Archivio da "Lettera a..." >> LA DENUNCIA ANPI

Editoriali

Guida TV

LA DENUNCIA ANPI
LA DENUNCIA ANPI

Chieti, 10 marzo 2021 -

La sezione ANPI di Chieti denuncia all’opinione pubblica l’indegno comportamento di alcuni membri del gruppo “Noi di Chieti” che il 4 marzo hanno pubblicato su Facebook, la foto, stampata lo stesso giorno sui quotidiani “Il Giornale” e “Secolo d’Italia”, della lapide dedicata a Torino alle vittime delle foibe dal comitato civico “Torino ricorda” e da Fratelli d’Italia. Il Comune, su richiesta del presidente dell’ANPI provinciale, ha ordinato di rimuoverla perché sistemata senza autorizzazione, e di ripristinare quella precedente, con la stessa dedica, ma con un testo diverso, inaugurata dalla Giunta Chiamparino, distrutta da ignoti vandali. 

Alcuni membri del gruppo, senza ricostruire i fatti, scambiando la libertà di esprimere opinioni con l’arbitrio di offendere, hanno scritto commenti vergognosi, offensivi e stupidi contro l’ANPI e i partigiani, definiti “ratti, pagliacci, vecchietti con Alzheimer, buffoni”: commenti degni di persone gravemente malate di analfabetismo storico e civico di andata e di ritorno. Sono loro che si debbono vergognare.

 

Filippo Paziente

Presidente della sezione ANPI di Chieti “Alfredo Grifone Medaglia d’Oro al Valore Militare”

 

L'opinione di Giustino Zulli

I sapori dalle nostre tavole