AbruzzoEmotions

Editoriali

Guida TV

ABRUZZOEMOTIONS

UN PANORAMA CALDO..RESCO!

UN PANORAMA CALDO..RESCO!

Cari lettori, eccomi qui a raccontarvi una nuova emozione abruzzese. Siamo sulla torre più alta del castello Caldora di Pacentro, uno tra i borghi più belli d'Italia, in provincia de L'Aquila. Al momento dello scatto erano circa le 16, il sole calava e Pacentro risplendeva in tutta la sua bellezza. Un panorama mozzafiato, uno dei tanti che l'Abruzzo sa regalare e che, a dire il vero, è stato inaspettato. L'ultima volta che visitai Pacentro infatti il castello non era visitabile. Da qualche anno a questa parte, come mi ha informata il custode, l'amministrazione ha provveduto alla messa in sicurezza del castello con varie opere di ristrutturazione ed ha deciso di tenerlo sempre aperto, proprio come fosse un museo all'aperto, con un belvedere unico.

 

RESPIRARE LADYHAWKE

RESPIRARE LADYHAWKE

Calascio, 21 settembre 2019 -

Cari lettori, è passato un po’ di tempo dal mio ultimo articolo e ho tante cose da raccontarvi! Siete pronti per immergervi in una mia nuova "Emozione Abruzzese"? Bene! Giovedì scorso ero sui miei appunti che studiavo senza sosta per un esame, quando mia madre a sorpresa mi propone una boccata d'aria: "Che dici se ci andiamo a fare un giro? Ti farebbe bene!"

 

VI “PORTO” I COLORI

VI “PORTO” I COLORI

Siamo all'interno del porto turistico "Marina di Pescara", molo sud. Sono circa le 20:30, è l'ora del tramonto. Colori rosei, riflessi, luci che si specchiano nell'acqua, lieve sciabordio delle imbarcazioni cullate dal mare... così facile cominciare a sognare viaggi lontani. Molti di voi conosceranno questa zona per il ponte del mare - realizzato nel 2009 - e per la ruota panoramica che spicca nel cielo con le sue cabine colorate. Il ponte, oltre ad aver permesso la connessione tra le due riviere, ha portato una riqualificazione del panorama pescarese.

 

L'Artista abRUzzese

L'Artista abRUzzese

Abruzzo, 13 giugno 2019 -

Vi starete chiedendo chi è, vero? Beh, vi spiego subito. Inizio col mostrarvi alcuni scatti relativi alla sua prima mostra "Titalyc", allestita lo scorso 8 Giugno, con durata fino al 15 Giugno, allo Zoo Art di Ortona. Si tratta di un vignettista! Dalla politica locale a quella nazionale, a temi d'attualità e molto altro. Riccardo Marinucci, abruzzese classe 93', in arte Ru, si racconta attraverso le sue illustrazioni. Colori decisi, forme e parole pungenti che lasciano trapelare che tipo di ragazzo si cela dietro i suoi disegni. Un ragazzo brillante, studioso, sempre alla ricerca di informazioni sui vari temi da affrontare, specie quello politico e con le idee ben chiare.

 

ABRUZZO DI-VINO

ABRUZZO DI-VINO

Abruzzo, 1 giugno 2019 -

Cari lettori, eccomi qui a raccontarvi un’altra delle mie emozioni firmate Abruzzo! Pronti per immergervi in questa nuova avventura?  Oggi vi parlo dell’incredibile esperienza all'evento vinicolo più importate della mia regione, Cantine Aperte in Abruzzo. Conoscete questo tipo di evento?

 

Vi spiego, consiste in diversi vignaioli della regione, in base a chi aderisce, che in due giornate aprono le porte delle proprie aziende per accogliere decine di migliaia di enoturisti, scegliendo di proporre un percorso che premia non solo la qualità della produzione vinicola. La forza di questa manifestazione risiede infatti nella varietà di attività che regala. 

 

LA "BOMBONIERA" D'ABRUZZO

LA

Sulmona, 18 maggio 2019 -

Siamo a Sulmona, in Piazza Ovidio, una delle più belle e storiche della città a mio avviso, denominata così proprio perché vuole ricordare la provenienza del celebre poeta latino da quest'antica città Abruzzese. Ma certamente voi tutti avrete sentito parlare di Sulmona per i suoi gustosi e coloratissimi confetti. Una produzione artigianale come nessun’altra al mondo.

 

TRA-BOCCHI E LETTERATURA

TRA-BOCCHI E LETTERATURA

Abruzzo, 4 maggio 2019 -

“La macchina pareva vivere d’una vita propria, avere un’aria e una effigie di corpo animato. Il legno esposto per anni e anni al sole, alla pioggia, alla raffica, mostrava tutte le fibre, metteva fuori tutte le sue asprezze e tutti i suoi nocchi, rivelava tutte le particolarità resistenti della sua struttura, si sfaldava, si consumava, si faceva candido come una tibia o lucido come l’argento o grigiastro come la selce, acquistava un carattere e una significazione speciali, un’impronta distinta come quella d’una persona su cui la vecchiaia e la sofferenza avesser compiuto la loro opera crudele.”

 

SUL SENTIERO DELLO SPIRITO

SUL SENTIERO DELLO SPIRITO

Cari lettori, eccomi di nuovo qui, pronta a farvi scoprire un altro dei luoghi incredibili della mia regione, l' Abruzzo. Nel mio scatto, letteralmente scavato nella roccia, l'eremo di San Bartolomeo in Legio a Roccamorice, in provincia di Pescara, che rappresenta uno dei cinque eremi della Majella, collegati dal "Sentiero dello Spirito", all'interno del parco nazionale. Pur essendo gli eremi tutti luoghi di culto secolari, realizzati a mano da uomini di fede ancor prima dell'anno 1000 e per questo unici e di inestimabile valore, questo di San Bartolomeo è per me il più particolare e suggestivo.

 

LO SMERALDO D'ABRUZZO

LO SMERALDO D'ABRUZZO

Abruzzo, 2 marzo 2019 -

Dal greco Tritano ovvero "triplice sorgente", scorre per circa 15 km nel territorio del comune di Capestrano (AQ), nel Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga ed è considerato il più limpido e pulito d’Europa. Avete capito di quale fiume sto parlando? Si tratta del Tirino! Era diverso tempo che mi capitava di leggere di escursioni organizzate in canoa tra le sue acque cristalline, di uscite in bicicletta o di altre attività come il trekking lungo le sue sponde, tanto da rimanerne sempre affascinata ed incuriosita! Così ieri ho deciso di approfittare di quest'ondata di caldo primaverile per andare a fargli visita!

 

L'INFINITO IN UN RIFLESSO

L'INFINITO IN UN RIFLESSO

Villalago, 19 gennaio 2019 -

Cari lettori, oggi voglio portarvi con me in un luogo incantato, il Lago di San Domenico, a Villalago in provincia de L'Aquila, a mio avviso, uno tra posti più suggestivi d'Abruzzo. Qualche giorno fa, spinta dalla voglia di girare tra le montagne della mia terra per poterne ammirare i paesaggi innevati, ho deciso con la mia famiglia di far tappa qui.

 
Pagina 1 di 3