cultura

Editoriali

Guida TV

METAMORFOSI, PREMIO LETTERARIO

METAMORFOSI, PREMIO LETTERARIO

Sulmona, 4 agosto 2020 -

La Casa editrice Sulmonese Lupieditore ha bandito la prima Edizione, versione Estiva, del Premio Letterario Internazionale “Metamorfosi” per Poesia, Racconti e Romanzi rigorosamente inediti per questa prima edizione, riservandosi di allargare ad altre sezioni nella prossima edizione invernale.

 

I premi saranno in denaro, in pubblicazioni e targhe per i primi cinque classificati di ogni sezione e saranno giudicati da una Giuria di Eccellenze nel campo della Letteratura che per garantire la regolarità del premio saranno resi noti alla chiusura del bando.

 

FEDERICO FELLINI & NINO ROTA: DIALOGHI MUSICALI

FEDERICO FELLINI & NINO ROTA: DIALOGHI MUSICALI

Tagliacozzo, 4 agosto 2020 -

L’inaugurazione sinfonica della 36° edizione del Festival di Tagliacozzo apre al cinema di Federico Fellini per celebrarne il 100° anniversario della nascita con uno straordinario concerto.  Nato a Rimini il 20 gennaio 1920, Fellini è stato un regista, sceneggiatore, fumettista, attore e scrittore tra i più grandi d’Italia. Considerato uno dei maggiori registi della storia del cinema, nell'arco di quarant'anni - da Luci del varietà del 1950 a La voce della Luna del 1990 - ha "ritratto" in decine di lungometraggi una piccola folla di personaggi memorabili. Definiva sè stesso "un artigiano che non ha niente da dire, ma sa come dirlo".

 

LETTERA D’AMORE 2020

LETTERA D’AMORE 2020

Torrevecchia Teatina, 4 agosto 2020 -

Dal 6 al 9 agosto si svolgerà a Torrevecchia Teatina la XX edizione del Festival della Lettera d’Amore, organizzata dall’Associazione AbruzziAMOci, dall’Associazione Kalos e dal C.A.T.A. (Centro Antropologia Territoriale Abruzzese), con il patrocinio del Comune di Torrevecchia Teatina, del Museo della Lettera d’Amore e con l’alto patrocinio di Regione Abruzzo, e il patrocinio della Provincia di Chieti, dei Comuni di Ortona, Francavilla al Mare, Tollo.

 

Partecipano i piccoli Musei delle Marche e d’Abruzzo, per la promozione di un pacchetto turistico. Il programma prevede, fra le tante iniziative: il 6 agosto alle 19 installazione di un’opera di geometria sacra dell’artista Oscar Consorti, il 7 agosto nella mattina il convegno sui piccoli musei.

 

AUGURI FRANCA!

AUGURI FRANCA!

Montesilvano, 4 agosto 2020 -

Per i suoi 100 anni, un omaggio a cura di Davide Desiderio. Domani, mercoledì 5 agosto, alle ore 19:30, presso l'associazione “Miricreo” in via Verrotti 13, Montesilvano. In occasione del recente compleanno della grande attrice italiana, l'associazione culturale “Miricreo” propone un incontro dal titolo “AUGURI FRANCA! LA SIGNORINA VALERI SPIEGATA IN 2 ORE”, a cura del regista Davide Desiderio.

 

Una lezione aperta a tutti, un viaggio cinematografico appassionato e divertente, che si terrà nella sede dell'associazione, in via Verrotti 13 a Montesilvano (PE), mercoledì 5 agosto, dalle ore 19:30.

 

DE ANGELIS A NONSOLOMUSICA RADIO

DE ANGELIS A NONSOLOMUSICA RADIO

San Salvo, 4 agosto 2020 -

Domani, alle ore 18:30, in diretta, sulla pagina facebook di Nonsolomusica Radio, l’ultima importante puntata prima della pausa estiva. Le attività della radio, iniziate esattamente due mesi fa, il 3 giugno scorso, con gli auguri e i saluti di Gianni Morandi, riprenderanno infatti i primi di settembre mentre ad agosto ci saranno le repliche delle varie rubriche e puntate. L’ospite, molto attesa, della prossima puntata di Nonsolomusica Radio, è Antonella De Angelis, pescarese, direttore d’orchestra, flautista e docente. Ha diretto diverse orchestre sinfoniche, tra le quali: l’Orchestra Femminile del Mediterraneo, l’Orchestra Sinfonica Dean Martin e la Grande Orchestra Sinfonica “P.J.Tchaikowsky” della Repubblica di Ud-murtia (Russia).

