AbruzzoEmotions >> VI “PORTO” I COLORI

Editoriali

Guida TV

VI “PORTO” I COLORI
VI “PORTO” I COLORI

Siamo all'interno del porto turistico "Marina di Pescara", molo sud. Sono circa le 20:30, è l'ora del tramonto. Colori rosei, riflessi, luci che si specchiano nell'acqua, lieve sciabordio delle imbarcazioni cullate dal mare... così facile cominciare a sognare viaggi lontani. Molti di voi conosceranno questa zona per il ponte del mare - realizzato nel 2009 - e per la ruota panoramica che spicca nel cielo con le sue cabine colorate. Il ponte, oltre ad aver permesso la connessione tra le due riviere, ha portato una riqualificazione del panorama pescarese.

Inoltre quella di Pescara è una delle aree portuali meglio attrezzate di tutto l'Adriatico: offre infatti molti servizi e piena agevolezza ai proprietari delle barche.
Nel suo bacino chiunque può ammirare, in ogni stagione e durante tutta la giornata, le numerose imbarcazioni ormeggiate... anche chi, come me, è solo una ragazza curiosa e appassionata di fotografia! Il porto infatti è attrezzato alla visita del pubblico con panchine lungo la via e con vari servizi e negozi! Inoltre - ed è una delle cose che più mi ha colpita - l'intera area portuale, dal suo ingresso sino al suo angolo più remoto, è mantenuta in perfetto ordine e pulizia! A parer mio, non deve esser mai data per scontata.
 
Sotto certi aspetti il porto Turistico si può considerare come l’ancora di salvezza di Pescara, città dalle grandi potenzialità e che dovrebbe però puntare ancora di più su questa magnifica risorsa. A voi non mi resta che consigliarvi una passeggiata serale tra le sue banchine.
Eugenia Casamassima