

MADIA AL CAM

Avezzano, 26 aprile 2017 - Sessanta minuti spesi bene, toccando con mano la realtà Cam, una delle migliaia di società partecipate italiane oggetto del riordino messo in cantiere dal Governo Gentiloni, per eliminare gli sprechi e potenziare le strutture funzionali all’erogazione di servizi di qualità per i cittadini.

   

Primo piano

EMODINAMICA AL CIVILE DI VASTO

EMODINAMICA AL CIVILE DI VASTO

Cupello, 26 aprile 2017 - In data odierna il gruppo consiliare de “Il Cambiamento” ha presentato una mozione da dibattere ed approvare al prossimo Consiglio Comunale. Il testo, per forma e contenuto, ricalca quello presentato dal gruppo di San Salvo Democratica. Lo abbiamo fatto non certo per uno strumentale parallelismo quanto perché ne sono pienamente condivisibili i principi ispiratori.

   

CELEBRAZIONI DEL 25 APRILE

CELEBRAZIONI DEL 25 APRILE

Avezzano, 26 aprile 2017 - Una mattinata di sole ha fatto da cornice alla cerimonia per la commemorazione del 72° anniversario della Liberazione. Un lungo corteo ha raggiunto il monumento all'Alpino, nell'area antistante alla chiesa della Madonna del Passo, dove in un'atmosfera carica di emozione è stato eseguito l'alzabandiera; corone di alloro sono state deposte alla base del monumento all'Alpino e del monumento alla “Libertà di tutti i popoli”, alla presenza delle autorità civili e militari, delle associazioni d'arma e delle associazioni di volontariato, con i parroci don Vincenzo De Mario e don Vincenzo Piccioni.

   

SANTA MESSA IN DIRETTA TV

SANTA MESSA IN DIRETTA TV

Avezzano, 26 aprile 2017 - A partire dalle ore 8 del mattino di giovedì 27 aprile, la Santa Messa celebrata in onore della Madonna di Pietraquaria ad Avezzano, sarà trasmessa in diretta televisiva sul canale 119 del Digitale Terrestre InfoMediaNews e in diretta streaming sul sito internet www.infomedianews.it. La funzione religiosa, vera e propria tradizione storica per la città marsicana e per il suo popolo, potrà essere visibile anche da lontano.

   

PRIMARIE PD

PRIMARIE PD

Sulmona, 26 aprile 2017 - Il prossimo 30 Aprile, anche a Sulmona come in ogni altra città, si terranno le primarie aperte del Partito Democratico per l’elezione del segretario e dell’Assemblea nazionale. Si vota dalle ore 8 alle ore 20. Possono votare i cittadini italiani che abbiano compiuto 16 anni e i cittadini dell'Ue e di altri Paesi che dichiarino di "riconoscersi nella proposta politica del partito democratico".

   

Altre notizie

ESIBIZIONE DI SALVATAGGIO IN MARE

ESIBIZIONE DI SALVATAGGIO IN MARE

Pescara, 26 aprile 2017 - La Società Nazionale di Salvamento - Sezione di Pescara ha organizzato una esibizione di salvataggio in acqua con il nuovo siluro sottomarino per la prima volta in Italia, con la collaborazione della Seebob CAYAGO AG di Stuttgart (Germania). L’esibizione consiste nel recupero di un pericolante in acqua cosciente e non cosciente in vari contesti. La simulazione di soccorso è stata eseguita dai bagnini di salvataggio della Salvamento di Pescara con l’ausilio del siluro sottomarino. Presenti il direttore della Salvamento di Pescara Cristian Di Santo e Lorenzo Tricarico Formatore Nazionale di Salvamento.

   

ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE

ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE

L'Aquila, 26 aprile 2017 - A L’Aquila è stata celebrata presso la Villa Comunale la ricorrenza del 25 aprile, dove si è svolta la cerimonia principale che ha visto lo schieramento di una compagnia in armi composta da uomini e donne delle Forze Armate e dei Corpi armati dello Stato e la presenza del Prefetto de L’Aquila Dott. Giuseppe Linardi, del Vicesindaco Dott. Pietro Di Stefano, del Comandante Militare dell’Esercito per l’Abruzzo Gen. B. Rino De Vito, del Comandante della Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza Gen. B. Fabrizio Toscano, del Comandante Provinciale dei Carabinieri Col. Antonio Servedio e del Vescovo de L’Aquila Mons. Giuseppe Petrocchi.

