ambiente

Editoriali

Guida TV

MOBILITÀ CICLISTICA A PESCARA

MOBILITÀ CICLISTICA A PESCARA

Pescara, 6 agosto 2020 -

In città, per quelli del posto in zona Rampigna, da pochi giorni fa bella mostra di se la prima rotatoria ciclabile urbana. Il Comune si è anche beccato un premio per questa roba qui: l’Urban Award 2019, che il Sindaco Carlo Masci ha personalmente ritirato, martedì 6 novembre 2019 a Milano, nell’ambito di EICMA, Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo.

 

L’Urban Award è il premio per la mobilità sostenibile, ideato da Ludovica Casellati, direttrice di Viagginbici.com, assegnato all’epoca per l’idea del progetto PESOS, Pescara Sostenibile, che però ora è in fase id realizzazione.

 

DISASTRO AMBIENTALE

DISASTRO AMBIENTALE

L'Aquila, 5 agosto 2020 -

8 milioni di metri quadri di bosco andati letteralmente in fumo, probabilmente per mano dell’uomo. La Sezione locale LNDC offre il proprio aiuto a cittadini in difficoltà e alla Protezione Civile per l’assistenza ai selvatici in fuga dall’inferno. Rosati: chi compie questi gesti danneggia irrimediabilmente la natura e tutti noi.

 

Non sembra avere sosta l’incendio che da giorni sta devastando l’Abruzzo, Regione Verde d’Europa. Nonostante l’incessante lavoro portato avanti per domare le fiamme, sono già andati letteralmente in fumo ben 800 ettari di bosco e il rogo si sta pericolosamente avvicinando alla città, in particolare è ormai molto vicino al quartiere di Pettino.

 

DISACCORDO SULLA NUOVA ANTENNA

DISACCORDO SULLA NUOVA ANTENNA

Torano Nuovo, 5 agosto 2020 -

Il Presidente Enrico Cerulli Irelli: “I vigneti e le colline teramane sono un bene paesaggistico da preservare. Sono sicuro che si possa trovare una soluzione per coniugare tecnologia e territorio”.

 

Il Consorzio Tutela Vini Colline Teramane DOCG, che riunisce oltre 40 aziende vitivinicole della provincia di Teramo, esprime il proprio sostegno alle posizioni del costituendo Comitato civico “No antenna”, nato per opporsi all’installazione di un’antenna-ripetitore nel comune di Torano Nuovo, sulla sommità di una collina a grande vocazione viticola.

 

NO ALLA CEMENTIFICAZIONE

NO ALLA CEMENTIFICAZIONE

Abruzzo, 4 agosto 2020 -

“Misure urgenti e temporanee di semplificazione in materia urbanistica” questo c’è scritto nel titolo del Disegno di Legge n. 135/2020. Non poteva mancare, sotto il grande ombrello della crisi generata dal Covid - 19, il silenzioso attacco al territorio e la predisposizione di uno strumento (di cui si annuncia la rapidissima approvazione in Consiglio Regionale) per comprometterlo ulteriormente.


Invece di cercare la risposta alla crisi socio-economica nel risanamento dei centri abitati della regione e nella valorizzazione dei suoi paesaggi (anche come occasioni di lavoro qualificato) si procede ad una ulteriore Deregulation, alla distruzione degli argini che impediscono il definitivo disordine urbano.

 

RISULTATO: TRENO MENO BICI!

RISULTATO: TRENO MENO BICI!

Abruzzo, 4 agosto 2020 -

Per ben due volte, nel giro di 20 giorni, sono stato lasciato a terra dal servizio ferroviario offerto da Sangritana, ovvero TUA, ovvero Regione Abruzzo. La prima volta è avvenuto alla stazione di Pineto, il 14 luglio (Regionale 23933 di Ferrovia Adriatico Sangritana delle 16,45), e la seconda volta a Fossacesia, il 2 agosto (Regionale 23924 di Ferrovia Adriatico Sangritana delle 15,17). Il motivo? La mia era la terza bicicletta e per "ragioni aziendali”, come mi ha fatto presente la capotreno, più di due biciclette per ogni convoglio, ovvero più del numero di stalli presenti, non possono essere trasportate. La capotreno ha applicato il regolamento.  Ma molti colleghi non lo applicano facendo salire 5, 15, 25 biciclette!

