ambiente >> Ambiente >> PROGETTO INFO MAIA

Editoriali

Guida TV

PROGETTO INFO MAIA
PROGETTO INFO MAIA

Pescara, 15 settembre 2021 -

I Comuni di Roccamorice e Sant’Eufemia a Maiella, in partnership con il Parco Nazionale della Maiella, il Dipartimento di Lettere, Arti e Scienze sociali dell’Università G. D’Annunzio e un’articolata rete di operatori turistici locali hanno conseguito il primo posto nella graduatoria del recente Bando emanato dalla Regione Abruzzo volto allo Sviluppo delle reti di Informazione e Accoglienza Turistica con un progetto innovativo intitolato Info Maia. 

Sabato 18 settembre 2021, alle ore 10:30, presso la Sala Tosti dell’Aurum di Pescara, avrà luogo una conferenza stampa di presentazione del progetto alla presenza del Sindaco di Roccamorice, dott. Alessandro D’Ascanio, del Sindaco di Sant’Eufemia a Maiella, dott. Francesco Crivelli, del Presidente del Parco Nazionale della Maiella, Prof. Lucio Zazzara, del Direttore del Dipartimento di Lettere, Arti e Scienze sociali dell’Università “G. D’Annunzio”, prof. Carmine Catenacci e dei rappresentanti della rete di partner ricompresi nelle attività programmate.

 

Sarà l’occasione per conoscere i dettagli delle strategie volte a qualificare e potenziare la rete dei servizi d’informazione del Parco Nazionale della Maiella presenti nei comuni di Roccamorice e Sant’Eufemia a Maiella in collaborazione con il sistema degli IAT Regionali e delle attività di raccolta dati ed informazioni che consentiranno alla rete dei centri informazioni (IAT-Info point del Parco) di promuovere, divulgare ed intraprendere iniziative finalizzate ad offrire ai turisti proposte di fruizione mare-monti rendendo disponibili, presso ogni centro, informazioni dettagliate sugli spostamenti, i servizi di trasporto, le iniziative di animazione territoriale; per presentare azioni sperimentali/nuovi servizi per l’organizzazione turistica e la promozione/sostegno di azioni promo-pubblicitarie, per lo sviluppo dei canali distributivi al fine di destagionalizzare i flussi turistici con iniziative quali visite ed escursioni volte ad ammirare il “foliage” autunnale e gli ambienti innevati, l’organizzazione di master-class, residenze e festival artistici, convegni organizzati con gli enti in partenariato (Ente Parco Nazionale della Maiella e Dipartimento di Lettere, Arte e Scienze Sociali, Università degli Studi G. d’Annunzio di Chieti-Pescara) nelle infrastrutture presenti e nei centri storici (Eremo di Santo Spirito a Maiella, Eremo di San Bartolomeo, Giardino Botanico “Daniela Brescia”, centro storico di Roccacaramanico, centro storico di Roccamorice e centro storico di Sant’Eufemia).

 

I sapori dalle nostre tavole