cultura >> Storia e cultura >> UNA LINGUA DI MARE

Editoriali

Guida TV

UNA LINGUA DI MARE
UNA LINGUA DI MARE

Pescara, 13 maggio 2019 - Si terrà giovedì 16 maggio 2019, alle ore 17.30, presso la Sala “Figlia di Iorio” della Provincia di Pescara, in piazza Italia, la presentazione pubblica del libro “Una lingua di mare” di Aurora Castro delle Edizioni Tracce, seguita da una lettura pubblica di poesie dei poeti Natalia Anzalone, Francesco Convertini, Andrea Costantin, Sandra De Felice, Milvia Di Michele, Tonia Orlando, Riccardo Santini, Carmela Santulli, Tania Santurbano, Maria Rosa Viglietti.

La manifestazione ha il patrocinio della Provincia di Pescara ed è organizzata dall’Istituto di Ricerche e Attività Culturali. Presenteranno il libro il poeta, musicista e scrittore Andrea Costantin e il poeta, editor e critico Ubaldo Giacomucci. Leggerà alcuni testi la scrittrice e poeta Tania Santurbano e la poeta Carmela Santulli.

Dalla retrocopertina del libro “Una lingua di mare”: “Questo libro è una raccolta di racconti, di storie, di luoghi e di volti. Dal frangere del mare ai baci sulla pelle. Dai piatti di pesce alle nuvole, al vino, alla pioggia di stravento. Ci sono parole di linguaggio e di lingua che ci portano indietro di mille anni eppure, leggendo, riga dopo riga, luoghi e persone, e luna e sole sono ancora tutti lì, di fianco a te, insieme alle figure dei personaggi: un uomo e la sua malattia, una donna di fronte alla sua scelta, una tragedia di ragazzi, e Lalà, che racconta del padre e della madre. Un’opera prima narrativa di altissimo livello, che ci conferma la qualità e la vitalità della letteratura contemporanea degli ultimi anni in Italia.”

Aurora Castro è nata a Milano nel 1985 e vive a Rimini. Si è laureata nel 2008 in Storia delle idee filosofiche e scientifiche presso la Facoltà di Filosofia di Bologna. Ha lavorato per l'editore Raffaelli di Rimini per diversi anni come redattore editoriale. Ha pubblicato il suo primo libro di poesie, sempre per i tipi Raffaelli: La rosa del piacere (2012) e Alphabeto nel 2014. Suoi versi sono stati pubblicati online dalle riviste:Cartesensibili, Una Specie e Atelier. È stata tra i finalisti di alcuni premi letterari: Nabokov Prize (2012), Castrovillari Prize (2012), Bukowski National Literary Prize, Milleparole Prize; Premio Acireale per la storia. Attualmente collabora come artista nel progetto "ArteAvanti" dell'architetto di Rimini Bonizzato, dal 2016 insegna un corso in Filosofia dell'Arte presso l'Open University di Rimini e collabora con la rivista di letteratura sudamericana Marcapiel.