Capoluoghi >> FONTANA IN ROSA

Editoriali

Guida TV

FONTANA IN ROSA
FONTANA IN ROSA

Chieti, 26 ottobre 2020 -

Il sindaco: “Un gesto simbolico che ci avvicina a chi combatte e che aiuta a prevenire la malattia”

 

La fontana luminosa di piazza Valignani da ieri sera si è tinta di rosa in nome del mese per la prevenzione del tumore al seno. Un’accensione simbolica, che sarà di pochi giorni soltanto per ragioni legate al recente insediamento della nuova Amministrazione, ma che sposa in pieno le finalità della consolidata campagna del Nastro rosa che unisce la Lilt a tutti i Comuni d’Italia attraverso l’Anci.

“Accendiamo questo importante rosa perché sia evidente a tutti il valore della prevenzione – dice il sindaco Diego Ferrara – anche con la pandemia in corso, che non può e non deve vedere in secondo piano patologie importanti e serie, che continuano a colpire e che, se prese in tempo, possono essere affrontate.

 

Per questo, anche da medico, d’accordo con la Giunta e dopo aver ricevuto la sollecitazione della consigliera Barbara Di Roberto che ha fatto da ponte anche con le consigliere comunali perché accendessimo la fontana di rosa, ho disposto che, anche se per pochi giorni, che questo gesto si concretizzasse.

 

Questa Amministrazione vuole essere vicina a chi sta combattendo contro la malattia, ma ci attiveremo anche per fare la nostra parte per la ricerca e la prevenzione, perché i numeri possano ridimensionarsi attraverso la cura. La città continuerà a sensibilizzare e sostenere finalità come questa, che ci lega a tutti i Comuni italiani con le iniziative più utili alla causa”.