Archivio notizie in evidenza

Editoriali

Guida TV

IL MURO OCCORRE PDF Stampa E-mail
IL MURO OCCORRE

New York, 9 gennaio 2019 -

 Con voce calma e sicura, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump si è rivolto a un pubblico di oltre 100 milioni di telespettatori, con un discorso di 11 minuti, dall'ufficio Ovale della Casa Bianca. "Stasera vi parlerò dello shutdown in corso e della emergenza azionale che si è creata nei confini con il Messico" ha iniziato il presidente. "La migrazione di illegali nella nostra nazione è oggi un grosso problema,che va risolto". Lo dice lui e lo dicono tutti gli addetti al controllo del confine, che ogni giorno devono fronteggiare gruppi di uomini decisi a sfondare la resistenza, usando rocce e petardi. In  risposta i poliziotti sono costretti a usare bombe lacrimogene. "L'ingresso della droga in America dal Centro America è la causa della morte di migliaia di giovani che usano ogni sorta di droga".

Illegali riconosciuti gangsters, assassini e "venditori "di ragazze. Occorre una barriera che eviti l'ingresso libero a chi vuole entrare negli Stati Uniti per creare problemi particolarmente seri. Mentre milioni di americani si aspettavano la decisione di Trump di ricorrere alle regole della "sicurezza nazionale" che permetterebbe l'uso di 5.7 miliardi di dollari richiesti dal presidente, (la sinistra insiste nel mantenere il contrario), Trump ha scavalcato il proposito, probabilmente perchè la legge dice che "occorre provare in Corte il motivo della richiesta per la emergenza nazionale" che richiederebbe un lungo periodo di attesa. "Dello shutdown - ha spiegato il presidente - vi ripeto che la sinistra  non vuole difendere i confini nazionali per cui esiste la possibilità che duri per lungo tempo. Domani ho invitato alla Casa Bianca senatori  conservatori e senatori del Pd per vedere se le cose sono cambiate un po'. Ma nonostante che  io per natura sono ottimista, non credo che verrà fuori qualcosa di concreto" Anche perchè la sinistra  di questa nazione insiste nel sostenere che non esiste crisi,senza spiegare dettagliatamente che cosa intende con quella affermazione. La droga entra ogni giorno,sottoterra,via mare e perfino in aereo.

 

Chi è riuscito finora ad entrare negli USA ha subito dimostrato le sue intenzioni,uccidendo bambini in California,Maryland ed altri luoghi della nazione. Trump ha chiuso il suo discorso con una domanda: "Se, come dicono quelli della sinistra, il muro non protegge, è soltanto una grossa spesa immorale, allora perchè i ricchi socialisti di questo Paese hanno costruito muri di protezione attorno alle loro ville?" Sarà interessante vedere quale sarà la risposta alla domanda posta dal presidente.

 

by Benny Manocchia