cultura >> associazionismo >> LA CITTÀ CHE LEGGE

Editoriali

Guida TV

LA CITTÀ CHE LEGGE
LA CITTÀ CHE LEGGE

Avezzano, 19 settembre 2020 -

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo (MIBACT) ha conferito ad Avezzano la qualifica di “Città che Legge”.

 

Per ottenere questo prestigioso riconoscimento il Servizio Politiche Culturali del Comune, diretto dall’Arch. Massimo De Sanctis e composto da De Nicola Emanuela, Tonelli Claudio, Stefano Komel e Federica Bianchi,  in collaborazione con l’attore Corrado Oddi e con Giovanni Maria De Pratti, ha risposto all’avviso pubblico emanato dallo stesso MIBACT, inviando una scheda con la quale ha elencato ed illustrato tutte le attività culturali concernenti la lettura, realizzate in Città.

Tali attività hanno visto coinvolti l’Associazione Culturale Immagine, l’Associazione Proteo, il Caffè Letterario Vieni via con me, il Liceo B. Croce, l’Associazione Voltapagina, l’Istituto Comprensivo G. Mazzini, l’Associazione Assolo Pigreco, l’Agenzia Regionale Promozione Culturale, la Biblioteca Provinciale, l’Istituto Tecnico Industriale E. Majorana.

 

I progetti realizzati sono stati i seguenti:

Lectura Dantis Magistralis, Seigiornateincercadautore, Di eroi pirati e marinai, il Cantastorie, Momenti letterari, Nati per leggere: progetto territoriale “leggimi che ti leggo”, Sentieri di carta, Hyde park corner, Video racconto, Arte nel verde.

 

Nell’intento di espandere l’iniziativa e coinvolgere altri soggetti culturali il Comune intende redigere e approvare il “patto locale per la lettura”, uno degli strumenti per rendere la lettura un’abitudine sociale diffusa, riconoscendo il diritto di leggere come fondamentale per tutti i cittadini.

 

Con tale strumento sarà perseguito l’obiettivo di promuovere in modo continuativo, trasversale e strutturato la lettura e la conoscenza in tutte le sue forme.

 

In tale contesto, in previsione delle celebrazioni che si terranno nel 2021 per il 700esimo anniversario della morte di Dante Alighieri, il Comune promuoverà un progetto culturale di lettura espressiva “Lectura Dantis” sull’opera Dantesca che coinvolgerà Associazioni Culturali, scuole, artisti.