Capoluoghi >> RIPARTONO I MERCATI RIONALI

Editoriali

Guida TV

RIPARTONO I MERCATI RIONALI
RIPARTONO I MERCATI RIONALI

Giulianova, 31 maggio 2020 -

Il Sindaco Jwan Costantini ha firmato l’ordinanza con cui dispone la riapertura dei mercati rionali sul Lungomare Monumentale ed in Piazza della Libertà a Giulianova Alta. Ripartiranno domani, sabato 30 maggio, le attività del mercato che si svolgerà esclusivamente nel lato sud di Piazza della Libertà, dalle ore 7.00 alle 13.30, mentre il mercato settimanale sul Lungomare Zara riaprirà giovedì 4 giugno fino a metà settembre, con svolgimento dalle ore 8.00 alle 13.30. Continuerà a svolgersi regolarmente sempre il giovedì, dalle ore 7.30 alle 13.30, anche il mercato delle erbe in Piazza Dalla Chiesa, che ospita i produttori agricoli ed i fiorai.

I commercianti e i cittadini dovranno attenersi al rispetto di precise disposizioni anti-contagio che permetteranno lo svolgimento delle attività mercatali in sicurezza, a cui potranno partecipare i titolari di posteggio fisso:

-          lateralmente ai banchi espositivi è fatto obbligo agli esercenti di apporre separatori fisici (teli antipioggia, ecc.), oppure, in alternativa, di assicurare un distanziamento tra i banchi medesimi non inferiore a metri 1,5 e, comunque, non è consentita l’effettuazione della vendita ai lati dei banchi;

-          non è consentita la vendita di capi di abbigliamento e di accessori usati;

-          gli addetti alla vendita dovranno obbligatoriamente indossare appositi dispositivi di protezione individuali (mascherine e guanti) e assicurare, tra di loro, il rispetto della distanza interpersonale minima di un metro, imponendola anche agli avventori;

-          gli avventori dovranno indossare idonea mascherina di protezione, rispettando la distanza interpersonale minima di un metro;

-          al fine di evitare assembramenti verranno effettuati controlli da parte degli agenti di Polizia Municipale con il supporto dei volontari della Protezione Civile, Croce Rossa, Polizia Penitenziaria e Carabinieri in congedo.

 

Foto TG Roseto