Archivio notizie in evidenza

Editoriali

Guida TV

PAROLE DAL CUORE PDF Stampa E-mail
PAROLE DAL CUORE

Pescara, 26 ottobre 2020 -

Inaugurata da poco la nuova sede di Radio Speranza, presso i locali della Curia, riprendono i programmi dell’emittente della chiesa diocesana di Pescara - Penne con la nuova direzione affidata a Davide De Amicis che succede a don Remo Chioditti.

 

Fra le tante attività ed i tanti programmi, anche Parole dal Cuore, una particolare finestra sulla musica dedicato proprio ad un gruppo di musica sacra: Echi di Luce.

Un programma la cui linea conduttrice si lega alle parole, ai canti, alle musiche del gruppo e alle successive riflessioni della guida spirituale don Lucio Giacintucci e del conduttore Nando Marinucci. Ospiti speciali per ogni puntata per annunciare quali parole dal cuore l’umanità può  proporre per superare i problemi, le crisi, gli ostacolo per ambire all’armonia, alla bellezza. Parole dal Cuore dunque è il titolo del programma sospeso a marzo scorso e che riprende cercando di esplorare il cuore di una umanità tribolata.  

 

Parole dal cuore ... parole di fede, carità e speranza dall'esperienza spirituale di un popolo, di un movimento di preghiera e di un gruppo musicale, Echi di Luce, che hanno saputo tradurre in canti e musica momenti di straordinaria umanità, di straordinaria bellezza ... da questa mattina il primo incontro del nuovo corso e nella nuova sede.

RADIO SPERANZA

(Dal sito della Dicesi di Pescara - Penne)

 

La Radio della Chiesa Metropolitana di Pescara-Penne, trasmette dal 1980.

 

Nacque per volontà dell’arcivescovo di allora, monsignor Antonio Iannucci, che ne comprese l’importanza per l’evangelizzazione e nominò direttore don Remo Chioditti. Monsignor Francesco Cuccarese ne ha accompagnato la crescita grazie all’interconnessione con Radio InBlu, network della Conferenza Episcopale Italiana a diffusione nazionale che collega più di duecento radio locali.

 

Con l’attuale arcivescovo, monsignor Tommaso Valentinetti, Radio Speranza è entrata nell’era digitale con i podcast pubblicati sul network diocesano, con la diretta in streaming, la pagina facebook e di Google+.

 

La giornata tipo è caratterizzata sia da appuntamenti fissi sia da appuntamenti che variano a seconda dei giorni: si tratta di programmi propri e trasmissioni in collegamento con Radio InBlu e con Radio Vaticana. Presente anche il Papa, con l’Angelus, ogni domenica alle 12 e le dirette dei grandi eventi. Si alternano programmi culturali, religiosi, sportivi, ricreativi, religiosi e per bambini.

 

L’obiettivo? Annunciare il Vangelo nella Chiesa diocesana con la Chiesa in obbedienza all’Arcivescovo e dare speranza a chi non ha speranza.

 

Piano piano l’affezione per questa emittente cresce anche da parte dei volontari, professionisti e non, che per anni hanno dedicato e ancora oggi dedicano il loro tempo libero al servizio di Radio Speranza.