economia & lavoro >> Economia e lavoro >> CAMPIONI 2020

Editoriali

Guida TV

CAMPIONI 2020
CAMPIONI 2020

Abruzzo, 15 novembre 2020 -

Tra i Big, le testimonianze di imprese che con le loro innovazioni hanno anche contribuito ad affrontare la pandemia: Ellamp (sanificazione aria trasporto pubblico), Fablab (adattatore maschera decathlon per respiratori) e Biolchim (biochimica in agricoltura).

 

Conclusa la settima edizione di InnovAzioni di Confindustria Chieti Pescara, Sezione Servizi Innovativi per il 2020 in totale virtual mode con diretta streaming dagli studi di Rete8, a causa della pandemia che ha impedito il tradizionale appuntamento all’Aurum. Venticinque le PMI e startup che hanno presentato al pubblico i propri progetti innovativi, in termini di innovazione di prodotto, di processo o organizzativa.

Cristiano Fino, Presidente della Sezione Servizi Innovativi Confindustria Chieti Pescara, ha dichiarato: “Sostenibilità ed innovazione: queste sono state le parole chiave che hanno contraddistinto la settima edizione di InnovAzioni. L'emergenza pandemica ha evidenziato i limiti del nostro tessuto produttivo ma, al tempo stesso, ha fornito la spinta propulsiva necessaria a prendere consapevolezza che il futuro delle nostre imprese è scritto unicamente nella rivoluzione digitale e sia i Campioni di InnovAzioni che le aziende in gara con i loro progetti, ce lo hanno ampiamente dimostrato."

 

Ecco i vincitori di Campioni di InnovAzione PMI 2020.

 

Allbora srl è una Piattaforma collaborativa basata sull’intelligenza artificiale, l’azienda si occupa di Digital Transformation applicata alla PMI italiana. La piattaforma permette di facilitare e automatizzare molte attività di domanda/offerta di soluzione tecnica. Insomma, un marketplace dedicato alle PMI che aspira a mettere in contatto fornitori e clienti sulla base delle reali esigenze di produzione. Con un semplice click si possono effettuare una ricerca oppure portare on line la propria azienda. Dall’analogico al digitale, dalla rete personale di contatti ad una piattaforma che unisce semplicità della soluzione e tecnologie d’avanguardia.

 

Io Sono Ancora Vivo ha presentato il progetto vincente Radio ISAV, un servizio innovativo dal palinsesto positivo dinamico e frizzante, pensato sia per i malati e che per i caregivers familiari. Radio ISAV è una Web Radio sviluppata su una piattaforma e su App, che ha l’obiettivo di far ritrovare la socialità e il senso di appartenenza. Favorisce l'interazione e migliorare notevolmente la qualità di vita dei pazienti allettati e dei rispettivi caregivers. Le finalità che Radio ISAV persegue sono quindi sociali, economiche ma anche tecnologiche. A loro il Premio Speciale Città di Pescara, annunciato dall’Assessore Eugenio Seccia.

 

PROXICAD SRL con TRAFILA 3D, si conferma una azienda di eccellenza innovativa nel campo della manifattura. Una notevole esperienza nell’ambito della progettazione meccanica, premiata per l’evoluzione e la volontà di crescere nel settore in cui lavora tradizionalmente.

 

L’invenzione riguarda una trafila per la formatura mediante estrusione di pasta alimentare a partire da un impasto alimentare a base di sfarinati. Il processo di formatura di pasta alimentare mediante un dispositivo di estrusione o trafila (detto anche trafilatura) è un metodo ben noto che consente di conferire la forma che si desidera ad un impasto grezzo composto da semola, acqua ed eventuali altri ingredienti, facendolo passare attraverso dei fori di forma e dimensioni opportune (le trafile per l’appunto) per mezzo di forze impresse sull’impasto da attrezzature poste a monte degli orifizi. La trafila oltre a determinare la forma della pasta, influenza le caratteristiche organolettiche della pasta e ne definisce le caratteristiche superficiali, in particolare ne determina la rugosità.

 

È noto che le trafile in teflon conferiscono al prodotto finito, ossia alla pasta trafilata, un aspetto liscio e lucido. Questa trafila è prodotta con la Manifattura Additiva ed è dotata di  passaggi di estrusione che producono della pasta alimentare con una superficie esterna talmente rugosa da potersi definire “squamata”, in grado di assorbire il condimento in maniera eccezionale.

 

Premiato come migliore StartUp da Metamer e anche da Gi Group il team di Block Buy; Andrea Razeto, 22 anni, ha presentato il primo e-commerce solidale che devolve parte del ricavato nelle aree in cui gli acquisti sono stati effettuati. Un commercio di prossimità con strumenti innovativi. Il principio è semplice: comprando su Block Buy si contribuisce ad assicurare il decoro urbano intervenendo su edifici imbrattati, strade sporche, parchi giochi abbandonati senza arrendersi al degrado. Block Buy, infatti, contribuisce a progetti solidali lanciati nel territorio di chi compra. Comodo, sicuro e permette di aiutare commercianti, rider e il quartiere dell’acquirente.

 

Maico ha scelto invece Desi4Covid come campione del settore medicale. Progetto attualissimo di telemedicina, il suo obiettivo primario è di raccogliere le informazioni necessarie per il follow-up dei pazienti Covid-19 e la trasmissione dei dati ai medici interessati nel percorso di cura, in primis medici di famiglia. Questo progetto consente quindi di raccogliere i dati tramite device dal paziente o dal caregiver. Successivamente i dati passano a un gateway con un sistema Bluetooth e attraverso la rete vengono trasferiti a una piattaforma cloud accessibile ai medici di famiglia dei pazienti.

