Capoluoghi >> LA VIA CRUCIS DEI LAVORATORI

Editoriali

Guida TV

LA VIA CRUCIS DEI LAVORATORI
LA VIA CRUCIS DEI LAVORATORI

Chieti, 5 aprile 2020 -

Con l’intervento e la benedizione finale di S.E. Mons. Bruno Forte. Il video delle Stazioni registrato con i lavoratori, i rappresentanti del volontariato, delle Forze dell’ordine, di associazioni, confraternite, realtà territoriali delle ACLI e della Chiesa Ortodossa. La “Via Crucis dei Lavoratori”, organizzata dalle ACLI Provinciali di Chieti, si terrà anche quest’anno, come è tradizione, oggi, nel giorno della Domenica delle Palme, 5 aprile 2020, alle ore 18:20. Sarà possibile parteciparvi seguendola in diretta, in modalità streaming e sui canali televisivi di Rete8, grazie ad un progetto del “5x1000” della Presidenza Provinciale delle ACLI di Chieti. La benedizione finale sarà impartita da S.E. Mons. Bruno Forte. Ci sarà il commento musicale del Coro del Miserere di Chieti, dell’Arciconfraternita del Sacro Monte dei Morti, diretto dal M° Loris Medoro; accompagnato dall’orchestra diretta dal M° Giuseppe Pezzulo.

I Quadri delle Stazioni sono stati realizzati dagli Studenti del Liceo Artistico “Nicola da Guardiagrele” di Chieti. Le letture che compongono la Via Crucis, sono state affidate alle diverse associazioni che hanno aderito all’invito delle ACLI provinciali. Questo è lo schema della Via Crucis 2020: I Stazione - Gesù è condannato a morte - affidata alla Polizia Municipale di Chieti; II Stazione - Gesù è caricato della croce - affidata alla FAP Federazione Anziani ACLI; III Stazione - Gesù cade la prima volta - affidata al Nucleo Protezione Civile di Chieti; IV Stazione - Gesù incontra la madre -  affidata ai Giovani delle ACLI; V Stazione - Gesù è aiutato dal Cireneo - affidata alla Capanna di Betlemme - Comunità Papa Giovanni XXIII di Don Oreste Benzi; VI Stazione - Gesù asciugato dalla Veronica - affidata al Comitato Famiglie Vittime di Rigopiano; VII Stazione - Gesù cade la seconda volta - affidata al 118–ASL Chieti; VIII Stazione - Gesù incontra le donne di Gerusalemme - affidata al Coordinamento Provinciale Donne delle ACLI; IX Stazione - Gesù cade la terza volta - affidata al Comando dei Vigili del Fuoco di Chieti; X Stazione - Gesù spogliato delle vesti - affidata a Confcommercio Chieti; XI Stazione - Gesù è inchiodato alla croce - affidata all’ ANFFAS Chieti; XII Stazione - Gesù muore in croce - affidata alla Chiesa Ortodossa del Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli;  XIII Stazione - Gesù è deposto dalla croce - affidata al Corpo di Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale di Chieti – XIV Stazione - Gesù è deposto dal Sepolcro - affidata a  Emiliano Manfredonia - Presidente Nazionale Patronato ACLI

 

“La Via Crucis dei Lavoratori - spiega Giulio Totaro, Presidente Provinciale delle ACLI di Chieti -  è un appuntamento che da quasi mezzo secolo utilizza nella nostra comunità provinciale l’arma più potente che i lavoratori cristiani hanno: la preghiera. Pur nelle gravi difficoltà esistenti le ACLI di Chieti non hanno voluto né potuto rinunciare a questo appuntamento utilizzando quel che di buono il progresso tecnologico ha portato alla nostra società. La Via Crucis di questo memorabile 2020 la potremo vivere tutti in diretta streaming sui nostri canali ACLI e in diretta televisiva grazie alla sensibilità di Rete8 che ringrazio a nome di tutti gli Aclisti della Provincia di Chieti. Invito tutti quelli, che ora trepidano non solo per la salute ma anche per un lavoro sempre più precario, per un lavoro che va scomparendo, per un lavoro che è sempre più necessario ai singoli e alla nazione, di volersi unire in preghiera e percorrere, pur se virtualmente sul piano fisico, ma con animo solidale questa Via Crucis dei Lavoratori”.   


Maurizio Adezio