ambiente >> Ambiente >> SOSTENIBILITÀ E AGENDA ONU 2030

Editoriali

Guida TV

SOSTENIBILITÀ E AGENDA ONU 2030
SOSTENIBILITÀ E AGENDA ONU 2030

Pescara, 11 novembre 2019 - A Pescasseroli venerdì 15 novembre la prima tappa con la partecipazione di cinquanta ragazzi da tutta Italia. Giovedì 14 conferenza stampa nazionale di presentazione.  Partirà dall’Abruzzo Go Beyond, il laboratorio formativo rivolto ai giovani promosso da Fondazione Nenni, Feps (Foundation for European Progressive Studies), Forum dei Giovani e Uil, che prende il via ufficialmente venerdì 15 novembre 2019. In questa terza edizione, l’iniziativa affronterà il tema della sostenibilità e dell’Agenda 2030, ragion per cui sembra quanto mai azzeccata la sede della prima tappa: la sala conferenze del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise a Pescasseroli.

Il giorno prima, giovedì 14 novembre alle 17.00, nella stessa sede si terrà la conferenza stampa nazionale di lancio, alla presenza di Carmelo Barbagallo, segretario nazionale Uil, Silvana Roseto, segretaria nazionale Uil con delega all’Ambiente, e Ludovic Voet, segretario della Ces Etuc, la federazione europea dei sindacati. Porteranno il loro saluto anche Luciano Sammarone, direttore del Pnalm, Luigi La Cesa, sindaco di Pescasseroli, e Michele Lombardo, segretario generale Uil Abruzzo.

Venerdì 15 l’intensa giornata che si articolerà nella visita guidata al parco, la mattina, e tre relazioni nel pomeriggio: oltre a quella dello stesso Ludovic Voet, che interverrà su “Gli obiettivi di sostenibilità ambientale dell’Agenda Onu 2030 sulla sostenibilità: idee e proposte del sindacato europeo”, sono in programma gli interventi di Anna Morgante, preside della facoltà di Economia dell’Università “d’Annunzio” di Pescara, che parlerà di “Economia circolare”, e di Daniela D’Amico, responsabile promozione del Pnalm, su “Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise: un laboratorio per la sostenibilità; la Carta Europea del Turismo Sostenibile: un esempio di buona pratica”.

“Questa edizione – dicono i promotori – approfondirà gli obiettivi dell’Agenda 2030 Onu per lo Sviluppo Sostenibile, in particolare la sostenibilità facendo anche riferimento agli indicatori di Benessere Equo e Sostenibile (Bes), introdotti nel 2016, a supporto del pil che misurava il benessere solo dal punto di vista finanziario. Il tutto in un percorso che oltre Pescasseroli toccherà anche Roma, Firenze e Pescara a febbraio. Sono attesi cinquanta studenti under 35 da tutta Italia che parteciperanno a otto giornate formative che prevedono anche visite e laboratori vari, con docenti di grande autorevolezza”.

Go Beyond gode del patrocinio di Adoc (Associazione Difesa Orientamento Consumatori), Ces (Confederazione Europea dei Sindacati), Kyoto Club, Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, Università internazionale per la pace Roma (delegata Onu). Partner didattici: Irase (Istituto per la Ricerca Accademica, Sociale ed Educativa), I.S.S. Uil (Istituto di Studi Sindacali Italo Viglianesi). Partner strategici: Istituto dell’enciclopedia italiana Treccani, Fondazione Censis, Next (Nuova Economia X Tutti). Media partner: Agenzia di stampa multimediale La Presse.

Piergiorgio Greco