cultura >> Storia e cultura >> ADRIATIC FILM FESTIVAL 2019

Editoriali

Guida TV

ADRIATIC FILM FESTIVAL 2019
ADRIATIC FILM FESTIVAL 2019

Francavilla al Mare, 15 settembre 2019 -

Dal 19 al 22 settembre prossimi all'Auditorium Sirena a Francavilla si terrà la seconda edizione dell'Adriatic Film Festival, la presentazione si è svolta questa mattina.

 

«Torna questo evento con la sua seconda edizione – ha rimarcato il vicesindaco di Francavilla, Francesca Buttari – come dico sempre, quando c’è una seconda edizione vuol dire che la prima è andata bene, in questo caso voglio dire che è andata benissimo perché l’anno scorso con questo staff di giovani donne e di giovani uomini dell’Adriatic Film Festival abbiamo fatto una scommessa, quella di portare il Cinema libero e indipendente a Francavilla al Mare, in questo luogo che è il Palazzo Sirena in cui l’amministrazione crede molto e gli abbiamo trovato una destinazione secondo me giusta.“

“C’è stata una partecipazione grandissima, una risposta importante da parte della città e non solo, quindi quest’anno ritorniamo con quattro giornate del Festival, ci sono novità importanti come il Corto Scuola di venerdì con i monologhi degli attori con il doppio della partecipazione perché non scordiamoci che questo è un Festival, c’è un Premio finale per i migliori corti, grandi partnership internazionali, ci saranno anche i direttori di Festival di Bruxelles ed io sono molto contenta che la nostra città, che non è grandissima, pensi in grande. Credo che questo Festival si inserisca poi in tutte le scommesse di questa amministrazione su un’offerta culturale di qualità e mi sentirei di dire un po’ per tutti. Quindi dopo la fine dell’estate, un’estate un po’ chiassosa nelle piazze, ci ritroviamo invece nel Teatro con un ritmo un po’ più lento che secondo me sarà gradito da molti. Credo che il futuro di Francavilla sia la cultura che costituirà poi negli anni un pezzo importante per l’economia cittadina, ci abbiamo creduto, ci stiamo credendo, il fatto che partecipino le scuole è importante perché allontaniamo un po’ i ragazzi dalla velocità dei social e li portiamo invece a riflettere anche su offerte di intrattenimento diverso, quindi la cultura è sicuramente al centro di queste quattro giornate».

 

