ambiente

Editoriali

Guida TV

GRAZIE AI GIOVANI

GRAZIE AI GIOVANI

Roseto degli Abruzzi, 15 settembre 2019 -

Ieri mattina tantissimi giovani partecipanti all'evento per pulire dai rifiuti gli antichi percorsi verso la Montepagano e la splendida Fontana d'Accolle. Purtroppo quei percorsi sono preda di vandali che usano fossi e zone nascoste per sversare interi camion di rifiuti. Da anni come volontari andiamo a pulire sentieri e piazzale, sostituiamo buste e svuotiamo cestini. Purtroppo dopo ogni pulizia nel giro di pochi mesi la situazione torna tal quale.

 

Per sensibilizzare e coinvolgere attivamente i giovani nel rispetto dell'ambiente abbiamo lanciato un appello. L'istituto Moretti di Roseto ha risposto organizzando pullman e classi che si sono presentati per dare una mano.

 

IN RIPRESA LA STAGIONE DEI FUNGHI

IN RIPRESA LA STAGIONE DEI FUNGHI

Abruzzo, 13 settembre 2019 - Nonostante i primi segnali negativi con un inizio un “lento” segnato dalla siccità estiva, in Abruzzo il 2019 verrà ricordato per l’improvviso boom della raccolta dei funghi settembrini. Le ultime piogge hanno infatti creato le condizioni favorevoli alla crescita delle varietà più pregiate per le quali si preannuncia una buona stagione mentre al nord Italia si parla addirittura di una annata record.

È quanto emerge dal monitoraggio di Coldiretti sulla vendemmia dei porcini 2019 con le regioni del Sud dove, al contrario di quelle del Nord, la caccia a porcini, chiodini, finferli e altre varietà non è ancora entrata nel vivo per carenze di pioggia.

“In Abruzzo – dice Coldiretti Abruzzo – rispetto ai primi mesi estivi, la stagione sta subendo una decisa inversione di tendenza. Mentre nei mesi di luglio e di agosto, a causa della grande siccità, si era registrato un calo del 50-60% di funghi di bosco (principalmente Russole e Porcini), l’arrivo delle prime piogge e dei temporali di fine state stanno dando una boccata di ossigeno alle varietà più diffuse con una possibile ripresa della produzione. Possiamo sperare in un boom di funghi settembrini anche se, per fare un bilancio, è ancora presto. Ricordiamo che la nascita, per essere rigogliosa, richiede come condizioni ottimali terreni umidi senza piogge torrenziali, una buona dose di sole e 18-20 gradi di temperatura all’interno del bosco”.

L’attività di ricerca dei funghi – continua la Coldiretti – non ha solo una natura hobbistica che coinvolge moltissimi vacanzieri e svolge anche una funzione economica a sostegno delle aree interne boschive dove rappresenta un’importante integrazione di reddito per migliaia di “professionisti” impegnati a rifornire negozi e ristoranti di prodotti tipici locali, con effetti positivi sugli afflussi turistici. È necessario tuttavia evitare le improvvisazioni e seguire alcune importanti regole che – sottolinea la Coldiretti – vanno dal rispetto di norme e vincoli specifici presenti nei diversi territori, alla raccolta solo di funghi di cui si sia sicuri e non fidarsi assolutamente dei detti e dei luoghi comuni, ma anche rivolgersi sempre, in caso di incertezza, per controlli ai Comuni o alle Unioni micologiche e utilizzare cestini di vimini ed evitare le buste di plastica.

“E per i meno avventurosi – dice Coldiretti - il consiglio è quello di recarsi nei mercati di Campagna Amica dove molto spesso è possibile acquistare anche funghi coltivati. La buona stagione è infatti una opportunità anche per buongustai che preferiscono cercarli sugli scaffali. In questo caso la Coldiretti invita a verificare l’indicazione il luogo di raccolta o coltivazione, dell’origine in etichetta o su appositi cartellini che deve essere riportato obbligatoriamente. Le indicazioni obbligatorie devono essere presenti sui documenti che accompagnano il prodotto in tutte le fasi della commercializzazione e che l’indicazione del Paese di origine è sempre obbligatoria per tutti i prodotti ortofrutticoli freschi, anche se esentati dal rispetto della norma di commercializzazione generale, come tartufi e funghi spontanei.

Una garanzia – continua la Coldiretti per sapere se i pregiati frutti del bosco sono stati raccolti nella Penisola o se sono arrivati in Italia da Paesi lontani con minore freschezza e garanzie di qualità e sicurezza alimentare. I funghi sono ricchi di proteine e fibre, poco calorici, poveri di sodio e ricchi di potassio e in Italia durante l’anno – conclude Coldiretti - se ne consuma in media circa un chilo a testa.

IL DECALOGO DI COLDIRETTI PER IL “CACCIATORE” DI FUNGHI”

- Documentarsi sull’itinerario e scegliere i percorsi adatti alle proprie condizioni fisiche

- Comunicare a qualcuno il proprio tragitto evitando le escursioni in solitaria

- Attenzione ai sentieri nel bosco che possono diventare scivolosi a causa della pioggia

- Consultare i bollettini meteo e stare attenti al cambio del tempo

- In caso di rischio fulmini non fermarsi vicino ad alberi, pietre e oggetti acuminati

- Usare scarpe e vestiti adatti con scorte di acqua e cibo.

