cultura

CONCERTI NATALIZI

CONCERTI NATALIZI

Chieti, 4 dicembre 2021 -

Dopo quasi due anni di fermo a causa della pandemia che ha colpito tutto il mondo, il QUARTETTO PETRA, ensemble abruzzese di zampogne e ciaramelle, tornerà ad esibirsi in Svizzera dal 22 al 26 dicembre 2021

 

Sono previsti sei concerti in diverse località del cantone tedesco, tra cui Berna, Liestal, Soletta, in luoghi di prestigio come l’auditorium della Dante Alighieri di Aarau e la chiesa di St. Clara di Basilea, nelle quali è significativa la presenza di emigrati italiani e, in particolare, abruzzesi. Gli eventi sono aperti alla partecipazione degli svizzeri.

 

A CASA ONNA

A CASA ONNA

L'Aquila, 4 dicembre 2021 -

Verrà presentato il 9 dicembre alle 16.30, a Casa Onna,  il libro di Stefano Giovannone, Il sogno di Oscar il palloncino, con l'intervento del critico d'arte e letterario Massimo Pasqualone, che ha curato la prefazione per i tipi di irdidestinazionearte.

 

"In questo libro dal titolo “ Il sogno di Oscar il palloncino”- sottolinea l'autore Stefano Giovannone-  affronto tematiche sensibili legate all’amicizia, abbandono, l’inclusione, l’uguaglianza, la diversità, morale di vita, scelte che ti portano a vivere secondo un istinto di sopravvivenza, al raggiungimento dei propri desideri nonostante le difficoltà. 

 

L'ACCADEMIA DEGLI INSEPOLTI

L'ACCADEMIA DEGLI INSEPOLTI

Spoltore, 3 dicembre 2021 -

Sarà presentato il prossimo 6 dicembre, con inizio alle ore 18, nei prestigiosi locali della Società di Mutuo Soccorso di Spoltore, in Piazza D’Albenzio, il programma delle attività culturali dell’Accademia degli Insepolti di Giuseppe ed Antonio Toppi

 

Continuazione, non solo ideale, di un percorso iniziato, a metà degli anni Sessanta del secolo scorso, da un gruppo di giovani spoltoresi innamorati della propria terra di origine, percorso mai interrotto per il forte legame di fratellanza che ha sempre accomunato i fondatori del Club degli Insepolti e i loro amici.  

 

LA SECONDA GIORNATA

LA SECONDA GIORNATA

Teramo, 3 dicembre 2021 -

Il secondo giorno del Festival si apre alle 17:30 con “I nostri mestieri folli”, intervista a due condotta da Gianluca Veneziani, che dialogherà con Valeria Di Felice e Valentina Muzii, entrambe teramane, l'una editrice della Di Felice edizioni, l'altra restauratrice

 

Le due spiegheranno i risvolti “folli” dei loro mestieri, dalla pazzia di mettere su un'impresa che abbia a che fare coi libri al tentativo visionario di rimettere in vita e ridare nuova luce e a vecchie opere.

 

LA SECONDA LETTERA

LA SECONDA LETTERA

Silvi, 3 dicembre 2021 -

In occasione del 30 novembre, giornata mondiale contro la pena di morte “Città per la vita”, nata dall'iniziativa della Comunità di Sant'Egidio, Ianieri edizioni pubblica “La seconda lettera. Corrispondenza con un condannato a morte” di Laura Bellotti.

 

«In questo ultimo quarto di secolo 15.384 volte la Comunità di Sant’Egidio, direttamente e con l’aiuto di tanti, ha favorito l’incontro con un condannato a morte. […] Chi scrive? Anche giovanissimi, quindicenni, studenti e classi intere che scoprono già da teenager un mondo complesso, meno in bianco e nero. 

