comuni

Editoriali

Guida TV

IL PESCE “POVERO” DELL’ADRIATICO

IL PESCE “POVERO” DELL’ADRIATICO

Pescara, 15 settembre 2019 -

Sulla Banchina Nord del Lungofiume Paolucci con show cooking, stand gastronomici, degustazioni di vini, musica e balli.

 

Il diVino pesce povero, quando il mare incontra la terra” è il nome dell’iniziativa organizzata dal FLAG Costa di Pescara e dalla Confcommercio di Pescara, con l’obiettivo di esaltare, abbinandole nelle degustazioni e valorizzandole nel dibattito, due tipicità del territorio considerate “povere”: il pesce locale dell’Adriatico e il Cerasuolo d’Abruzzo.

 

IL MIGLIORAMENTO DELL’ISTITUTO

IL MIGLIORAMENTO DELL’ISTITUTO

Giulianova, 15 settembre 2019 -

Ieri mattina il Sindaco Jwan Costantini ha incontrato la Dirigente Scolastica Silvia Recchiuti e il Presidente del Consiglio d’Istituto Claudio Seccafieno del Liceo Scientifico “M. Curie” di Giulianova, per discutere di alcune problematiche inerenti il miglioramento dell’istituto e delle aree circostanti. Importanti sono state le istanze presentate al primo cittadino sul tavolo di incontro, a partire dalla situazione di pericolosità in cui versano da anni i marciapiedi, il manto stradale ed il parcheggio antistanti la scuola, a causa delle ingombranti radici degli alberi che hanno sollevato l’asfalto, creando non pochi disagi a pedoni, soprattutto studenti, mezzi pubblici ed auto.

 

ALLA GESTIONE DELL' ANAS

ALLA GESTIONE DELL' ANAS

Fossacesia, 15 settembre 2019 -

Si spalancano di nuovo le porte perché l’Anas torni a gestire la provinciale Lanciano-Fossacesia. La Provincia di Chieti, infatti, dovrà inviare l’apposita richiesta, avanzata dai sindaci di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, Santa Maria Imbaro, Maria Giulia Di Nunzio, Rocca San Giovanni, Gianni Di Rito, Mozzagrogna, Tommaso Schips, per trasmetterla alla Regione Abruzzo e far in modo che la provinciale l’ex statale 524 torni ad essere controllata dall’azienda nazionale.

 

ADDIO, DON ENRICO

ADDIO, DON ENRICO

Pescara, 15 settembre 2019 -

È morto ieri mattina don Enrico Zambotti, canonico e coadiutore della parrocchia Madonna del Fuoco in Pescara. Classe 1918, il sacerdote aveva da poco compiuto 101 anni. Nato il 13 luglio del 1918 a Fiavè (Trento), penultimo di sei figli, aveva seguito con passione le orme di San Francesco d’Assisi iniziando il suo cammino come frate minore conventualee continuando il suo percorso spirituale con l’ingresso in seminario nel 1942 econ l’ordinazione sacerdotale all’età di 24 anni. Docente diliturgia, teologia, latino e canto cominciò la sua “avventura” a cavallo tra gli anni ’60 e ’70 con il trasferimento per motivi di studi in Cecoslovacchia. 

 

GUARDANDO HO VISTO UNO STRANIERO

GUARDANDO HO VISTO UNO STRANIERO

Chieti, 14 settembre 2019 -

Il 21 settembre, a Chieti, Tavola rotonda con Mons. Bruno Forte e l’Imam di Atessa Mohamed Bourchouk.


Si intitola “Guardando ho visto uno straniero. Parlando ho trovato un fratello. Riflessioni sul documento cattolico-islamico sulla fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune” la Tavola rotonda in programma sabato 21 settembre, alle ore 10.30, a Chieti (in piazza G.B. Vico), nell’ambito del Festival del Creato organizzato dalla Famiglia francescana d’Abruzzo.

 

MORIA DI COZZE

MORIA DI COZZE

Vasto, 14 settembre 2019 -

Franco Ricci, presidente FLAG: “Capire le cause e provvedere subito al risarcimento”.


È un dramma di notevole proporzioni quello che sta colpendo l’Organizzazione dei Produttori (OP) Costa dei Trabocchi, che riunisce gli impianti di mitilicoltura compresi tra Ortona e Vasto: una straordinaria moria di cozze che rischia di compromettere l’intero settore sia dal punto di vista economico che occupazionale.

 

EQUIPARAZIONE VITTIME DEL TERRORISMO

EQUIPARAZIONE VITTIME DEL TERRORISMO

Sulmona, 14 settembre 2019 -

Si è tenuto nella mattinata di ieri un importante incontro interlocutorio con la Senatrice del M5S Gabriella Di Girolamo volto ad approfondire il contenuto di un disegno di legge sulla richiesta di equiparazione delle vittime del dovere a quelle del terrorismo voluto dall’Associazione Nazionale Vittime del Dovere presieduta dalla Dr.ssa Emanuela Piantadosi il cui padre, riconosciuto vittima del dovere, fu ammazzato da un detenuto in permesso premio.

 

ATTIVITÀ STORICHE

ATTIVITÀ STORICHE

San Giovanni Teatino, 14 settembre 2019 -

Cerimonia nella sala consiliare di Palazzo di Città. Le targhe consegnate dal Sindaco Luciano Marinucci, dal Vicesindaco Giorgio Di Clemente e dall'assessore ala commercio Roberto Ferraioli.


Sono undici le attività che questa mattina, nella cerimonia che si è svolta nella sala consiliare del Palazzo di Città, hanno ricevuto il riconoscimento di "Attività storica del Comune di San Giovanni Teatino" dalle mani del Sindaco Luciano Marinucci, del Vicesindaco Giorgio Di Clemente e dell'assessore al commercio Roberto Ferraioli.

 

ARRIVA LA SPADA DI SAN MICHELE

ARRIVA LA SPADA DI SAN MICHELE

Città Sant'Angelo, 13 settembre 2019 - Festa patronale di San Michele Arcangelo e la parrocchia ha organizzato diversi appuntamenti da seguire. Oggi pomeriggio alle ore 19:00, Processione verso la Cattedrale di San Michele con l’apertura della Porta Santa alla presenza di Sua Eccellenza Rev.ma Tommaso Valentinetti. Alle 21:00 partirà il Musical “Dalle tenebre alla Luce” realizzato dalla Comunità Cenacolo. Domani, prevista l’esibizione musicale dell’orchestra spettacolo “Dance Evolution”.

 

UN MURALE IN RICORDO DI FABRIZIA DI LORENZO

UN MURALE IN RICORDO DI FABRIZIA DI LORENZO

Sulmona, 13 settembre 2019 - Inaugurato ieri, alla presenza del sindaco Anna Maria Casini e dei rappresentanti di Poste Italiane, il murale dell’ufficio postale Sulmona dedicato a Fabrizia Di Lorenzo, vittima dell’attentato di Berlino il 19 dicembre 2016 e figlia di Gaetano, ex dipendente del Centro di Recapito di Poste Italiane a Sulmona. Un murale per ricordare Fabrizia Di Lorenzo, la 31enne vittima dell’attentato terroristico di Berlino del dicembre 2016 e figlia di Gaetano, ex dipendente postale, e Giovanna.