Il programma. Giovedì 19 settembre “Non solo corto”: ore 15 apertura, ore 15.15 proiezioni di “Le avventure di Mr Food e Mrs Wine”, “Im haeuschen von herrnvan den brink”, “A collocquio con Rossella e “Tweet tweet”. Ore 16.30 proiezioni di “The essence of everything”, “Riccardo che rimbalzò sulle stelle”, “Radio moon” e “9 su 10”; alle ore 19 Apericinema; “Piccoli incontri di Cinema” al Foyer del Palazzo Sirena; alle ore 21 il monologo dell’attore e alle 21.05 “L’ospite” di Duccio Chiarini con intervento dell’attore Daniele Parisi. Venerdì 20 settembre “Life is short”: alle ore 9.30 rassegna Corto a Scuola; alle ore 15 Masterclass Red8k; alle ore 16.30 le proiezioni di “Anna”, “Departues” e “Lost and found”; alle ore 17.30 International corner FF Festival Formmula (Regno Unito) con “The drink” e “My time”, entrambi in anteprima nazionale; alle ore 18.30 la proiezione di “88” di Danilo Corbelli Scarcia (fuori concorso e in anteprima nazionale) con intervento di Cristiano Di Felice della Scuola di Cinema IFA di Pescara; alle ore 19 la proiezione di “Smo videli leto” e “Coming ashore”, entrambi in anteprima nazionale; alle ore 20 Aperilibro con Piercesare Stagni in collaborazione con Mondadori Store; alle ore 21 monologo attore; alle ore 21.05 proiezione di “L’eroe” con l’intervento del regista con l’intervento del regista Cristiano Anania. Sabato 21 settembre “Life is sport”: ore 15 apertura; ore 15.15 la proiezione di “Black out” (in anteprima nazinale), “Lucy”, ”L’attesa” e “Lella”; alle ore 16 International Corner ESFF Edimburgh Short Film Festival (Scozia) con “The flood is coming”, “Little shit” (in anteprima nazionale) e “Cry Baby blue”; alle ore 17 le proiezioni di “El silenzio de la guera Damasco” (in anteprima nazionale) e “Song sparrow”; alle ore 18 International Corner BSFF Brussels Short Film Festival (Belgio) con “The sparring partner, “Lock down” e “Simon Pleure”; alle ore 19 le proiezioni di “Il mondiale in piazza” (fuori concorso, con intervento del regista Vito Palmieri), “19’ 35’’ “ (fuori concorso), “Footbalization” e “L’ultima domenica”; alle ore 20 Apericinema piccoli incontri di Cinema al Foyer del Palazzo Sirena; alle ore 21 monologo attore; alle ore 21.05 “In viaggio con Adele con intervento del regista Alessandro Capitani e con la partecipazione straordinaria di Alessandro Haber. Domenica 22 settembre “The winner is”: alle ore 15 apertura; alle 15.15 proiezione di “Silence”, U moschettieri”, “Ian, una historia que nosnovilizarà” (in anteprima nazionale) e “Cargo” (in anteprima nazionale); alle ore 16.30 proiezione di “Abbassa l’Italia”, “Fauves”, “Si sospetta il movente passionale con l’aggravante dei futili motivi” e “Madrid atocha” (in anteprima nazionale”; alle ore 17.30 proiezione e premiazione “Adriatic special award” di “Preghiera”, documentario di Davide Cavuti per il progetto “Vitae” (fuori concorso) e presentazione del libro “Le vite (2019) di Davide Cavuti con l’attore Edoardo Siravo che leggerà brani del libro; alle ore 18.30 proiezione e premiazione AFF19 Premio miglior corto Italia, Premio miglior corto internazionale, Premio miglior corto scuola, Miglior film d’animazione, Miglior documentario, Premio miglior regia, Premio miglior montaggio, Premio miglior fotografia, Premio miglior attrice, Premio miglior attore; alle 21.05 la proiezione di “The nest” con l’intervento del regista Roberto De Feo e l’attrice Francesca Cavallin.

 

«Per me presentare questo evento più che una sfida è un piacere – ha detto il presentatore dell’evento Francesco Di Brigida - è un piacere essere qui a Francavilla perché un po’ è casa mia perché sono di Pescara. è un piacere anche perché si parla di Cinema, si porta il buon Cinema in Abruzzo, si portano cose nuove, si portano i cortometraggi che sono delle stille di nuova vita cinematografica. Abbiamo una buona qualità anche quest’anno, una selezione di 35 lavori in concorso, però abbiamo anche 4 film, per ogni serata dal 19 al 22 abbiamo un film con relativi ospiti come attori e registi. Ci saranno tanti grandi nomi, due su tutti Daniele Parisi, un attore comico interessantissimo, romano, e poi c’è Alessandro Haber, presentarlo è quasi inutile, lui fa parte del cast del film ‘In viaggio con Adele’, Alessandro Capitani che ne è il regista, poi avremo anche Francesca Cavallin, la protagonista, lei è un’attrice televisiva che per una volta è passata al Cinema e fa la parte di una madre durissima in un film molto scuro e affascinante che si chiama ‘The nest’. Quindi ci sarà sicuramente la possibilità di divertirsi con questo tipo di scelta. Il Festival è interamente a ingresso gratuito, è dedicato al Cinema libero che è un Cinema indipendente, creativo, fatto con le idee, con le nuove leve del Cinema, quindi con idee visive, narrative e visionarie. Questo riguarda sia i cortometraggi e gli altri lavori in concorso, ci sarà lo spazio dedicato alla scuola e i quattro film in concorso usciti in sala».

 

Francesco Rapino