cultura >> associazionismo >> PRESEPI ARTISTICI DEL MAESTRO DI IORIO

Editoriali

Guida TV

PRESEPI ARTISTICI DEL MAESTRO DI IORIO
PRESEPI ARTISTICI DEL MAESTRO DI IORIO

Chieti, 7 gennaio 2018 -

L’Associazione Musicale Culturale Coro Polifonico Santa Maria Arabona, presieduta da Frank William Marinelli, ha organizzato, in collaborazione con il Liceo Classico G. B. Vico diretto da Paola Di Renzo, la 29° Mostra di Presepi Artistici realizzati dal Maestro Giuseppe Di Iorio, noto presepista e artista teatino di fama europea realizzati con la canna vegetale, dedicata in ricordo dell’architetto Bruno Ricciuti, inaugurata giovedì 21 dicembre 2017

PRESEPI ARTISTICI DEL MAESTRO DI IORIO

Mostra dedicata in ricordo dell’architetto Bruno Ricciuti


Chieti, 7 gennaio 2017 - L’Associazione Musicale Culturale “Coro Polifonico Santa Maria Arabona”, presieduta da Frank William Marinelli, ha organizzato, in collaborazione con il Liceo Classico G. B. Vico diretto da Paola Di Renzo, la 29° Mostra di Presepi Artistici realizzati dal Maestro Giuseppe Di Iorio, noto presepista e artista teatino di fama europea realizzati con la canna vegetale, dedicata in ricordo dell’architetto Bruno Ricciuti, inaugurata giovedì 21 dicembre 2017.

 

L’esposizione, rimasta aperta fino a sabato 6 gennaio 2018, ha riscosso un notevole successo di visitatori superati i cinquemila.

Il Presidente Frank William Marinelli ha dichiarato: “Sono veramente contento della collaborazione nata in questi due anni con il Maestro Giuseppe Di Iorio, socio della nostra Associazione Musicale Culturale Coro Polifonico Santa Maria Arabona.  Ringrazio il Rettore-Dirigente Scolastico Dott.ssa Paola Di Renzo per la disponibilità che ci ha sempre dimostrato in questi due anni. Ci sono state oltre cinquemila visitatori che hanno potuto apprezzare i presepi nel Liceo Classico, quest’anno ancora di più confermato il successo di visitatori provenienti da Chieti e da varie zone d’Italia.  Vi diamo appuntamento alla Mostra dei Bozzetti Artistici de “Il Venerdì Santo a Chieti” durante la settimana santa”.


Non poteva esserci inizio dell’anno sociale 2018, in cui il giovane Presidente Marinelli è stato riconfermato presidente per il terzo anno consecutivo.