economia & lavoro >> Economia e lavoro >> LA NUOVA SQUADRA SCALDA I MOTORI

Editoriali

Guida TV

LA NUOVA SQUADRA SCALDA I MOTORI
LA NUOVA SQUADRA SCALDA I MOTORI

Pescara, 8 settembre 2019 -

Riparte con il direttivo rinnovato l’attività della Federmanager Abruzzo e Molise. Una nuova squadra, composta da 19 membri prima dello stop estivo, pronta a lavorare su progetti e istanze degli iscritti dell’associazione e a favore del territorio.

 

Diverse le novità nella nuova compagine, a partire dal vicepresidente, ruolo per la prima volta affidato a una donna. Ad affiancare il presidente Florio Cornelisarà Irini Pervolaraki, ingegnere chimico, manager di lungo corso per grandi brand internazionali come Pirelli e Dayco, le sue competenze sono da anni a servizio dell’associazione, soprattutto nel campo della formazione.

Raccoglie il testimone di Antonio d’Annibale, storico consigliere e vicepresidente, anche lui manager di lungo corso in SIV e Pilkington che si occuperà del settore Comunicazione dell’associazione. Al presidente Corneliad Interim la Formazione, mentre al coordinamento delle attività di sviluppo delle convenzioni Lino Fulgenzi; il consigliere Massimo Massacesisi occuperà dei rapporti con la Federmanager nazionale; Vittorio Gervasidell’edilizia residenziale pubblica e Bruno Guardianidei progetti delle Politiche attive. Per il collegio sindacale, è stato designato presidente Antonio Giove, membri effettivi con lui Paolo Gentilee Vittorio Gervasi. E’ Tommaso Iubattiil presidente del collegio dei probiviri, membri effettivi Giovanni Bossiche Antonello Lato. Vincenzo Mauro Gattaè stato indicato quale responsabile Federmanager per il Molise, mentre la carica di presidente onorario è stata assegnata dal direttivo a Marcello Celi, storico manager dei trasporti.

 

“È un direttivo pronto a proseguire il lavoro svolto e ad affrontare nuove sfide che abbiamo costruito insieme – così il presidente Florio Corneli– In Federmanager la collegialità delle scelte ha sempre dominato tutta l’attività, facendo crescere la nostra sigla e ricavando ad ogni competenza che esprime un posto di riguardo nel suo settore. Sono felice dell’unanimità del direttivo intorno alla nomina di Irini Pervolaraki quale vicepresidente: si tratta di una figura di altissimo profilo professionale, che ha sempre lavorato per l’associazione, mettendo a disposizione il suo talento e la sua grandissima energia e sono sicuro che sarà in grado di rappresentare presente e anche il futuro di Federmanager Abruzzo e Molise. Una presenza femminile importante su cui vogliamo investire per generare sviluppo e affrontare nuovi temi. Abbiamo deciso anche di onorare una figura a cui tutti siamo legatissimi, si tratta di Giovanni Del Bianco, scomparso di recente. E’ stato un manager con una storia eccezionale, partito da zero e diventato un punto di riferimento per il territorio: a lui dedicheremo un premio alla memoria per sostenere giovani manager e borse di studio per formarli. Ci aspetta un autunno denso di impegni, a partire dalla promozione di un progetto che punta proprio alla formazione e alla condivisione di percorsi di crescita e occupazione dedicati al territorio che ufficializzeremo a breve. Intensificheremo anche i ponti con il mondo economico abruzzese e molisano, perché vogliamo mettere a disposizione dei nostri territori tutta la competenza di cui siamo depositari”.