Capoluoghi >> NONTISCORDARDIME

Editoriali

Guida TV

NONTISCORDARDIME
NONTISCORDARDIME

Carsoli, 27 febbraio 2021 -

Abbiamo deciso di intervistare Vincenzo Pietropaolo, tesoriere dell’Associazione “NONTISCORDARDIME”, per conoscere le finalità e la struttura del sodalizio no-profit che tante iniziative di beneficenza e solidarietà realizza nel nostro territorio.

 

Quali sono le finalità e lo scopo di “NONTISCORDARDIME”?

 

L’Associazione nasce per la volontà di uomini di tutte le età interessati ai principi di Solidarietà, Altruismo, Bene e Progresso dell’Umanità. Nessun uomo dovrebbe e deve essere lasciato indietro nella Società.

È stata indicata “BENEFICENZA DI PROSSIMITA’” come base principale, non escludendo le emergenze come l’attuale pandemia e quelle penose ed endemiche nella società da sempre presenti.


Prossimità, come prossimo e vicino, perché se ci guardiamo intorno con occhi aperti ed interessati agli “ALTRI” scopriamo e vediamo situazioni di difficoltà tragiche. Ci sono situazioni difficili nelle città intere, non solo nelle periferie, e nei centri minori; casi specifici in cui l’aiuto delle Istituzioni è insufficiente o del tutto assente o non disponibile nell’immediato. Ad esempio: entrate economiche “AZZERATE” all’improvviso ed impossibilità di sopperire alle esigenze primarie immediate giornaliere; necessità di vicinanza psicologica e di accompagnamento per accedere a cure mediche ed assistenza; problemi di socializzazione, specialmente per i minori e autistici presenti già in strutture assistenziali. Tanti altri casi in cui “NONTISCORDARDIME” è già stata di aiuto e di supporto e di integrazione alle iniziative già in corso, oppure proponendone di nuove.

 

Ci sono progetti nuovi o a breve termine?

 

La pandemia in corso ha creato problemi superati con il maggior impegno di tutta l’Associazione e leggere modifiche operative (igienizzazione, distanze fisiche, utilizzo dispositivi di prevenzione contagio, attuazioni di specifici protocolli). Quindi, gli stessi compiti magari sono stati ripetuti e replicati frazionando e riducendo gli assistiti in gruppi meno numerosi. Nuovi progetti sono stati individuati: incremento dell’azione di Volontariato con l’Adesione di nuovi Soci Sostenitori; sostegno con corsi per autistici in via sperimentale con nuovi supporti idonei ad aumentare la socializzazione e l’apprendimento.

 

Come è strutturata l’Associazione “NONTISCORDARDIME” e come si finanzia?

 

La struttura è snella ed efficiente per il continuo contatto e l’operosità fra i Soci fondatori, sia nella sede sociale di Via Roma 116, a Carsoli, sia con le comunicazioni online e con gli incontri ripetuti e la partecipazione attiva a tutte le iniziative promosse e svolte. La raccolta fondi - che permettono, appunto, l’effettiva beneficenza - avviene con manifestazioni pubbliche di raccolta tramite i Volontari, iniziative pubblicitarie con i social network, iniziative commerciali dirette tramite Società che collaborano alla riuscita dell’Associazione, oltre ai fondi dei Soci utilizzati per la fondazione e l’avvio di “NONTISCORDARDIME”.

 

Per concludere?

 

Chi salva una vita salva il mondo intero! Contribuire a fare Beneficenza per alleviare le sofferenze di altre persone, tutti Fratelli, e per migliorarne l’esistenza, vuol dire apportare una goccia nell’Oceano del Bene. Ogni goccia contribuisce all’esistenza dell’Oceano e quindi del Bene. Ed in ogni goccia vivono ed hanno forza sia l’Oceano che il Bene.

 

A cura di Massimo Mazzetti

 

L'opinione di Giustino Zulli

I sapori dalle nostre tavole