Capoluoghi >> REGOLAMENTO EDILIZIO

Editoriali

Guida TV

REGOLAMENTO EDILIZIO
REGOLAMENTO EDILIZIO

Città Sant'Angelo, 19 novembre 2020 -

La bellezza di un borgo medievale, deve essere salvaguardata. Si dice che il bello sia soggettivo ma, spesso, così non è.

 

Ci sono cose che oggettivamente sono in contrasto con la meraviglia architettonica di un centro storico medievale.

 

Con le mura antiche, cozzano le strutture moderne di apparecchiature tecnologiche o interventi troppo marcati al contorno delle abitazioni. 

Per questi motivi, nel Consiglio Comunale del 25 settembre 2020, con delibera n.1368, è stato approvato “l’atto di indirizzo per rilancio dell’attività edilizia nel centro storico, attraverso agevolazioni economiche e di semplificazioni procedurali, nonché approvazione di modifiche al regolamento edilizio approvato con Delibera di C.C. n.86/2019”.

 

Al punto n.8 della delibera, si legge:” nel centro storico, al fine di garantire la salvaguardia storica, sociale, culturale del tessuto urbanistico, edilizio ed architettonico, non sono ammessi gli interventi di isolamento termico esterno agli edifici, la installazione di impianti fotovoltaici sul tetto, a meno di tegola fotovoltaica integrata, nonché l’installazione a parete di pompe di calore su vie e spazi pubblici.”

 

Un argomento cruciale che blocca, in maniera decisa e definitiva, l’eventuale proliferare di interventi che andrebbero a danneggiare e violentare la perfetta armonia medievale del borgo.