Capoluoghi >> ARRIVA A L'AQUILA L'EVENTO

Editoriali

Guida TV

ARRIVA A L'AQUILA L'EVENTO
ARRIVA A L'AQUILA L'EVENTO

L'Aquila, 30 giugno 2020 -

Questa mattina alle ore 10:00 avrà luogo l'appuntamento "Fai Bella l'Italia" presso il ristorante Villa Giulia a L'Aquila. L'evento, organizzato dalla Fai, Federazione agroalimentare e ambientale della Cisl, insieme alla propria Fondazione Fai Cisl Studi e Ricerche, ha lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza a valorizzare e a tutelare l'ambiente che ci circonda. Quest'anno la Fai Cisl ha deciso di dedicare la campagna proprio all'attuale tema della ripartenza, facendo tappa nel capoluogo abruzzese. In questo momento occorre, appunto, scommettere sulla ripresa del ramo agroalimentare e rilanciare l'attività produttiva, premiando il sacrificio di coloro che, tra numerose difficoltà, hanno continuato a lavorare per consentire agli italiani di mantenere intatte le loro abitudini alimentari.

Nel corso del lockdown, infatti, le aziende e gli agricoltori hanno ininterrottamente fornito il loro indispensabile contributo ai consumatori, garantendo l'eccellenza e la sicurezza dei prodotti che da sempre contraddistinguono il nostro Paese. L'evento si aprirà con i saluti del segretario generale della Fai Cisl Abruzzo Molise Franco Pescara e del segretario generale della Cisl Abruzzo Molise Leo Malandra.

 

Oltre a Onofrio Rota, segretario generale Fai Cisl, interverranno il ministro per le Politiche Agricole Teresa Bellanova, il presidente di Coldiretti Ettore Prandini, il presidente della Fondazione Symbola Ermete Realacci, Luigi Scordamaglia, consigliere delegato di Filiera Italia, Claudio Risso, presidente di Terra Viva Cisl, il sindaco de L'Aquila Pierluigi Biondi, Padre Enzo Fortunato, direttore della sala stampa del Sacro Convento di Assisi, Valerio Rossi Albertini, ricercatore e divulgatore scientifico, e il segretario generale aggiunto della Cisl Luigi Sbarra.

 

Nel corso del pomeriggio è previsto un convegno dal titolo "Giornata della Montagna", durante il quale si disquisirà sulla valorizzazione dell'appennino abruzzese come fattore di occupazione e coesione sociale e sulla lotta allo spopolamento delle aree interne. Alla tavola rotonda parteciperanno: il segretario nazionale della Fai Cisl Raffaella Buonaguro, il presidente dell’Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga Tommaso Navarra, Marco Bussone, presidente Uncem, il Ten. Col. Marta De Paulis del reparto Carabinieri Biodiversità de L’Aquila, Edy Bandiera, presidente Conferenza Nazionale Politiche Agricole, l’imprenditore Nicola Rossi e l’artigiano Ugo Paolini.

 

Maria D'Argento