Capoluoghi >> FONDI MASTERPLAN

Editoriali

Guida TV

FONDI MASTERPLAN
FONDI MASTERPLAN

Ortona, 24 maggio 2020 -

Nei giorni scorsi, dopo l’allarme lanciato da Ortona Popolare in merito alla perdita del finanziamento di 2 milioni di euro destinati al completamento della bretella di collegamento Porto di Ortona – A14 e il rischio di ulteriori tagli ai finanziamenti programmati nel Masterplan per le infrastrutture portuali, il Sindaco di Ortona Leo Castiglione e il Presidente del Comitato Porto Davide Tucci hanno scritto al Presidente della Giunta Regionale Marco Marsilio, richiedendo la convocazione di un incontro urgente per esaminare lo stato di attuazione degli ulteriori interventi programmati nel Masterplan per il Porto di Ortona.

“Siamo soddisfatti – dichiara il coordinatore di Ortona Popolare Gianluca Coletti – che le nostre preoccupazioni sono state recepite dall’Amministrazione comunale a salvaguardia degli interessi di Ortona e del suo comprensorio.  Anche se Ortona Popolare non è presente in Consiglio Comunale in questa consiliatura, seguiamo costantemente le vicende che interessano la Città di Ortona, fornendo indicazioni e suggerimenti”.

“L’incontro, che sicuramente il Presidente Marsilio convocherà a breve – continua Gianluca Coletti – sarà l’occasione per una verifica generale sullo stato di attuazione delle procedure relative ai finanziamenti che riguardano il Porto di Ortona. In particolare il finanziamento di 40,5 milioni di euro per il prolungamento del molo sud gestito dall’ARAP, il finanziamento di 9,35 milioni di euro per l’escavazione dei fondali gestito dal Comune di Ortona e il finanziamento di 1,7 milioni di euro per le infrastrutture ferroviarie al servizio del porto gestito dalla TUA. Inoltre, sarà anche l’occasione per chiedere con forza il ripristino del finanziamento di 2 milioni di euro necessari per il completamento della bretella Porto di Ortona – A14 da parte della Provincia di Chieti”.

“Come sempre siamo disponibili a fare la nostra parte in favore della Comunità – conclude Gianluca Coletti – ma sarebbe opportuno coinvolgere tutte le forze politiche ortonesi, di maggioranza e di minoranza, per dare un chiaro segnale di unità ai vertici della Regione Abruzzo. Quando si parla di scelte strategiche per il futuro di Ortona la Politica locale non dovrebbe dividersi guardando al proprio piccolo tornaconto elettorale”.