Editoriali

Guida TV

SICK
SICK

Sick" un brano di 22:22, un rapper Abruzzese di Gold Leaves Academy che ha creato un nuovo genere. È totalmente slegato dalla semantica e dalle parole, che hanno il solo ruolo fonetico. Grazie a questa cosa riesce a creare esattamente la melodia che vuole senza vincoli di lingua.

 

Ci dice sempre: "Non rispetto neanche le convenzioni sociali, perché dovrei rispettare uno stupido limite?"

 

Il suo progetto ha una forte ispirazione all'arte astratta, l'arte che si slega dal disegno per qualcosa di più grande. Alla stessa maniera lui si slega dalle parole e ci porta in un'era futuristica dove ci racconta le sue emozioni con la fonetica di parole non appartenenti a lingue parlate, dove ognuno può rivedere la sua storia.

 

Questo è il suo terzo brano in questo stile, uscito l’1/04 prodotto e mixato da thy Alien, masterizzato da Salvatore Addeo, Registrato nei Bullz Studios di Sick Budd e con il video diretto da Mattia Scopano e Rei Banushaj e la grafica curata da Jek Dean.

 

Trama del video: Degli scienziati dal futuro rapiscono 22:22 per iniettargli un virus futuristico che fa vedere le cose in maniera diversa. 22:22 quando si rende conto della potenza del virus che ormai aveva nel corpo e del fatto che poteva trasmetterlo, inzia a contagiare tutti gli altri ostaggi e poi, posto davanti a una scelta obbligata, decide di tornare in gabbia pur di lasciare liberi gli altri ostaggi, così che potessero contagiare l'intera umanità.

 

Metafora: il virus del futuro è la musica di 22:22, che fa vedere le cose in maniera diversa. Basta ascoltarla per essere "contagiati" e ogni contagiato può contagiare a sua volta condividendo il brano e diffondendo così la visione del futuro.

 

L'opinione di Giustino Zulli

I sapori dalle nostre tavole