economia & lavoro

Editoriali

Curioso e bizzarro

Guida TV

UN APPELLO ALLE PICCOLE IMPRESE

UN APPELLO ALLE PICCOLE IMPRESE

Il progetto “Il manager del futuro: incontro tra il fare e il sapere” che la Federmanager ha lanciato ufficialmente il 10 giugno in occasione dell’Assemblea annuale ha voluto ribadire la necessità di creare una interfaccia strutturata tra le università e le imprese. “Tale collaborazione diventa lo strumento finalizzato al raggiungimento di molteplici obiettivi a vantaggio di tutti gli attori.

 

IL SISTEMA MANIFATTURIERO ABRUZZESE

 IL SISTEMA MANIFATTURIERO ABRUZZESE

A partire dal 2017 Confindustria Abruzzo e CRESA mettono insieme forze, risorse e competenze per monitorare congiuntamente l’andamento del sistema manifatturiero regionale

Firmato nella sede di Confindustria Chieti Pescara dai Presidenti Agostino Ballone (Confindustria Abruzzo) e Roberto di Vincenzo (CRESA) l’accordo che sancisce la collaborazione per la realizzazione congiunta di un’indagine annuale sull’andamento delle imprese manifatturiere aventi sede in Abruzzo. 

 

OSCAR GREEN 2017

OSCAR GREEN 2017

C’è il sale spray all’essenza di rosmarino, le piantagioni di luppolo per una birra rigorosamente abruzzese, il pecorino senza lattosio per i bimbi intolleranti, gli orti in adozione e il vivaio multitech con rose nere, verdi e blu per le cerimonie più chic. E’ una agricoltura del futuro con una forte inclinazione alla “distintività” la protagonista dell’edizione 2017 di Oscar Green, il concorso sull’innovazione promosso da Coldiretti Giovani Impresa che, nella selezione regionale, in Abruzzo ha premiato 5 imprenditori con meno di 40 anni.

 

DE PAULIS ELETTO PRESIDENTE

DE PAULIS ELETTO PRESIDENTE

Giammaria de Paulis è stato eletto Presidente del Comitato Interregionale del Centro dei Giovani Imprenditori di Confindustria nel corso dell’Assemblea interregionale – che racchiude i Gruppi Territoriali dei Giovani Imprenditori delle Confindustrie dell’Abruzzo, Lazio, Umbria e Marche -  riunitasi a San Felice Circeo lo scorso 13 luglio, alla presenza anche del Vice Presidente nazionale Franco Bucciarelli.

 

DA PASTIFICI ATTACCO AL MADE IN ITALY

DA PASTIFICI ATTACCO AL MADE IN ITALY

Pescara, 16 luglio 2017 - La pubblicità di alcuni pastifici italiani in cui si esalta l’importazione di grano straniero è un attacco all’Italia e al Made in Italy proprio nel momento in cui trecentomila agricoltori di cui oltre 20mila aziende abruzzesi che producono almeno 120 mila tonnellate di grano duro su circa 40mila ettari sono impegnati nella mietitura con un raccolto che quest’anno si preannuncia di una straordinaria qualità.

 

VERTENZA DAYCO

VERTENZA DAYCO

L’occupazione in Abruzzo va difesa. Come avvenuto per altre vertenze, l’UDC si schiera al fianco dei dipendenti della Dayco, impegnati nella vertenza contro i tagli annunciati dall’azienda americana. La Dayco Europe, che che produce cinghie di trasmissione per auto, in Abruzzo conta 700 dipendenti tra gli stabilimenti di Chieti, Manoppello e Colonnella, e nei giorni scorsi aveva annunciato l’esubero di 135 unità lavorative nello stabilimento teatino.

 

AWARDS ALL'AGROALIMENTARE

AWARDS ALL'AGROALIMENTARE

Colleziona un altro successo internazionale l'azienda “Agrumato Srl”, della famiglia Ricci, di Lanciano, che da oltre un quarto di secolo produce ed esporta oli agrumati nel mondo e che ha inventato il Pan'Agrumato, rivisitazione salutistica del panettone, per la cui realizzazione viene usato olio agrumato al posto del burro, trasformando un dolce altamente calorico in uno a bassissimo contenuto di grassi, di colesterolo e di calorie, con morbidezza e fragranza inalterate.

