economia & lavoro >> Economia e lavoro >> UN CICLO DI INCONTRI
UN CICLO DI INCONTRI
UN CICLO DI INCONTRI

Teramo, 4 dicembre 2021 -

Il Consorzio Punto Europa al fine di favorire la conoscenza e l'accesso alle innumerevoli opportunità di finanziamento offerte dalla nuova programmazione europea 202127 e dai nuovi fondi a valere sul PNRR e rilevata la crescita richiesta da parte degli enti di formare figure in grado di intercettare tali importanti risorse per lo sviluppo territoriale, stanno organizzando un ciclo di incontri online aventi ad oggetto la Programmazione europea 2021-2027 e un Corso di Europrogettazione dedicato agli Amministratori della Regione Abruzzo, ai dipendenti pubblici e ai professionisti interessati, in collaborazione con l' Università degli Studi di Teramo, l'ANCI Abruzzo, la Fondazione dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Teramo, Civica srl ​​e l'Associazione Itaca.

“ Anci Giovani Abruzzo ha ritenuto utile organizzare queste attività informative e di formazione per i giovani amministratori abruzzesi per intercettare con più efficacia le opportunità che saranno offerte dalla nuova programmazione europea e dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza ”, dichiara il Sindaco Vincenzo D'Ercole , Presidente di Anci Giovani Abruzzo.

 

WEBINAR SU PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2021-2027

 

10 DICEMBRE 2021 ORE 15.30: PROGRAMMA EUROPA CREATIVA 2021-2027

Europa Creativa è il programma europeo di sostegno ai settori culturali e creativi per il periodo 2021-2027. Il Programma ha una dotazione per il setten complessivo di 2,4 miliardi di euro in particolare quello audiovisivo.

 

13 DICEMBRE 2021 ORE 15.30: FONDI EUROPEI PER LA TRASFORMAZIONE DIGITALE

Tra le priorità del piano per la ripartenza UE vi è un'ambiziosa Agenda Digitale che punta a colmare i ritardi europei ea rendere la nostra economia tra le più innovative e competitive al mondo. Il Piano è volto a sostenere e accelerare la trasformazione dell'economia dell'industria, e della società europea e permette ai suoi cittadini, alle PA e alle imprese di beneficiare dei vantaggi e di migliorare la crescita digitale nell'economia digitale mondiale, che contribuisce a ridurre il divario digitale e rafforzare l'autonomia strategica dell'UE tramite un sostegno globale, intersettoriale e transfrontaliero

Le risorse a disposizione per l'attuazione dell'Agenda Digitale sono ingenti e sono stanziate attraverso i Fondi strutturali, i Programmi a gestione diretta ei finanziamenti del Recovery Fund.

 

14 DICEMBRE 2021 ORE 15.30: LA POLITICA DI COESIONE 2021 - 2027

I fondi strutturali e d'investimento dell'UE, di valore pari a oltre 330 miliardi di euro, finanzieranno progetti regionali e locali intesi a ridurre le disparità economiche e sociali tra Stati membri e regioni, stimolando allo stesso tempo una ripresa sostenibile dalla pandemia grazie a investimenti nelle priorità verdi e digitali. I finanziamenti saranno suddivisi tra il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), 200 miliardi di euro, il Fondo di euro, 42,5 miliardi di euro e il Fondo sociale europeo Plus (FSE+), 88 miliardi di euro.

 

15 DICEMBRE 2021 ORE 15.30: IL PROGRAMMA CERV (CITTADINI, UGUAGLIANZA, DIRITTI E VALORI)

Il macro-programma CERV, gestito dalla Direzione Generale Giustizia e Consumatori della Commissione europea e attuato per essa dall'EACEA, ha sostituito il vecchio Programma Europa per i cittadini, con un budget complessivo di oltre 1,55 miliardi di euro per i prossimi 7 anni per la promozione e la protezione dei diritti fondamentali all'interno dell'Unione. 

 

17 DICEMBRE 2021 ORE 15.30: TUTELA DELL'AMBIENTE E DELLA BIODIVERSITÀ: IL PROGRAMMA LIFE 2021-2027

L'eventotico mira ad informare sui diversi aspetti che caratterizzano l'ambito di intervento dell'Unione europea nel settore ambientale: dalla politica in materia di lotta ai cambiamenti climatici, agli interventi per favorire la realizzazione di un'economia di mercato fondato su tecnologie pulite e ricorso alle fonti energetiche rinnovabili.

Il nuovo Programma LIFE perseguirà il raggiungimento degli obiettivi e dei traguardi stabilità dalla legislazione e dalle politiche in materia di ambiente e clima e da quelle pertinenti in materia di energia, in particolare degli obiettivi del Green Deal europeo. Il budget del Programma LIFE  2021-2027 ammonta a 5.432.000.000 miliardi di euro, rappresentando quindi una grande opportunità anche per le realtà produttive italiane di piccole e medie dimensioni che intendono investire con progetti d'innovazione di processo e di prodotto nell'ambito della transizione energetica, della mitigazione e l'adattamento per gli effetti dei cambiamenti climatici e per l'economica circolare.

 

20 DICEMBRE 2021 ORE 15.30: ERASMUS+ 2021-2027

Erasmus+ è il programma dell'Unione europea a sostegno dei settori dell'istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport, per il periodo 2021-2027.

Il nuovo Programma Erasmus+ dispone di una dotazione finanziaria pari a 28,4 miliardi di euro e accresce le opportunità rivolte a un numero maggiore di partecipanti e nei confronti di un'ampia gamma di organizzazioni. Erasmus+ prevede il coinvolgimento attivo di un ampio gruppo di organizzazioni pubbliche e private, quali ad esempio imprese pubbliche o private; enti pubblici a livello locale, regionale o nazionale; istituti di ricerca; fondazioni; scuole, istituti o centri d'istruzione; organizzazioni senza scopo di lucro, associazioni, ONG ecc.

 

CORSO DI EUROPROGETTAZIONE

Il Corso di Europrogettazione gratuito, rivolto agli Amministratori della Regione Abruzzo, ai dipendenti pubblici e ai professionisti interessati, si svolgerà nei mesi di gennaio/febbraio in modalità mista (in presenza e online) e avrà una durata complessiva di 20 ore, strutturate in cinque incontri come di seguito articolati:

1° Incontro

Le Istituzioni, le fonti informative e le opportunità di finanziamento:

- Programmi europei a gestione diretta 2021/2027

- risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

- fondi strutturali e di investimento europei

2° Incontro

Modalità di ricerca e monitoraggio delle opportunità di finanziamento sulla base delle priorità di intervento identificato dall'ente;

3° Incontro

Principi, tecniche e metodologie di redazione dei progetti europei, analisi dei formulari e della modulistica progettuale, Strutturazione ed esposizione del budget di progetto;

4° Incontro

Simulazione di proposte progettuali a valere su Programmi a gestione indiretta (esercitazioni su casi pratici e formulari di bandi recenti o in essere);

5° Incontro

Simulazione di proposte progettuali a valere su Programmi a gestione diretta.

 

L'opinione di Giustino Zulli

I sapori dalle nostre tavole