cultura >> Storia e cultura >> TECNOLOGIE MUSICALI

Editoriali

  • I VERI PERICOLI

    Dal vanto dell’ipocrisia alla bizzarra intolleranza. Come si riciclano i vecchi tromboni democristiani … anche localii

  • SETTEMILIONI

    IL NOSTRO GIORNALE ON LINE SUPERA SETTE MILIONI DI VISITATORI UNICI

  • A CALDO

Guida TV

TECNOLOGIE MUSICALI
TECNOLOGIE MUSICALI

Avezzano, 11 ottobre 2017 - Fai della tua passione un vero mestiere!” Questo lo spot dello Studio di registrazione Fonorecord di Avezzano in questi giorni.  L’ "Associazione musicale e culturale Fonorecord", che gestisce i corsi di musica di questo Studio, è lieta di annunciare di aver attivato i nuovi ed innovativi corsi di “Tecnologie Musicali”, veri e propri Pre-Accademici, firmando il 5 ottobre scorso la convenzione con quelli Accademici di “Musica Elettronica” del Conservatorio “A.Casella” dell’Aquila.

Le lezioni avranno inizio a Novembre improrogabilmente, in quanto il programma di studi è ricco e distribuito nell’arco di massimo due anni. Quindi si prega di contattare lo Studio per dare la propria adesione. Si tratteranno materie come acustica, informatica, elettroacustica (microfoni, cavi, convertitori, sequencer, monitors...), SIAE, contrattistica, musica elettronica ecc. passando per la registrazione di strumenti musicali e facendo tanta pratica con i laboratori forniti di attrezzature professionali; quindi una somma tra un corso di tecnico del suono (registrazione ed amplificazione) e un corso di Musica elettronica (storia del '900, ascolti e composizione al computer).
 
Questi due anni di corso rappresentano direttamente gli ultimi due anni dei corsi Pre-Accademici convenzionali: una sorta di introduzione ai ben più difficili corsi Accademici, organizzati in 3+2 anni (indirizzi "compositivo" e "regia del suono") offerti dal Conservatorio dell’Aquila, nei quali insegnano docenti come Agostino Di Scipio e Maria Cristina De Amicis, corsi portati avanti prima di loro da Michelangelo Lupone e prima ancora dal grande Franco Evangelisti; quelli di "Tecnologie Musicali" offerti da Fonorecord hanno una particolarità non da poco: sono svolti all’interno di uno studio di registrazione fornitissimo, che opera e investe nel territorio da 10 anni, nonché scenografia e sottofondo di servizi nazionali su RAI e Mediaset. 
 
Ci risulta che questa è la prima convenzione nazionale di Musica Elettronica tra uno studio di registrazione ed un Conservatorio sempre più innovativo e di alto livello.  “Tecnologie musicali” è un termine desunto dai collaudati corsi di “Tecnologie Musicali” dei licei musicali statali, inaugurati ufficialmente nel 2010.  Il referente e docente di questo corso, è il prof. Emiliano Bucci, uno dei primi pionieri delle Tecnologie Musicali nei Licei Musicali statali; difatti ha insegnato questa materia molti anni, sin dal principio, vincendo le prime selezioni per punteggio e titoli Accademici ed Universitari; prima ancora, rimanendo nel mero campo specifico, si è diplomato in “Musica Elettronica” al Conservatorio di Milano, in “Audio Engineering” al SAE Institute di Milano e si è abilitato all’insegnamento statale anche in “ Tecnologie e tecniche delle comunicazioni multimediali" all'Accademia di Belle Arti di Roma; ha registrato decine e decine di CD di alto livello anche per case discografiche come la Tactus (la più importante nella musica classica) e centinaia di clienti e musicisti, ascoltabili su YouTube, dal 2007, anno dell’inaugurazione e trasferimento ad Avezzano dello Studio Fonorecord. Nel 2014 ha inaugurato la manifestazione "Piano City" a Napoli, e curato tutto il concerto fatto assieme al pianista Roberto Prosseda nel Teatro Mediterraneo (Mostra d'Oltremare), con un suo brano di musica elettronica, "Total Piano", per voce recitante, musica elettronica quadrifonica e pianoforte Disklavier. Attualmente insegna, come docente interno, “Tecnologie Musicali” e “coro e orchestra d’Istituto” nel Liceo scientifico “M.V.Pollione” di Avezzano.