- Non raccogliere funghi sconosciuti

- Verificare i limiti alla raccolta di funghi con i servizi micologici territoriali

- Pulire subito il fungo da rami, foglie e terriccio

- Per il trasporto meglio usare contenitori rigidi e areati che proteggono il fungo

Fonte: Elaborazione ColdirettiFoto il trapper 

 

L’IZS E LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE

L’IZS E LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE

Teramo, 13 settembre 2019 - A due mesi dall’istallazione dei dispositivi della Dukic Day Dream su tre autovetture aziendali. Tutelare l’ambiente a tutti i livelli è oggi una pratica quotidiana improrogabile. L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise, da sempre attento alla sostenibilità ambientale, negli ultimi anni ha fortemente incentivato processi che vanno oltre la sfera professionale. 

 

DOPPIO APPUNTAMENTO IN RISERVA

DOPPIO APPUNTAMENTO IN RISERVA

Roseto degli Abruzzi, 13 settembre 2019 - La stagione estiva volge al termine ma le Guide del Borsacchio continuano a programmare ed organizzare eventi in Riserva per dimostrare come un’area protetta porti opportunità nella destagionalizzazione del turismo. I dati ad oggi confermano che attivare una riserva consente di aumentare l’offerta per turisti e non solo durante tutto l’anno. Il 15 Agosto 2019 le Guide del Borsacchio con il WWF, La compagnia teatrale La Fontana del Santo, Circolo Chaikana e Circolo il Nome della Rosa organizzano “La Fontana Del Santo.

 

SOCIAL BIKING CHALLENGE 2019

SOCIAL BIKING CHALLENGE 2019

Pescara, 12 settembre 2019 - Una delle azioni promosse dalla European Mobility Week (EMW) a livello europeo e organizzata da FIAB Pescarabici. La Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta ogni anno si fa promotrice a livello nazionale della Settimana Europea della Mobilità (SEM) con i patrocini di Ministeri ed altri Enti: quest’anno il tema è incentrato sulla SICUREZZA.

 

RICOSTRUIAMO I FATTI

RICOSTRUIAMO I FATTI

Pescasseroli, 11 settembre 2019 - Ci sarebbe piaciuto raccontarvi una storia a lieto fine, ma purtroppo in questo caso non possiamo. La famiglia di orsi, una femmina con 3 piccoli, che si era separata a seguito dell’inseguimento di un’auto, non si è ricongiunta totalmente. Ricostruiamo i fatti. L’inseguimento è avvenuto nella notte tra il 24 e il 25 agosto. La mattina del 25 è diventato virale sui social il video di un’orsa spaventata che scappa inseguita da un’auto per le vie di Pescasseroli con il suo cucciolo. Guardando il video è stato possibile identificare l’orsa, una femmina F08, nota come Sebastiana, che risultava avere 3 cuccioli.

 

E-MISSIONE 0

E-MISSIONE 0

Fossacesia, 11 settembre 2019 -  I tempi cambiano e le nuove forme di mobilità si fanno strada. Una volta i raduni automobilistici erano sinonimo di "rombo di motori" oggi le strade vengono percorse da auto sempre belle, ma silenziose. E’ accaduto così anche nell’ultimo fine settimana a Fossacesia, da dove è partita la manifestazione organizzata dal Gruppo “Mobilità elettrica Marche, Abruzzo e Molise” e il Gruppo “Viaggiare in Elettrico”, che ha portato gli equipaggi partecipanti da San Giovanni in Venere, attraverso la Costa dei Trabocchi, fino alla meta finale di Roccascalegna. 

 

I PERCORSI DEL GUSTO

I PERCORSI DEL GUSTO

Villa Santa Lucia degli Abruzzi, 10 settembre 2019 - Nell'ambito del programma "Esploratori del Gusto", si è concluso l'evento "Percorsi del Gusto", organizzato dal Parco Nazionale del Gran Sasso e  Monti della Laga con la collaborazione dell'amministrazione comunale. Una iniziativa gratuita per i partecipanti fino al riempimento dei posti disponibili,  svoltasi nel weekend del 7-8 settembre. L'evento è stato incentrato sulla scoperta delle bellezze naturalistiche e delle specialità enogastronomiche di questa parte meridionale del Parco, con l'ausilio dalla guida ambientale escursionistica Davide Sangiacomo e della guida del gusto Francesca Ardizzola.

 

PARCO DELLA MAJELLA INSIGNITO

PARCO DELLA MAJELLA INSIGNITO

Il Parco Nazionale della Majella è stato insignito del certificato "Platinum" dalla European Wilderness Society, nota organizzazione multinazionale impegnata nel wilderness.  La Certificazione di tipo “Platinum” è la più elevata conferita da questo network europeo.  
"L'attribuzione della massima categoria Platinum - spiega il Direttore del Parco Luciano Di Martino - ci è stata conferita perchè abbiamo raggiunto tutti i criteri previsti dal sistema di certificazione della European WIlderness Society attraverso tutti gli sforzi messi in campo negli ultimi anni per la tutela e gestione della fauna selvatica  nelle aree ad elevata naturalità, con il sostegno e partecipazione a studi scientifici all’interno dell’area protetta sui cambiamenti climatici (sink CO2  sulle faggete della Valle dell’Orfento, analisi dendrocronologica del Pino nero di Fara San Martino, progetto GLORIA)”.

 

ANNUNZIARTE, EVENTO RIUSCITO

ANNUNZIARTE, EVENTO RIUSCITO

Giulianova, 9 settembre 2019 - Si è conclusa venerdì al parco dell’Annunziata la prima edizione “AnnunziArte” due giorni di teatro, arte e musica, organizzato dal Comitato di Quartiere Annunziata in collaborazione con l’Associazione Culturale Knà e con il patrocinio del Comune di Giulianova. Un venerdì tutto dedicato alla musica con le giovani band di musica indie “Riptide” e “The Young Nope” ed un duetto delle cantautrici Federica Rasicci dei “Sensi Vietati” e Valeria Mancini che hanno stregato il pubblico presente.