 

Il Presidente di Confindustria Chieti Pescara Silvano Pagliuca ha espresso soddisfazione per la qualità dei lavori presentati: “Tutte le testimonianze di oggi ci confermano che l’innovazione vera è frutto di un’intelligenza collettiva. L’innovazione è un’esigenza non rimandabile, che deve essere percepito da tutti: giovani, imprese, politica. Il recovery found è una grande opportunità per fare quel salto tecnologico e culturale di cui il Paese ha bisogno. Non conosco altre strade: o cavalchiamo questo megatrend o ne verremo travolti.

 

Secondo l’indicatore DESI “Capitale umano”, preoccupa il grave ritardo cognitivo dell’Italia: rispetto alla media UE, i nostri livelli di competenze digitali di base e avanzate “molto bassi”, risultano ulteriormente aggravati da un numero pressoché esiguo di specialisti e laureati nel settore ICT “molto al di sotto della media UE”, con ripercussioni negative sull’uso effettivo delle tecnologie, nonostante l’incremento quantitativo di servizi e-Gov, che sembrano relegati a formali strumenti di mero adeguamento digitale privi di concreta utilità pratica a causa della mancata fruibilità generalizzata da parte della collettività. Da questo bisogno nasce la nostra iniziativa: l’obiettivo è mettere a terra con progetti concreti il potenziale innovativo dell’Abruzzo e del nostro Paese”.

 

Molte le autorità ed esponenti del mondo imprenditoriale che sono intervenute alla due giorni dedicata a generare valore attorno ad idee e creatività di imprese e giovani: da Carlo Masci, Sindaco di Pescara, città che tradizionalmente ospita l’evento, ad Alessandro Addari, Presidente del Comitato PI Confindustria Chieti Pescara che ha espresso entusiasmo per come l’innovazione riesce a migliorare la qualità di vita delle persone.

 

A sottolineare l’importanza di continuare ad investire in innovazione anche Francesco Serravalle, Presidente della Servizi Innovativi Confindustria Salerno, Lino Olivastri, Presidente della Consulta Servizi Innovativi di Confindustria Abruzzo, Luigi Di Giosaffatte, Direttore Generale di Confindustria Chieti Pescara.

 

Per il mondo dell’impresa, preziosa la testimonianza portata dai campioni di InnovAzioni Grandi Aziende ovvero Massimo Ottino, Ellamp, Massimo Temporelli per FabLab e Leonardo Valenti Biolchim SpA e CIFO Srl.

 

Ellamp ha sviluppato e brevettato un sistema di sanificazione dell'aria integrato nel ricircolo dell'aria e nel sistema di condizionamento dell'aria per autobus e treni. Massimo Temporelli di FabLab, imprenditore, guida un laboratorio di fabbricazione digitale completamente attrezzato.

 

Un luogo di condivisione e coworking, pensato per mettere in comunicazione gli studenti con le aziende, gli artigiani con le imprese. Vengono facilitati, lo scambio di idee e la nascita di nuovi progetti. Tanto che in piena emergenza Covid, da FabLab è uscita l’dea della valvola per adattare le maschere Decathlon e farle diventare respiratori salvavita. Il terzo protagonista della sezione Big è stato Leonardo Valenti, Abruzzese, imprenditore titolare di Biolchim SpA e CIO Srl, entrambe aziende di chimica fine per l’agricoltura.  Le aziende sono rientrate nel campione delle aziende selezionato da Nomisma (il Centro di Studi economici fondato da Prodi) denominato “ Controvento” e formato dalle aziende che hanno avuto le migliori performance (sulla base di una griglia di indicatori scelti da Nomisma ), negli anni della crisi economica.

 

Al termine della mattinata di oggi, premiati anche i gruppi di universitari che hanno presentato la migliore soluzione per ciascuno dei casi aziendali proposti da Fameccanica, GI GROUP e ICO nell’Hackathon InnovAzioni2020, mettendo in campo competenze tecniche, capacità di team building e creatività. Il tutto in ottica internazionale, poiché il regolamento che la presentazione dei lavori avvenga in lingua inglese. In questa sfida, il British School Award 2020 è stato assegnato a Cristiano Perrone della Università Luiss, componente del Team che ha presentato la migliore risposta al quesito presentato da GI Group.

 

Una esperienza, quella dell’Hackathon, che ha confermato quanto il dialogo continuo tra il mondo accademico e quello delle imprese sia di importanza strategica per l’innovazione e lo sviluppo del Paese. Lo scambio di conoscenze ed esperienze tra scuole, atenei e aziende e l’attuazione di progetti condivisi sono fondamentali per l’attrattività e la qualità della didattica di scuole e università, la competitività delle aziende, l’occupabilità degli studenti, lo sviluppo economico e sociale dei territori.

 

Numerosi i rappresentanti delle aziende abruzzesi che hanno sostenuto questa edizione di InnovAzioni2020, tra questi Nicola Fabrizio Presidente METAMER, Mauro Menzietti Amministratore Istituto Acustico MAICO, Martina Giannetta Expert Sales Account GI GROUP, Paola Giuliani School Manager British School, Franco Iannelli, titolare Secretel Service Srl, Rocco Santoleri Direttore Tecnico Coesum, Giuseppe Rozzi Legal Counsel at Studio Rozzi & Consulmarchi, Enzo Galante Editore di Radio Delta 1, Daniele Perilli Agente Procuratore Generali.