Capoluoghi >> IL MIO INVERNO IN ABRUZZO

Editoriali

Guida TV

IL MIO INVERNO IN ABRUZZO
IL MIO INVERNO IN ABRUZZO

Siamo a fine Gennaio e benché negli ultimi tempi gli inverni, qui, siano sempre meno come quelli di una volta, molto freddi e con abbondanti nevicate, quando penso al mio inverno in Abruzzo mi vengono subito in mente quelle giornate passate a giocare in montagna a palle di neve, in famiglia. Lo dico sempre, in Abruzzo siamo davvero fortunati perché la nostra regione è piccola e variopinta. Io abito sulla costa, ma mi basta un oretta per raggiungere le nostre meravigliose cime. 

Non scherzo quando dico ai turisti che qui abbiamo il privilegio di poter ammirare una vasta gamma di paesaggi montani, che ricordano, nelle varie stagioni, località da sogno sparse nel mondo. Qui per esempio non si ha l'impressione di essere in uno di quei posti mozzafiato del nord America?
 
E invece no! Si tratta di un piccolo Lago artificiale, Il lago di San Domenico, un lago formatosi dallo sbarramento delle azzurre e limpide acque del Sagittario, tra le sue gole. Percorrere questo tratto di strada sotto la neve, che dall'uscita di Cocullo arriva fino a Scanno, passando per Anversa degli Abruzzi, Castrovalva, questo lago meraviglioso e  Villalago, è un continuo rimanere a bocca aperta, è un piacere per gli occhi e per il cuore. Mai avrei pensato di trovare un simile spettacolo, lì tra quelle gole, dove sembrava che il tempo si fosse fermato.
 
Eugenia Casamassima