cultura >> Storia e cultura >> LA LECTIO MAGISTRALIS

Editoriali

Guida TV

LA LECTIO MAGISTRALIS
LA LECTIO MAGISTRALIS

Chieti, 21 ottobre 2020 -

Il nuovo corso di laurea triennale in “Ingegneria Biomedica” della “d’Annunzio” sarà inaugurato ufficialmente domani, 21 ottobre, alle 12:00, presso l’Aula Rossa del Polo universitario di Pescara.

 

Dopo il benvenuto del Magnifico Rettore, Sergio Caputi, seguiranno i saluti del prof. Marcello Buccolini, Direttore del Dipartimento di Ingegneria e Geologia (INGEO), al quale afferisce il nuovo Corso di Laurea, del Presidente del Corso di Laurea Triennale in “Ingegneria Biomedica”, prof. Enrico Spacone, dei professori Oriana Trubiani e Marcello Vasta, docenti di riferimento sin dall’attivazione del nuovo Corso di Laurea. 

La Lectio Magistralis su “L’Ingegneria Biomedica tra modelli e dati: problemi e sfide (entusiasmanti) per il “Trasferimento Metodologico” sarà tenuta dal professor Alessandro Veneziani della “Emory University” di Atlanta (GA) USA. Il professor Veneziani illustrerà alcune applicazioni recenti di “trasferimento metodologico” basato sui modelli matematico-numerici e sulla interpretazione dei dati in un contesto nel quale il Dipartimento di Matematica e l’Ospedale Universitario convivono. Presenterà, tra l’altro, applicazioni che riguardano protesi endovascolari coronariche, dissezioni aortiche e aneurismi cerebrali affrontate con metodi di meccanica computazionale e trattamento dei dati. 

 

Questi strumenti, grazie alla intrinseca astrazione dei modelli matematici, possano risultare utili anche nello studio della recente epidemia COVID-19. La combinazione di concettualizzazioni (modelli) e osservazioni (dati) è la chiave per un trasferimento metodologico che possa disegnare la clinica del XXI secolo, basata sui paradigmi di medicina di precisione e personalizzata.

 

Il Prof. Alessandro Veneziani, laureatosi in Ingegneria Elettronica al Politecnico di Milano con Dottorato all’Università di Milano e importanti esperienze in diversi Atenei italiani, attualmente è docente di “Matematica e Informatica” presso la “Emory University” di Atlanta (USA). Autore di numerose pubblicazioni scientifiche, ha fondato un Gruppo chiamato E-(CM)2 (Emory Center of Mathematics and Computing in Medicine).

 

“Il Corso di Laurea triennale in Ingegneria Biomedica - commenta il prof. Marcello Buccolini, Direttore del Dipartimento di Ingegneria e Geologia della “d’Annunzio” - è una delle più importanti novità presenti nell’offerta formativa dell’Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara ed ha riscosso un immediato interesse da parte degli studenti le cui immatricolazioni hanno superato di gran lunga le più ottimistiche previsioni.”

 

Maurizio Adezio