Archivio notizie in evidenza

Guida TV

THE ECONOMY OF FRANCESCO PDF Stampa E-mail
THE ECONOMY OF FRANCESCO

Pescara, 25 febbraio 2020 - The Economy of Francesco. i giovani, un patto, il futuro è il titolo del convegno in programma a Pescara, domenica 1° marzo alle ore 16:00, nella Biblioteca Diocesana in Piazza dello Spirito Santo. L’iniziativa, che richiama esperienze da tutto l'Abruzzo, ha l’obiettivo di presentare l’evento internazionale The Economy of Francesco, in programma nella città di Assisi dal 26 al 28 marzo 2020, una tre giorni a cui parteciperanno 3000 giovani economisti, imprenditori e change makers provenienti da tutto il mondo, invitati direttamente da Papa Francesco per avviare un processo di cambiamento globale affinché l’economia di oggi e di domani sia più giusta, inclusiva e sostenibile. Dopo i saluti di Carlo Masci, Sindaco della Città di Pescara interverranno Fabio Reali Consigliere AIPEC e PhD Istituto Universitario “Sophia” – Loppiano (FI), Mons. Tommaso Valentinetti Arcivescovo Diocesi Pescara-Penne e Domenico Sturabotti direttore di SYMBOLA Fondazione delle Qualità Italiane. Modera l’evento Antonella Allegrino, presidente dell’Associazione ONLUS Domenico Allegrino.

Esperienze imprenditoriali ed associative sul tema sono di Mirella Sansiviero, Referente AIPEC Abruzzo, Federico Fioriti di INNOVALLEY, Pasquale Elia Presidente dell’Associazione ERGA OMNES, Andrea Conte in rappresentanza di EcoOne.  Ad organizzare la tappa abruzzese sono il Movimento dei Focolari Abruzzo, AIPEC Associazione Imprenditori per l’Economia di Comunione, l’Associazione ONLUS Domenico Allegrino, l’Associazione Erga Omnes, Eco-One Rete internazionale di esperti e professionisti nelle scienze ambientali e la Biblioteca Diocesana Carlo Maria Martini della Diocesi di Pescara-Penne.

La proposta di papa Francesco, come scritto nella sua lettera del 1° maggio 2019 è di stringere con i giovani un “patto per cambiare l’attuale economia e dare un’anima all’economia di domani”. Perché sia “più giusta, inclusiva e sostenibile, senza lasciare nessuno indietro”.  The Economy of Francesco è organizzato da un Comitato composto dalla diocesi di Assisi, dal Comune di Assisi, dall’Istituto Serafico di Assisi e da Economia di Comunione.  I giovani prenderanno parte ai tavoli tematici, allestiti in 12 villaggi, dove si confronteranno su idee, sfide e proposte per una nuova economia: management e dono, finanza e umanità, lavoro e cura, energia e povertà, agricoltura e giustizia, business e pace, women for economy, CO2 delle disuguaglianze, profitto e vocazione, imprese in transizione, vita e stili di vita, policies e felicità. Le nazioni più rappresentate sono Italia, Brasile, Stati Uniti, Argentina, Spagna, Portogallo, Francia, Messico, Germania, Gran Bretagna.

All’evento di Assisi, rivolto ai giovani, si svolgerà un incontro parallelo a Perugia, dal 27 al 29 marzo 2020, una possibilità per tutti coloro che non possono partecipare direttamente all’Economy of Francesco (per limiti di età e logistica) ma vogliono esser parte di questo processo innescato, seguendo e sostenendo da vicino il lavoro degli under 35 riuniti ad Assisi. Promosso dall’Economia di Comunione, il Side Event è uno spazio aperto a chiunque crede nella necessità di un’economia diversa: un luogo, inclusivo, portavoce di molteplici realtà.  Alternando momenti di plenaria a sessioni parallele / di gruppo si affronteranno i 12 macrotemi su cui lavoreranno in contemporanea i giovani nella città Francescana, ponendo il focus su alcuni concetti chiave in tensione tra loro, quali ricchezza/povertà ed altri.

Gianluca De Santis

Mirella Sansiviero