 

MI RICORDO BENE ...

MI RICORDO BENE ...

Abruzzo, 3 agosto 2020 -

La sera prima, intorno alle 23:30/45 siamo partiti dalla stazione vecchia di Pescara, io e mio cugino Dino. Credo che ci accompagnò in stazione il vecchio amico Giuliano.

 

Eravamo diretti in Germania da nostro zio Gabriele, che gestiva un ristorante nella città di Landau in der Pfalz; un gran bel ristorante italiano al piano primo di uno stabile in centro: il Cortina.

 

Eravamo molto entusiasti per un viaggio lungo e carico di aspettative. Passammo per la stazione di Bologna nelle prime ore del mattino ... poco dopo la strage ...!

 

A Basilea, in Svizzera, bisognava cambiare treno, scendemmo e pensammo di fare una telefonata a casa. Conoscemmo la notizia e tranquillizzammo le nostre famiglie: tutto bene.

 

DISABILI SEMPRE IN SECONDA CATEGORIA

DISABILI SEMPRE IN SECONDA CATEGORIA

Colonnella, 3 agosto 2020 -

Passata l’emergenza Covid-19, passato l’obbligo di chiusura forzata, non si vedono tracce di accordi concreti per la riapertura del Centro Helios. Si pensa alle attività commerciali, alle scuole, a tutto, tranne ai soliti invisibili. Metà giugno sembrava una data possibile per riiniziare con la quotidianità di abitudini, di vita e di rapporti sociali per i disabili che frequentano il centro.

 

Non solo per superare il forte stress emotivo legato alla clausura forzata, ma soprattutto per ricreare condizioni di vita “normali”.  Famiglie abbandonate al loro destino e alla loro difficile gestione di tutti i giorni.

 

IL MuNDA RIAPRE AGLI EVENTI

IL MuNDA RIAPRE AGLI EVENTI

L'Aquila, 3 agosto 2020 -

Il MuNDA, Museo Nazionale d’Abruzzo riapre agli eventi, in piena sicurezza, con tutte le prescrizioni previste dall’emergenza coronavirus.


“È imprescindibile la sinergia con i soggetti culturali che operano nell’ambito territoriale per veicolare la cultura e la funzione sociale che vi è insita, l’educazione al bello e la conoscenza delle arti, nei tanti modi in cui si manifesta il linguaggio artistico.”

 

Queste le parole del neo direttore della Direzione Regionale Musei – Abruzzo Mariastella Margozzi che avrà il compito di gestire il MuNDA fino alla nomina del nuovo direttore da bando internazionale del MiBACT

 

IL GESTO PLASMATORE DELLA PAROLA

IL GESTO PLASMATORE DELLA PAROLA

L'Aquila, 3 agosto 2020 -

di Gianfranco Giustizieri *

 

Finalmente il nono volume è arrivato, allineato nel ripiano della mia biblioteca e preceduto dagli otto “fratelli maggiori”. La gestazione ha conosciuto le difficoltà temporali legate alla pandemia che ne ha ritardato la pubblicazione, come la stessa casa editrice ha voluto sottolineare, ma ora già viaggia nel mondo rispondendo all’attesa dei suoi moltissimi lettori. Infatti, come gli altri libri, “Italia ante Covid” di Goffredo Palmerini (One Group Edizioni, 2020), sta superando i nostri confini per approdare in terre anche molto lontane e unire attraverso i ricordi, i personaggi, le storie, le tradizioni e tanto altro ancora, le comunità italiane sparse nel villaggio globale della conoscenza.

 

SAN FRANCO D’ASSERGI

SAN FRANCO D’ASSERGI

Assergi, 3 agosto 2020 -

di Giuseppe Lalli


Nei primi secoli dell’era cristiana, in quell’affascinante stagione della storia che chiamiamo ‘Medioevo’, poteva accadere che in questi luoghi solitari e remoti dell’Appennino, alcuni giovani, magari provenienti da famiglie gentilizie come Benedetto da Norcia (480 c.ca-547), giovani assetati di assoluto, sentissero il bisogno di unirsi per condurre vita comune nella pratica della nuova religione del Dio incarnato. E così fondavano un monastero. Più tardi, attorno al monastero cominciavano a stabilire le proprie dimore i montanari dei dintorni, e si iniziava a disboscare e dissodare le terre circostanti. E infine si costruiva la chiesa, che diventava punto di aggregazione comunitaria, liturgica e civica, tempio e municipio, di quell’uomo medievale che è unitario, non schizofrenico come quello moderno.