 

ALEX RICCI, NUOVO ALBUM

ALEX RICCI, NUOVO ALBUM

Atri, 3 dicembre 2021 -

Sabato 11 dicembre alle ore 21:30 sul palco del Teatro Comunale di Atri, prenderà vita l’ultimo disco del chitarrista abruzzese Alex Ricci (in uscita il 3 dicembre su tutte le piattaforme digitali) dal titolo “La Verità”

 

Il Concerto di presentazione dell’11 dicembre è il momento più importante di questo lungo viaggio musicale: l’incontro con il pubblico. Reso ancora più speciale dalla presenza di alcuni degli artisti che hanno partecipato a questo progetto. Saliranno infatti sul palco, insieme alla band (Luca Mongia, Nick Di Donato e Fabrizio Ginoble) anche special Guest come Puccia (Aprés la Classe) Carmine Tundo (La Municipal) 2 Moellers e Rocco Ferri. 

 

AL TEATRO TALIA

AL TEATRO TALIA

Tagliacozzo, 3 dicembre 2021 -

Il 19 dicembre alle 21:00 l’inaugurazione con Le favole di Oscar Wilde con Gabriele Lavia. Direzione affidata a Patrizio Maria D’Artista.

 

Riprendono le attività del Teatro Talia di Tagliacozzo, chiuso da quasi due anni a causa della pandemia da Covid-19 ed ora pronto ad accogliere nuovamente il pubblico con una nuova stagione di prosa ricca di grandi nomi del teatro italiano e di giovani e valide compagnie. Nuova anche la gestione, affidata a partire da quest’anno all’Associazione Meta APS, che già svolge il medesimo compito nel Teatro “Maria Caniglia” di Sulmona. A firmare la direzione artistica del cartellone e del progetto di rilancio è il compositore abruzzese Patrizio Maria D’Artista.

 

RIPARTIAMO DALLA SCUOLA

RIPARTIAMO DALLA SCUOLA

Teramo, 3 dicembre 2021 -

Oggi ore 9:30 sede ITT Carlo Forti


L’emergenza sanitaria ha determinato nuovi scenari che hanno visto la comunità internazionale impegnata in uno sforzo senza precedenti. NextGeneration EU è stata l’ambiziosa risposta dell’Unione Europea per accompagnare gli Stati non solo nell’uscita dalla pandemia ma, soprattutto, per ridare nuovo slancio all’ economia e creare nuovi modelli di sviluppo. In quest’ottica, la Missione “Istruzione e Ricerca” del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza costituisce per la scuola italiana l’occasione storica di innovazione complessiva: un articolato progetto di riforme accompagnate da una serie di azioni volte a recuperare il potenziale delle nuove generazioni e a costruire un ambiente istituzionale e di impresa in grado di favorire il loro sviluppo e il loro protagonismo all’interno della società.

 

GRANDE DICEMBRE

GRANDE DICEMBRE

L'Aquila, 3 dicembre 2021 -

Torna invece l’appuntamento con i libri 


Mercoledì 8 dicembre inaugurazione di “Omaggio a Marcello Mariani” e nuove offerte promozionali in vista del primo Natale del MAXXI L’Aquila. Con i suoi oltre 16 mila visitatori nei primi sei mesi di attività, il MAXXI L’Aquila ha preparato un dicembre di grandi novità. Nasce dalla virtuosa esperienza del MAXXI di Roma, la proposta MAXXI in Famiglia, il ciclo di laboratori per famiglie con bambini dai 5 agli 11 anni che permetteranno a grandi e piccoli di scoprire il museo sperimentando insieme e condividendo l’esperienza creativa.

 

VITE IN GIOCO

VITE IN GIOCO

Penne, 2 dicembre 2021 -

Quale confine tra il ”si può” e ”non si può” fare? Da chi è stabilito? Quale visione di bambino sottende a questa demarcazione? E quale quella dell’adulto di riferimento?

 

Quanti limiti stabiliamo a priori senza tante volte conoscerne il reale motivo? O semplicemente perchè i bambini potrebbero cadere, potrebbero farsi male o sono troppo piccoli? Ma davvero il miglior modo di proteggerli è chiuderli dentro quattro mura, fermi e seduti? Non staremmo invece privandoli di fondamentali esperienze necessarie alla loro crescita e alla costruzione della loro identità̀?

 

I sapori dalle nostre tavole