ambiente >> Ambiente >> RIMOZIONE E SMALTIMENTO AMIANTO

Editoriali

Guida TV

RIMOZIONE E SMALTIMENTO AMIANTO
RIMOZIONE E SMALTIMENTO AMIANTO

San Giovanni Teatino, 10 gennaio 2020 - Via libera anche quest’anno, da parte del Comune di San Giovanni Teatino, al Bando per l’erogazione di contributi economici per interventi di rimozione e smaltimento di materiale contenente amianto, proveniente da fabbricati residenziali e loro pertinenze ubicati nel territorio comunale. Sono previsti incentivi in una quota percentuale non superiore al 70% del costo di bonifica relativo a max 20 mq e, comunque, fino a un importo massimo di contributo erogabile per ciascuna richiesta inoltrata pari a 2.500 euro (I.V.A. inclusa).

Il Comune di San Giovanni Teatino è sempre molto attento a incentivare interventi di smaltimento dell’amianto – dichiara il Sindaco Luciano Marinucci – offrendo ai cittadini uno stimolo a collaborare, per una città sempre più salubre e vivibile”.

La domanda può essere presentata da tutti i soggetti privati proprietari, comproprietari e titolari di qualsiasi diritto reale ad uso di civile abitazione e relative pertinenze (box, autorimesse, locali accessori, tettoie, porticati), anche in disuso. In caso di locazione, oppure di utilizzo dell’immobile a qualsiasi titolo, la richiesta deve essere autorizzata dal proprietario mentre, se i materiali contenenti amianto appartengono a un condominio, è necessaria la firma in calce alla domanda di tutti i proprietari e dell’amministratore di condominio, nel caso la suddetta figura sia obbligatoria ai sensi del codice civile. Avranno titolo preferenziale, inoltre, coloro che hanno presentato la “Scheda di segnalazione Amianto” a seguito dell’Ordinanza n. 133 del 18 luglio 2019, successiva all’eccezionale grandinata del 10 luglio.

La mia Amministrazione ha sempre posto un’estrema attenzione al problema dell’amianto – prosegue il Sindaco Luciano Marinucci – perché la tutela dell’ambiente e delle condizioni di vivibilità del nostro territorio è in cima alla lista delle priorità”.

La modulistica inerente al bando, con il dettaglio sui destinatari del contributo, gli interventi ammissibili, le modalità di presentazione dell’istanza, l’entità del contributo, la procedura per l’erogazione e i relativi controlli, è disponibile sul sito del Comune di San Giovanni Teatino, assieme alla domanda, che deve essere presentata entro il 31 gennaio 2020, a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di San Giovanni Teatino, a mezzo raccomandata A.R. o per posta elettronica certificata all’indirizzo  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .