Capoluoghi >> SUL VERDE PUBBLICO

Editoriali

Guida TV

SUL VERDE PUBBLICO
SUL VERDE PUBBLICO

San Salvo, 10 settembre 2019 - Mentre l’assessore alla Manutenzione Giancarlo Lippis è chiuso nelle stanze del Comune e partecipa a un tavolo per la riprogrammazione della viabilità cittadina, fuori la città è abbandonata a sé stessa. Continua incessante la moria delle palme a San Salvo Marina che oltre al danno economico, ingente ed irreparabile per le casse comunali, palesa anche da parte dell’amministrazione comunale di centrodestra una mancanza di visione prospettica della città.

Come sarà San Salvo Marina quando anche l’ultima palma sarà morta?

Qual è l’idea e la soluzione dell’amministrazione comunale?

È proprio il caso di dire che sul verde pubblico l’assessore alla Manutenzione Giancarlo Lippis (sotto il grave silenzio della maggioranza) continua a peccare di una grave mancanza di operatività e di cultura del decoro e dell’immagine della città. Alla moria delle palme, si aggiungono poi i vasi ornamentali pieni oramai solo di terra senza più un fiore o una pianta (sono diventati solo un ricettacolo di immondizia). Le aiuole sono inoltre abbandonate a sé stesse. Le aree verdi dei bambini altrettanto. Le strade sono sporche. I marciapiedi anche. 

E tutto sempre sotto il silenzio dell’amministrazione comunale di centrodestra che difende l’operato di un assessore incapace di prendersi cura della città, quando invece l’unica cosa che dovrebbe fare è revocargli la delega.  La verità è siamo di fronte ad un’amministrazione comunale di centrodestra che agisce e interviene solo su sollecitazioni e lamentele altrui e/o solo in presenza di “occasioni”.

Basti guardare la fretta avuto nel piantare nuove piante per l’arrivo, poi sfumato, dell’ormai ex Ministro Matteo Salvini. Dopo averle fatte seccare tutte stamane sono state rimosse.  Più cura quotidiana, meno sperpero di denaro pubblico. Sollecitiamo pertanto l’amministrazione comunale di centrodestra a provvedere quanto prima e sempre alla cura del verde pubblico alla Marina (e non solo).

Pd San Salvo