 

ENOGASTROTURISTICA ABRUZZESE

ENOGASTROTURISTICA ABRUZZESE

Pescara, 8 luglio 2017 - L’Abruzzo deve ripartire dalla gastronomia e dal turismo, è stato questo il leitmotiv della prima edizione della “Borsa Enogastroturistica Abruzzese”. La scelta di traslare a Milano l’ultra-trentennale Mediterranea, e trasformarla in questo nuovo brand è risultata vincente. Il nuovo format ideato e organizzato dalla Camera di Commercio di Pescara è nato con l’obiettivo di promuovere le eccellenze regionali del mondo gastronomico e turistico.

A rappresentare l’Abruzzo, presso la Camera di Commercio milanese, a pochi metri dal Duomo, c’erano 14 produttori che durante la giornata hanno raccontato i loro prodotti a buyer lombardi, giornalisti e blogger di settore. Incontri B2B mirati con ristoratori e catene distributive locali organizzati dall’agenzia Promos di Milano.

Bilancio positivo per la prima edizione della Borsa per il presidente della CCIAA di Pescara Daniele Becci. «Per una giornata intera – ha detto il presidente Becci- a Milano si è respirata l’aria abruzzese, abbiamo portato i nostri quattro punti di forza che sono rappresentati dai quattro segmenti nel nuovo logo della Borsa: mare, monti, gastronomia e borghi. La collaborazione con l’Ente camerale lombardo è stata fondamentale e i nostri produttori sono rimasti soddisfatti, ma questa è solo la prima di varie iniziative che vanno tutte verso questa direzione».

Impossibile parlare di gastronomia senza turismo, e così durante l’aperitivo con i prodotti tipici, ha preso la parola il responsabile della DMC Abruzzo Claudio Ucci. «Questo nuovo format – ha aggiunto Ucci- che parte da Pescara potrà essere replicato in tutto Abruzzo. La nostra regione ha tutte le carte in regola per emergere ma sono necessarie azioni di marketing importanti e questa Borsa ne è un esempio».

Poi è stata la volta della cena, nella quale ha preso forma Farmer, il format, che nasce dalla necessità di creare un dialogo diretto tra i produttori e gli chef, con l’obiettivo di puntare i riflettori sul territorio abruzzese e i suoi grandi prodotti rielaborati dalle sapienti mani dei cuochi. A dialogare con i produttori abruzzesi presenti c’era la chef Cinzia Mancini che si è occupata anche di coordinare tutte le portate del menu che sono state realizzate con i prodotti Made in Abruzzo presenti ai B2B. Durante la cena i 14 produttori coinvolti, si sono detti soddisfatti di aver partecipato alla kermesse organizzata a Milano, città che ad oggi detiene il PIL con il più alto tasso di crescita d’Italia.

 

DALL’ABRUZZO A ROMA PER DIRE #STOPCETA

DALL’ABRUZZO A ROMA PER DIRE #STOPCETA

Gli agricoltori partiti all’alba per manifestare contro il trattato a rischio il grano abruzzese e le produzioni tipiche

Anche l’agricoltura abruzzese dice #STOPCETA. E lo fa in Piazza Montecitorio in un tripudio di bandiere, cappellini e cartelloni. “Non vogliamo il grano canadese al glifosato”, “No alla carne agli ormoni dal Canada”, “No alla svendita del made in Italy” sono solo alcuni degli slogan usati dai tantissimi agricoltori abruzzesi che questa mattina hanno lasciato le campagne per invadere la Capitale, in piazza Montecitorio, davanti al Parlamento, dove è in corso la discussione per la ratifica del Trattato di libero scambio con il Canada.

 

A MILANO LA BORSA ENOGASTROTURISTICA ABRUZZESE

A MILANO LA BORSA ENOGASTROTURISTICA ABRUZZESE

Pescara, 6 luglio 2017 - La “Borsa Enogastroturistica Abruzzese”, organizzata dalla Camera di Commercio di Pescara, spin off della ultra-trentennale Mediterranea, fa tappa a Milano. E lo fa per un solo giorno, ieri presso il Palazzo Giureconsulti della Camera di Commercio di Milano in un evento che vuole promuovere le eccellenze regionali del mondo gastronomico e turistico.