   

IL SENTIERO CP CAPANNE PASTORALI

IL SENTIERO CP CAPANNE PASTORALI

È quasi fine aprile ed ancora una abbondante nevicata ha aumentato la coltre nevosa già alta. C’è più di un metro di neve. Con la temperatura rigida notturna, la qualità della neve si mantiene ottima sino a metà giornata, poi diventa acquosa, ma ancora sciabile. Da Passo Lanciano, 1350 metri, ci si dirige ad ovest verso il bosco, che corre parallelo alla strada di Lettomanoppello PE. Bisogna seguire la segnaletica del parco CP (capanne pastorali). Il bosco è fitto, ben segnato, con molte tracce di animali selvatici, (volpe, lepre, cinghiale, capriolo), ti fanno compagnia, è come andare insieme.

   

PAREGGIO DI RIGORE

   PAREGGIO DI RIGORE

Udine, 26 aprile 2017 - A decidere il match tra Udinese e La Saponeria Unigross sono stati due calci di rigore, entrambi conquistati e realizzati nel primo tempo. Grazie al risultato conseguito sul Campo Comunale di Via Friuli, le pescaresi portano a casa un punto d'oro, il primo della stagione conquistato in trasferta. Un punto fondamentale che avvicina le abruzzesi alla salvezza e, quindi, alla permanenza in Serie B Nazionale, dichiarata da sempre obiettivo stagionale.

   

MEMORIAL “EMILIO DELLA PENNA”

MEMORIAL “EMILIO DELLA PENNA”

Torneo nazionale a Giulianova, 29 aprile – 1 maggio 2017. Le primarie e secondarie di Roseto degli Abruzzi e Giulianova al 2° concorso “Il calcio..ad un pallone” 5 i vincitori del miglior articolo sportivo e una menzione speciale per una maestra della “De Amicis” La premiazione dei vincitori al Campo Castrum/Orsini dell’Annunziata il 1 maggio 2017   

Giulianova, 26 aprile 2017 - Il comitato organizzatore del 5° memorial “Emilio Della Penna”, torneo di calcio giovanile, e l’Antica Distilleria del Sapere specializzata nella didattica e post scuola diretta da Giorgia D’Eugenio, hanno indetto il 2° concorso “Il calcio…ad un pallone” per promuovere lo sport come momento culturale attraverso le proprie esperienze ed emozioni.

   

Gli Amicuccioli si confermano sul podio nazionale

Gli Amicuccioli si confermano sul podio nazionale

Per il terzo anno consecutivo la Final Four del Campionato Nazionale Giovanile "Trofeo Roberto Marson" ha visto gli Amicuccioli salire sul podio. Nella mattinata di domenica al PalaFerrari di Castel San Pietro (Bologna) i ragazzi guidati da Galliano Marchionni, Andrea Accorsi e Ozcan Gemi hanno superato nella finale per il terzo posto Le Iene Padova Millennium Basket, con il punteggio di 45-40, in una gara equilibrata decisa soltanto nel finale.

   

SPORT NEL CUORE

SPORT NEL CUORE

Pescara, 25 aprile 2017 - Tutelare la sicurezza degli sportivi, dilettanti e professionisti, attraverso la conoscenza delle manovre di primo soccorso e l’utilizzo del defibrillatore, perché solo in questo modo è possibile salvare vite umane. L’arresto cardiaco improvviso rappresenta un fenomeno che ogni anno in Italia colpisce più di mille giovani sotto i 35 anni di età.

   

FRATELLI IN PREGHIERA

FRATELLI IN PREGHIERA

Francavilla al mare, 25 aprile 2017 - Incontro di preghiera a Francavilla al Mare per invocare la pace nel mondo. Sabato 29 aprile prossimo alle ore 20:00, presso la chiesa di santa Maria Maggiore, celebrazioni straordinarie della comunità parrocchiale, degli Apostoli della Croce, dei popoli della terra, del popolo della Chiesa unito tutto in preghiera e nel canto del Marianski Choir Krakow.

Adorazione straordinaria per la pace nel mondo dunque nella comunità diocesana, con ospiti d’eccezione: i polacchi di Cracovia per un gemellaggio di fraternità, per ricordare la figura maestosa di un papa che ha aperto i cuori del mondo alla distensione, alla trasparenza, alla chiarezza dei rapporti, alla pace. Il programma prevede alle ore 20:00 la preghiera del santo rosario, a seguire l’adorazione eucaristica con preghiere ed invocazioni internazionali e la conclusione con ringraziamento canoro e musicale del Marianski Choir.