ambiente >> Ambiente >> PROGETTO VALOR

Editoriali

Guida TV

PROGETTO VALOR
PROGETTO VALOR

Assergi, 6 marzo 2021 -

Progetto Valor Erasmus+ KA "Valorizzazione delle antiche tecniche agricole in un'agricoltura resiliente e sostenibile"

 

L’agroecologia al centro di nuovo approccio per le generazioni future. VALOR procede con lo sviluppo di un programma innovativo di formazione continua che mira ad individuare le migliori pratiche agricole nelle Aree Protette Europee. I nove partner che costituiscono l’Alleanza del progetto VALOR hanno sviluppato le Linee Guida di Qualità e stanno procedendo alla costruzione dei moduli formativi sulla base delle buone pratiche raccolte dai 6 paesi Europei, oltre Italia, Germania, Turchia, Spagna, Romania Grecia e Cipro.

L'obiettivo è quello di preparare gli agricoltori e gli altri soggetti interessati, alle mutevoli condizioni quadro nella produzione agricola e agroalimentare, e di sostenerli. 

 

Vengono sviluppati due diversi curricula, ovvero due diversi corsi online, che si concentrano su due diversi profili professionali: “Manager dell’agricoltura resiliente e sostenibile” e “Tecnico dell’agricoltura resiliente e sostenibile”.

 

Come sostiene il Presidente del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga l’Avvocato Tommaso Navarra: “Con il progetto VALOR " vogliamo promuovere il recupero, la conservazione e la valorizzazione delle antiche tecniche di coltivazione locali.


Si realizza così l'implementazione di un modello educativo compatibile che assicura programmi di studi innovativi per sostenere la qualità e la salvaguardia delle tradizioni produttive antiche”.

 

Al centro di queste nuove figure vi è l’agroecologia, ossia l’applicazione dei principi di tutela ecologica per la produzione di alimenti, carburante, fibre e farmaci, nonché la gestione di agro sistemi, secondo gli Indirizzi dell’Organizzazione Mondiale per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE). 

 

L’agroecologia rappresenta infatti un sistema di produzione agricola che, traendo i principi fondamentali dall’ecologia, ne ricalca, in maniera quanto più fedele possibile, i criteri, trasferendoli al settore agricolo, zootecnico e forestale. Rappresenta inoltre un modello organizzativo che, coinvolgendo ecosistemi, territori e socialità li accomuna in una unica visione, realizzando così, in maniera completa ed integrata il concetto di Sviluppo Sostenibile.

 

I corsi VALOR saranno riconosciuti in tutta Europa sulla base del quadro di riferimento europeo per l'istruzione e la formazione professionale. Entro la fine dell’anno saranno testati da giovani, agricoltori o studenti interessati, pertanto chi fosse interessato a testare questi corsi, può contattare il coordinatore del progetto o, negli altri paesi europei, uno dei partner.

 

L'opinione di Giustino Zulli

I sapori dalle nostre tavole