Capoluoghi >> IL POPOLO DEI MODERATI

Editoriali

Guida TV

IL POPOLO DEI MODERATI
IL POPOLO DEI MODERATI

Fossacesia, 24 settembre 2020 -

“I risultati delle elezioni amministrative in Abruzzo hanno dimostrato che il centrodestra è ancora la forza politica più votata nella regione con l’Udc che ha dimostrato che il popolo dei moderati è presente all’interno della coalizione, punto di riferimento di quei caratteri liberali e democratici che sono sempre stati un nostro elemento distintivo. Senza un centro moderato, il centro destra non vince. A Chieti siamo la terza forza politica con un ottimo risultato elettorale”. È quanto affermano il Segretario Regionale dell’UDC, Enrico Di Giuseppantonio ed i segretari provinciali di Chieti, Andrea Buracchio, e de L'Aquila, Carlo Giolitto, all’indomani del responso delle urne per il rinnovo dei consigli comunali in 62 comuni abruzzesi.   

“Il merito va ascritto ai nostri candidati, persone di grande spessore umano e professionale – sottolinea ancora Di Giuseppantonio -, che hanno raccolto soddisfacenti risultati. E tutto ciò è frutto soprattutto delle scelte operate sul campo dalle direzioni provinciali del partito guidate dai segretari Buracchio, Giolitto, Valter Cozzi, Berardo De Simplicio, che hanno proposto all’elettorato uomini, donne, giovani, lavoratori, espressioni della società civile, delle associazioni”. 

 

“Ci aspetta la prova dei ballottaggi a Chieti e Avezzano a sostegno di Fabrizio Di Stefano e Tiziano Genovesi - aggiungono Di Giuseppantonio, Buracchio e Giolitto - e da oggi ripartiamo con rinnovato entusiasmo per rilanciare il nostro progetto e per essere degni della fiducia concessaci, sottolineando, come ha fatto il nostro Segretario Nazionale, Lorenzo Cesa, che senza un centro moderato forte non esiste il centro destra”.