 

LA MODIFICA DELLA LEGGE URBANISTICA

LA MODIFICA DELLA LEGGE URBANISTICA

Abruzzo, 4 agosto 2020 -

Con il progetto di legge regionale recante “Modifiche ed integrazioni alle leggi regionali n. 18/1983 e n. 11/1999 e misure urgenti e temporanee di semplificazione in materia urbanistica”, la Regione Abruzzo, in pieno agosto (la norma verrà discussa in Consiglio Regionale il 5 agosto prossimo), vara un’importante norma che modifica la legge urbanistica regionale.

 

E il tutto avviene senza consultare Ordini professionali e portatori di interesse, in barba agli impegni presi, dalla stessa Regione, nel convegno organizzato il 24 gennaio scorso dall’INU e dalle Federazioni degli Ordini degli Architetti di Abruzzo e Molise e degli Ordini degli Ingegneri d’Abruzzo.

 

LA RISERVA LA LUNA E IL SANTO

LA RISERVA LA LUNA E IL SANTO

Roseto degli Abruzzi, 4 agosto 2020 -

Un binomio di escursione alla scoperta della natura e storia locale con evento principale la favolosa recita "La Fontana del Santo" scritto e diretto da Andreina Moretti.

 

Una splendida operetta in dialetto che si concentra sulla storia di San Pasquale e del ruolo miracoloso dell'acqua della fontana dell'accolle sede dell'evento.

 

Purtroppo le normative hanno obbligato a ridurre la partecipazione e ci scusiamo per le molte persone che non hanno trovato posto all'evento. A loro daremo priorità al prossimo evento previsto il 16 agosto.

 

ATTI VANDALICI SULLA VIA VERDE

ATTI VANDALICI SULLA VIA VERDE

Chieti, 4 agosto 2020 -

Nelle giornate di sabato e domenica, ma anche nei giorni precedenti si sono verificati atti vandalici sulla via Verde dei Trabocchi che generano profonda preoccupazione per il rischio che corrono gli autori e per il danneggiamento dell’opera in fase di realizzazione.

 

Venerdì la ditta contrattualizzata per effettuare la resinatura ha dovuto rinunciare per intralcio da parte di cittadini non disposti a collaborare e danneggiamento della prima resinatura, dove sono visibili impronte di vario tipo e addirittura di un trattore gommato, nel tratto del comune di Torino di Sangro, località Morge.

 

NUMERO CHIUSO CONTROLLATO

NUMERO CHIUSO CONTROLLATO

Pescasseroli, 1 agosto 2020 -

Come tutti gli anni in estate arriva il numero chiuso su alcuni sentieri particolarmente delicati per la presenza del Camoscio e dell’Orso marsicano. Infatti il Camoscio appenninico insieme all'Orso bruno marsicano costituisce la peculiarità faunistica più preziosa e delicata del Parco e dell'intero Appennino. 

 

Pertanto, nell'interesse della conservazione delle specie, il Parco ha disposto una regolamentazione del flusso turistico, quest’anno con un provvedimento che riprende tutta la normativa vigente sulla fruizione turistica e alcune restrizioni per rispettare le indicazioni sulla sicurezza per il COVID 19.

 

IL MONTE META …

IL MONTE META …

Villa Celiera, 1 agosto 2020 -

Ho ripetuto dopo due anni questo anello, utilizzando però il sentiero LA ZINGARELLA. L’anello è da VADO DI FOCINA (1383 m) – a MONTE META (1784 m).

 

L’escursione si trova nel territorio di Villa Celiera (PE), nella riserva regionale Voltigno -Valle d’Angri ed è all'interno del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Il caldo ha fatto preferire il bosco, per ripararsi dal sole e dall’afa. Parcheggiata la vettura al Vado di Focina, inizio a camminare nella Valle o Piana del Voltigno, per circa dieci minuti, sino ad arrivare ad una segnaletica verticale sulla destra, bianco/rossa 277, che affiorava dal terreno, quasi non visibile (1365 m).