Archivio notizie in evidenza

Editoriali

Guida TV

LA "BOMBONIERA" D'ABRUZZO PDF Stampa E-mail
LA

Sulmona, 18 maggio 2019 -

Siamo a Sulmona, in Piazza Ovidio, una delle più belle e storiche della città a mio avviso, denominata così proprio perché vuole ricordare la provenienza del celebre poeta latino da quest'antica città Abruzzese. Ma certamente voi tutti avrete sentito parlare di Sulmona per i suoi gustosi e coloratissimi confetti. Una produzione artigianale come nessun’altra al mondo.

Non appena si entra nel centro storico appare subìto evidente quanto sia importante questa attività artigianale per la città. Ogni vetrina infatti espone con l'orgoglio tipico del popolo abruzzese, verso la propria terra, una quantità incredibile di confetti, per lo più sotto forma di fiori, di ogni tipologia, ostentando un’arte che va ben oltre la delizia del palato. E poi la varietà di gusti, dai più tradizionali, come quello semplice alle mandorle, ai più ricercati, uno tra i tanti che mi ha colpita quello al Room e Cannella, che ho potuto gustare camminando tra le antiche vie, affascinata dalle numerose chiese e monumenti che Sulmona vanta.

 

Uno tra i più imponenti l'antico acquedotto medievale che ancora oggi orna il margine occidentale di piazza Garibaldi. Insomma un mix fatto di Storia, arte e gusto, il tutto condito dalla sua collocazione, nel cuore del parco nazionale della Maiella.


Eugenia Casamassima