Capoluoghi >> CAMPAGNA VACCINALE

Editoriali

Guida TV

CAMPAGNA VACCINALE
CAMPAGNA VACCINALE

Guardiagrele, 6 aprile 2021 -

È iniziata ieri mattina, nel comune di Guardiagrele, la somministrazione dei vaccini per gli over 80 iscritti alla piattaforma che non erano ancora stati chiamati e dunque non avevano ricevuto il siero. Tre linee vaccinali, con personale medico messo a disposizione dalla Azienda sanitaria locale e volontari della Protezione Civile del Comune, impiegati nella logistica, nel controllo accessi e nella gestione del deflusso dell’utenza.

«Tutto come da programma» – sottolinea il sindaco di Guardiagrele Donatello Di Prinzio – «tutto come stabilito in accordo con la Asl nelle scorse settimane per garantire la copertura vaccinale di tutti gli anziani over 80 iscritti alla piattaforma. In attesa che venga realizzato il centro vaccinale, al momento le procedure vengono eseguite presso la sala vaccinale dei bambini attiva tutti i giorni della settimana, e in altri due ambulatori del Distretto Sanitario messi a disposizione nei giorni di sabato e domenica».

 

Inoltre, puntualizza il Sindaco, a giorni inizieranno anche i lavori per l’apertura del centro vaccinale, al fine di creare un punto permanente, con 4 ambulatori che serviranno a coprire tutta l’utenza seguendo le indicazioni della Asl in base alle categorie da vaccinare e le iscrizioni in piattaforma regionale. In merito a questo, come spiega Di Prinzio, La Asl ha individuato proprio l’ospedale di Guardiagrele come punto territoriale di vaccinazione.

 

«Naturalmente» – conclude il Primo Cittadino – «tutta l’organizzazione della campagna vaccinale a Guardiagrele deriva da un lavoro sinergico tra l’amministrazione comunale, la prefettura e la Asl. Tanti sono stati gli incontri per garantire, come sempre è accaduto fino ad ora, un servizio efficiente e funzionale. In base ai dati, quindi, riscontriamo che con oggi abbiamo raggiunto una percentuale del 90% degli anziani over 80 di Guardiagrele iscritti alla piattaforma che hanno ricevuto il vaccino.

 

In più si è conclusa la fase della vaccinazione del personale scolastico. Numeri che parlano da soli, e che rispondono ad alcune dichiarazioni fatte da una parte della minoranza, che vuole arrogarsi il merito di un lavoro che è stato portato avanti dal Sindaco e dalla sua maggioranza in perfetta sintonia con la Asl e con la Regione. Quindi, si prosegue nella gestione dell’emergenza, sempre con impegno e al meglio delle nostre possibilità».

 

 

 

L'opinione di Giustino Zulli

I sapori dalle nostre tavole