economia & lavoro

Editoriali

Guida TV

SALUMI, PRIMO PASSO VERSO ETICHETTA TRASPARENTE

SALUMI, PRIMO PASSO VERSO ETICHETTA TRASPARENTE

Loreto Aprutino, 7 luglio 2020 -

Via libera dell’Unione Europea all’etichetta Made in Italy su salami, mortadella e prosciutti per smascherare l’inganno della carne straniera spacciata per italiana. Lo comunica Coldiretti Pescara dopo la scadenza del cosiddetto termine di “stand still”, il periodo di “quarantena” di 90 giorni dalla notifica entro il quale la Commissione avrebbe potuto fare opposizione allo schema di decreto nazionale interministeriale (Politiche Agricole, Sviluppo Economico e Salute) che introduce l’indicazione obbligatoria della provenienza per le carni suine trasformate.

 

NASCE ABRUZZOWELFARE

NASCE ABRUZZOWELFARE

Chieti, 6 luglio 2020 -

Con l’allentamento delle misure restrittive messe in campo dal Governo per contrastare il virus, le famiglie italiane ritrovano una loro normalità. La pandemia ha però modificato in modo repentino, e forse duraturo, la nostra quotidianità obbligando i cittadini ad assumere stili di vita che richiedono nuovi modelli di protezione sociale. Per questo motivo Gruppo Cooperativo CGM Moving, hanno messo a servizio della comunità la loro esperienza maturata in ambito di welfare aziendale sviluppando piattaforme personalizzate di servizi alla persona. Dopo le prime esperienze nei piccoli comuni e in grandi città come Napoli, Milano e Torino la piattaforma arriva in Abruzzo e i cittadini di Chieti e l'Aquila potranno usufruire della piattaforma per i servizi di welfare loro dedicata AbruzzoWelfare

 

COSTO LAVORO IN AGRICOLTURA

COSTO LAVORO IN AGRICOLTURA

Abruzzo, 6 luglio 2020 -

Sono state accolte le nostre richieste per il taglio del costo del lavoro in agricoltura nei settori più colpiti dalla crisi provocata dall’emergenza Covid. È quanto afferma il presidente della Coldiretti Ettore Prandini nell’esprimere soddisfazione per l’approvazione dell’emendamento al DL Rilancio che destina 426 milioni all'esonero per i primi sei mesi del 2020 dei contributi previdenziali e assistenziali dovuti dai datori di lavoro appartenenti alle filiere agrituristiche, apistiche, brassicole, cerealicole, florovivaistiche, vitivinicole ma anche ippicoltura, pesca e dell'acquacoltura.

 

 

TUA, IL BILANCIO IN UTILE?

TUA, IL BILANCIO IN UTILE?

Pescara, 5 luglio 2020 -

Filt Cgil Abruzzo Molise

 

Anche nel 2016 quando l’allora Presidente di Tua Luciano D’Amico ebbe modo di chiudere il primo bilancio della società regionale di trasporti (nata formalmente nel marzo 2015 dalla fusione di Arpa, Gtm e Sangritana), si registrò uno straordinario e inatteso utile di bilancio. Ma nel 2016 occorre rammentare che l’ex Rettore D’Amico ottenne quel clamoroso risultato ereditando la complessa situazione di una fusione societaria per incorporazione e nella quale peraltro la società incorporante Arpa Spa aveva accumulato negli immediati anni precedenti un colossale indebitamento e un filetto di bilanci chiusi in perdita.

 

CODICE CITRA REALTÀ PIÙ PREMIATA

CODICE CITRA REALTÀ PIÙ PREMIATA

Ortona, 4 luglio 2020 -

Codice Citra, la principale realtà vitivinicola abruzzese, ha ottenuto ben otto importanti riconoscimenti dal 5 StarWines – the Book, la selezione annuale di vini organizzata da Veronafiere. Il vincitore indiscusso di questa edizione è il Pecorino che, sia nella versione ferma sia in quella spumante, primeggia sul podio solitamente riservato al Montepulciano d’Abruzzo Doc. Infatti, l’Abruzzo Pecorino Doc Superiore “Ferzo” 2019 e lo Spumante Pecorino Brut Millesimato Metodo Classico “Fenaroli” 2017 hanno ottenuto entrambe una votazione di 93/100.

