Capoluoghi >> MANUTENZIONE DELLE STRADE

Editoriali

Guida TV

MANUTENZIONE DELLE STRADE
MANUTENZIONE DELLE STRADE

Apprezziamo favorevolmente l’intento dell’amministrazione comunale di reperire fondi da destinare alla messa in sicurezza della viabilità stradale ma riteniamo tali fondi ancora insufficienti viste le condizioni del manto stradale di molte arterie cittadine. Fondi tra l'altro che sono stati reperiti solo grazie ad economie ottenute dall’appalto per la realizzazione del nuovo Polo Scolastico.

Ennesima dimostrazione che le casse comunali sono vuote, che senza economie provenienti da altri lavori l'amministrazione comunale non potrebbe effettuare nessuna manutenzione delle strade. Da tempo denunciamo il loro pessimo stato. Da tempo denunciamo il rigido e ingessato bilancio. Da tempo invitiamo l’amministrazione comunale a programmare un serio e decisivo piano asfalti prima che la manutenzione diventi straordinaria. Riteniamo che la città non può attendere economie di bilancio provenienti da altri lavori per la mesa in sicurezza delle strade. Occorre pianificazione e programmazione. Quella che da tempo manca invece all'amministrazione comunale.

A breve saranno sei le strade interessate dai lavori di rifacimento del manto stradale che, a detta dell’amministrazione comunale, sono state scelte adottando il criterio della vetustà e della percorribilità dei cittadini. Le strade sono via San Giuseppe, via Grasceta, piazzale Verrazzano, strada Savoia, via San Nicola e un tratto di via Istonia. Al netto di via Grasceta dove da tempo denunciamo il suo pessimo stato riteniamo che i lavori in altre arterie cittadine sarebbero stati prioritari in virtù anche e soprattutto del criterio da loro scelto. Parliamo di via Montegrappa e di via Trignina, arterie di grande afflusso viario che presentano avvallamenti ed usure del manto stradale che a detta anche dei cittadini richiedevano immediati interventi manutentivi. Auspichiamo che a breve anche altre arterie cittadine saranno oggetto di rifacimento del manto stradale. Dal canto nostro continueremo la nostra opposizione costruttiva per il solo bene della città. Infine e concludiamo sperando che il rifacimento del manto stradale di via San Giuseppe, via Grasceta, piazzale Verrazzano, strada Savoia, via San Nicola sia in toto e non a "macchia di leopardo" come via Fabio Filzi e strada Fontana Nuova dove sono state gettate colate di cemento solo per "tappare" scavi di lavoro i cui lavori sono stati "venduti" alla città come nuovi.

Pd San Salvo