Capoluoghi >> PIANO NEVE PRONTO A SCATTARE

Editoriali

Guida TV

PIANO NEVE PRONTO A SCATTARE
PIANO NEVE PRONTO A SCATTARE

Chieti, 14 gennaio 2021 -

L’Amministrazione: “Monitoreremo la situazione su strada, ma confidiamo nella collaborazione dei cittadini”

 

Si è svolta in mattinata una riunione operativa di tutte le forze in campo per il piano neve comunale, in vista del peggioramento delle condizioni meteo annunciato per il fine settimana. Erano presenti oltre al sindaco Diego Ferrara e agli assessori Chiara Zappalorto e Stefano Rispoli, i tecnici comunali, le associazioni di protezione civile facenti capo al Coc (Valtrigno Chieti, Not e Croce Rossa), la Polizia Municipale, i rappresentanti di Formula Ambiente e della Panoramica Snc.

“Abbiamo fatto il punto sull’organizzazione da far scattare in condizioni meteo avverse – riferiscono il sindaco e gli assessori – Com’è noto la città è divisa in zone, perché i mezzi spazzaneve, spargisale e pubblici, possano operare in sicurezza. Stamane abbiamo messo a punto un protocollo d’azione che vedrà operativi tre diversi numeri per le segnalazioni della cittadinanza:

  • il Centro operativo comunale allo 0871/307127 che si occuperà delle segnalazioni inerenti all’assistenza alla popolazione in termini sociali e per il pronto farmaco e pronto spesa, sia relativamente alla pandemia, che in casi particolari legati all’emergenza neve; 
  • la Polizia Municipale allo 0871/42441, che risponderà per le emergenze inerenti la viabilità e mobilità;
  • Formula Ambiente ai numeri verdi: 800 688 532 da rete fissa e 0871/455742 da cellulare che scenderà in campo sulla logistica dei mezzi, per liberare strade e fronteggiare le emergenze legate alla presenza del manto nevoso, oltre che alla raccolta dei rifiuti.

Nei limiti del possibile e finché la condizione stradale lo consentirà, la Panoramica ha assicurato l’attività anche dei mezzi pubblici principali, con l’auspicio che quanti non possano fare a meno di uscire di casa, possano farlo a piedi, oppure attraverso gli autobus, senza rendere congestionata o pericolosa la circolazione sulle strade del territorio cittadino.

 

A tal fine, ricordiamo che oltre alla consegna della spesa, per situazioni di particolare gravità, molti esercizi commerciali della città hanno attivato domiciliazione della spesa.

 

Contatteremo anche i responsabili delle varie associazioni di categoria e dei condomini cittadini, perché sia rispettato quanto il regolamento di Polizia Municipale stabilisce in merito alla pulizia degli accessi alle private abitazioni ed esercizi commerciali, a carico dei rispettivi proprietari, cosa che rende più agevole l’azione delle forze tenute al controllo della viabilità e dei servizi essenziali. Una collaborazione che agevoleremo su tutti i fronti, perché la città possa essere sicura e vivibile anche in condizioni atmosferiche particolari”.