Capoluoghi >> AL VIA IL SANGIÒ JAZZ FESTIVAL

Editoriali

Guida TV

AL VIA IL SANGIÒ JAZZ FESTIVAL
AL VIA IL SANGIÒ JAZZ FESTIVAL

San Giovanni Teatino, 13 novembre 2019 - Il Jazz "torna" a San Giovanni Teatino. Presentato a Palazzo di Città il "SanGiò Jazz Festival". Sei i concerti in programma, da novembre al marzo del prossimo anno, nella Scuola Civica Musicale "San Giovanni Teatino". Ad aprire la rassegna, domenica 17 novembre, alle ore 18.30 sarà "Piero Delle Monache Quartet". "Questa rassegna di musica Jazz - dichiara il Sindaco Luciano Marinucci - valorizza una città in cui la cultura musicale è uno dei fiori all’occhiello, grazie alla presenza della Scuola Civica. 

Siamo orgogliosi di proporre alla cittadinanza, e non solo, sei appuntamenti di grande qualità, promuovendo molti musicisti affermati e altri che si stanno facendo strada nel panorama nazionale e internazionale del Jazz".
 

Il SanGiò Jazz Festival nasce da una intuizione dell'assessore Simona Cinosi sviluppato in collaborazione con Cristian Caprarese (ideatore e direttore del festival) che è stato affiancato da Luigi Blasioli e Giacomo Pavone nell'organizzazione.    "Riportare a San Giovanni Teatino il jazz di qualità era un obiettivo dell'Amministrazione Marinucci e del mio assessorato in particolare - spiega l'assessore alla cultura Simona Cinosi -. Per anni la nostra città aveva ospitato 'FBJazz'. FB è l'acronimo di Forcabobolina, antico nome di San Giovanni Teatino, a testimoniare la volontà di radicare in questo territorio un appuntamento importante nel panorama musicale cittadino, capace di far apprezzare al pubblico un genere musicale troppo sbrigativamente definito di nicchia. FBJazz per anni ha richiamato artisti ed estimatori del genere. Oggi il SanGiò Jazz Festival intende rinverdire quella tradizione e, nelle nostre intenzioni, ambisce a valorizzare la nostra scuola civica musicale quale polo della musica jazz e luogo di promozione per musicisti ed artisti locali".
 

Primo appuntamento con il quartetto del talentuoso sassofonista e compositore Piero Delle Monache, "uno dei dieci jazzisti del futuro" per GQ Magazine e riconosciuto "Eccellenza d'Abruzzo" dal quotidiano Il Centro. 37 anni, Delle Monache ha già suonato in Giappone, Stati Uniti, Turchia e nelle principali capitali Europee (Parigi, Roma, Bruxelles). Al SanGiò Jazz Festival sarà accompagnato da Alessandro Bravo (piano), Tito Mangialajo Rantzer (contrabbasso) e Alessandro Marzi (batteria). Il Piero Delle Monche Quartet è attivo dal 2011 ed è stato protagonista del Thunupa African Tour (7 concerti tra Addis Abeba e Cape Town) e di concerti in Giappone. Con questa formazione Piero Delle Monache ha pubblicato tre dischi: Thunupa, Aurum e Road Movie. Il concerto alla Scuola Civica Musicale di domenica 17 novembre sarà una esclusiva e straordinaria occasione per sentirli suonare, ma anche per conoscere i musicisti e dialogare con loro. L'evento infatti è stato organizzato come una vera e propria "lezione concerto".
 

Il SanGiò Jazz Festival è promosso dal Comune di San Giovanni Teatino (Assessorato alla Cultura), dalla Provincia di Chieti, dall'associazione "Alterazioni Culturali" e gode del prestigioso patrocino del Pescara Jazz - Ente Manifestazioni Pescaresi. "L'ingresso a tutti i concerti sarà libero e la rassegna - assicura Luigi Blasioli - avrà contenuti e situazioni musicali che saranno apprezzati da chi conosce il genere, ma anche da avranno il piacere di scoprire il creativo e sorprendente mondo del jazz"

In allegato il programma del SanGiò Jazz Festival 1^ edizione e foto di Piero Delle Monacheù

 

PROGRAMMA del SAN GIO’ JAZZ FESTIVAL:

DOMENICA 17 NOVEMBRE 2019: PIERO DELLE MONACHE Quartet.

Piero Delle Monache sax, Tito Mangialajo contrabbasso, Alessandro Marzi batteria, Alessandro Bravo Piano.

DOMENICA 8 DICEMBRE 2019: “Christmas Songs” EP JAZZIT BAND.

Enrica Panza voce, Daniele Fratini chitarra, Davide Ciarallo batteria.

DOMENICA 29 DICEMBRE 2019:MARCO MARCELLETTI Trio.

Marco Marcelletti piano, Pietro Pancella contrabbasso, Michele Santoleri batteria. .

DOMENICA 19 GENNAIO 2020:LORENZO MAZZOCCHETTI Trio.

Lorenzo Mazzocchetti piano, Daniele Marrone contrabbasso, Dario Rossi batteria.

DOMENICA 16 FEBBRAIO 2020:LUIGI BLASIOLI Trio con il nuovo lavoro discografico del contrabbassista e autore Abruzzese“Mestieri d’oltremare e favole di jazz” pubblicato con la DodiciluneRecords/IRD.

Luigi Blasioli contrabbasso, Cristian Caprarese piano, Giacomo Parone batteria.

DOMENICA 8 MARZO 2020: “Il Jazz è donna” EMANUELA DI BENEDETTO & GIULIO GENTILEDuo. 

Emanuela Di Benedetto voce, Giulio Gentile piano.

L’ingresso sarà libero e la rassegna così piena di contenuti avrà modo di essere sicuramente apprezzata e ripetuta per il piacere di chi ama scoprire il mondo del jazz.