 

L’ABRUZZO AI PRIMI POSTI

L’ABRUZZO AI PRIMI POSTI

Abruzzo, 3 luglio 2020 -

Con le riaperture torna la voglia di vacanze degli italiani che per la bella stagione scelgono le destinazioni del Meridione.


L’estate è appena iniziata ma la stagione turistica estiva si avvia già verso un ‘tutto esaurito’, sebbene in un contesto di disponibilità più limitate rispetto al passato in virtù delle disposizioni ancora attive di accessi contingentati e distanziamento sociale. La stagione estiva porterà quindi una boccata d’ossigeno ad un settore messo in crisi dall’epidemia da Coronavirus che, con la riduzione dei flussi turistici verso l’estero, vedrà gli italiani protagonisti del rilancio del turismo domestico.

 

VIA LIBERA AL BILANCIO 2019

VIA LIBERA AL BILANCIO 2019

Atessa, 1 luglio 2020 -

Numeri solidi per la più antica banca di Abruzzi e Molise. Interventi senza precedenti durante il lockdown. Pachioli e Di Marco: “Così accompagniamo la ripresa del territorio”


Una banca capace di affrontare l’emergenza covid con passione, efficienza e innovazione, in forza di numeri solidi e di una reale vicinanza al territorio. L’approvazione del bilancio 2019 di Bcc Sangro Teatina, ratificato nella sede centrale di Atessa il 25 giugno dall’assemblea dei soci rappresentata dal notaio Guido Lo Iacono, ha evidenziato per l’ennesimo anno consecutivo un bilancio in salute e una invidiabile solidità patrimoniale che, sommati ad una grande capacità di vicinanza alle imprese e alle famiglie del territorio, hanno reso possibile performance economiche e professionali anche e soprattutto nel duro periodo di emergenza che non ha risparmiato i territori di competenza.

 

ERIKA RASTELLI NEI G.I. DI CONFINDUSTRIA

ERIKA RASTELLI NEI G.I. DI CONFINDUSTRIA

Teramo, 30 giugno 2020 -

Erika Rastelli, Vice Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Teramo, è entrata a far parte del Consiglio Centrale dei Giovani Imprenditori di Confindustria nazionale. La Giovane imprenditrice è stata eletta nel corso delle procedure che hanno visto l’elezione anche del nuovo Presidente nazionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria, Riccardo Di Stefano. La candidatura all’importante Organo nazionale è stata proposta dal Comitato Regionale Giovani Imprenditori di Confindustria Abruzzo, di cui Erika Rastelli è componente.

 

FIORI ITALIANI IN PIAZZA

FIORI ITALIANI IN PIAZZA

Pescara, 28 giugno 2020 -

Anche in Abruzzo i fiori assediano le piazze di Pescara (piazza Salotto) e di Avezzano (piazza Risorgimento)

 
Un crack da oltre1,5 miliardi e la perdita di decine di migliaia di posti di lavoro per il settore delle piante e dei fiori Made in Italy è la drammatica conseguenza, dai vivai ai negozi. della pandemia da coronavirus che con il blocco di matrimoni, eventi e cerimonie ha colpito un settore strategico per il Paese. È quanto emerge da una analisi della Coldiretti in occasione dell’iniziativa “Ripartiamo con un fiore” che a livello nazionale, ha portato in piazza il grido di dolore degli operatori che con fiori e fronde hanno realizzato decorazioni artistiche in piazze, strade, panchine, statue, fontane e scalinate ma anche gondole e le tradizionali botticelle romane, per ribadire la voglia di resistere e ripartire per continuare a garantire ai consumatori il meglio della produzione Made in Italy.

 

FIORI MADE IN ITALY IN CRISI

FIORI MADE IN ITALY IN CRISI

Pescara, 27 giugno 2020 -

Piazze e statue, marciapiedi e scalinate, fontane e gondole delle principali città italiane trasformati per la prima volta in “giardini per un giorno” con i fiori e le fronde dei vivaisti italiani messi in ginocchio dalla crisi generata dal coronavirus per il lockdown e la pioggia di disdette per la cancellazione di matrimoni, eventi e cerimonie come mai era accaduto nella storia del nostro Paese.