ambiente >> Ambiente >> LA MONTAGNA DI BAMBINI E RAGAZZI

Editoriali

Guida TV

LA MONTAGNA DI BAMBINI E RAGAZZI
LA MONTAGNA DI BAMBINI E RAGAZZI

Teramo, 16 luglio 2019 -

È dedicato a bambini e ragazzi il calendario estivo della montagna teramana.  Per contrastare la povertà educativa minorile nei territori colpiti dal sisma. Imparare a vivere la montagna, scoprirne il fascino, i segreti, le tradizioni. Il progetto RAdiCI, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, ha costruito un fitto calendario di eventi e laboratori per guidare bambini e ragazzi alla scoperta delle ricchezze culturali e paesaggistiche della montagna teramana.

 

Campus giornalieri nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, laboratori di cinema, di pittura rupestre, corsi di musica popolare e di liuteria artigianale: sono tante le opportunità, tutte gratuite, che vedono coinvolti 8 Comuni della montagna teramana (Castel Castagna, Castelli, Colledara, Crognaleto, Fano Adriano, Isola del Gran Sasso, Pietracamela, Tossicia) e 3 organizzazioni del Terzo Settore (Sezione italiana dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo, Cineforum Teramo e Scuola Verde). 


Il programma è stato presentato questa mattina in una conferenza stampa a Teramo nella sede del BIM con: i sindaci Emanuela Rispoli di Tossicia, Rosanna De Antoniis di Castel Castagna, Rinaldo Seca di Castelli, Manuele Tiberii di Colledara, Michele Petraccia di Pietracamela e Giuseppe D'Alonzo di Crognaleto, l’assessore alle politiche sociali e istruzione di Isola del Gran Sasso Amelide Francia, Leandro Di Donato della Sezione italiana dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo, Giovanna Cortellini di Scuola Verde e Domenico Di Felice di Cineforum Teramo.“L’insieme delle proposte presentate costituisce una concreta e significativa dimostrazione che, con il concorso di tante e diverse volontà e professionalità, è possibile contrastare la povertà educativa e concorrere a realizzare uno spazio di nuove possibilità per tutti i bambini e i ragazzi che vivono nelle aree interne”, ha sottolineato Leandro Di Donato, presidente della Sezione italiana dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo, capofila del progetto RAdiCI.I laboratori di cinema Si inizia il 15 e 16 luglio a Castelli con il laboratorio di cinema “L’occhio del luogo”, curato da Cineforum Teramo. I bambini e ragazzi da 8 a 14 anni potranno divertirsi trasformandosi per due giorni in “giovani registi”: con telefono o telecamera alla mano raccoglieranno storie, interviste, emozioni e racconteranno la loro comunità realizzando un film che sarà proiettato in piazza per tutta la cittadinanza il 20 luglio nell’ambito del Festival della Storia dell’Arte. Grazie alla programmazione estiva per l’incremento dell’offerta culturale per l’infanzia e l’adolescenza che vede impegnati 5 Comuni della Valle Siciliana, lo stesso laboratorio sarà realizzato anche ad Azzinano di Tossicia (il 24 e 25 luglio, con proiezione finale il 26 luglio), a Colledara (il 31 luglio e il 2 agosto, con proiezione il 4 agosto a Villa Petto), ad Isola del Gran Sasso (il 6 e il 7 agosto, con proiezione l’8 agosto) e infine a Castel Castagna (il 12 e il 13 settembre, con proiezione il 14 settembre). I laboratori si svolgeranno tutti dalle 9.30 alle 18.00, le proiezioni alle ore 20.45. Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare Cineforum Teramo al n. 338.8787930. Il numero massimo per ogni laboratorio è di 20 partecipanti.


I campus nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga Il 18, 22 e 23 luglio e il 6 e 7 settembre, a San Pietro di Isola del Gran Sasso, il Centro di Educazione Ambientale Scuola Verde proporrà “Equilibri naturali”: campus giornalieri nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga per bambini e ragazzi da 8 a 14 anni. Dalle 9.30 alle 17.30 i partecipanti (massimo 20 per ogni campus) scopriranno lungo gli antichi sentieri, tra le fresche acque e le grandi faggete la vita segreta delle piante e degli animali negli angoli più incontaminati del Parco tra camminate, giochi e cacce fotografiche. Per le iscrizioni è possibile chiamare Scuola Verde al n. 335.1048320.Il laboratorio di arti visive Sarà ancora Scuola Verde ad organizzare “Arte in Natura”, laboratorio di arti visive che Jörg Grünert, vincitore del Premio Internazionale Montauti 2014, condurrà dal 29 al 31 luglio a Pietracamela lungo i sentieri nei quali l’artista Guido Montauti ha lasciato straordinarie opere di pittura rupestre. Per iscriversi al laboratorio, dedicato ai bambini e ai ragazzi dai 6 ai 14 anni e organizzato con i Comuni di Pietracamela, Crognaleto e Fano Adriano, è possibile contattare Scuola Verde al n. 335.1048320 o Carmela Di Tommaso del Comune di Crognaleto al n. 335.5619413 che darà informazioni ai partecipanti anche sul trasporto gratuito da Crognaleto e Fano Adriano.


I laboratori di musica popolare e liuteria artigianale Giovedì 1 agosto alle ore 18.00 la Sezione italiana dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo e il Comune di Isola del Gran Sasso inaugureranno nella ex Scuola Primaria di Fano a Corno il laboratorio permanente di musica popolare e liuteria artigianale “I suonatori della Valle Siciliana”: una scuola dove i ragazzi potranno imparare a costruire gli strumenti musicali tradizionali, suonare e cantare i brani della musica popolare abruzzese. Per arrivare a formare poi, insieme agli adulti, l’Orchestra Popolare del Gran