Archivio editoriali >> SETTEMILIONI

Editoriali

Curioso e bizzarro

Guida TV

SETTEMILIONI
SETTEMILIONI

Il nostro giornale va e va alla grande, considerando gli strumenti a disposizione e la concorrenza agguerrita degli ultimi tempi, possiamo sicuramente essere fieri del gran lavoro svolto finora e del lusinghiero traguardo raggiunto. Aver superato la soglia dei sette milioni oltre ad una giusta gratificazione, per la stima e l’affetto degli internauti, conferma la bontà dell’idea e l’affidabilità del gruppo di lavoro.

Un riconoscimento va certamente a chi ha creduto in noi ma un profondo e sentito ringraziamento va soprattutto a chi, in questi anni si è prodigato concretamente e costantemente per il progetto, sostenendoci con passione e dedizione, primo fra tutto il sen. Tommaso Coletti, a cui va la nostra più sincera gratitudine.

Ogni impegno civico di responsabilità non può prescindere da una precisa e puntuale informazione. Il nostro lavoro, in questi sei anni di attività, non si è mai scostato da questo indirizzo per cercare di essere utili, nei limiti del possibile, per ogni racconto, analisi o giudizio di sorta utile alla comunità civile dunque.

La buona costruzione del nostro futuro passa solo attraverso una giusta informazione; e noi, reali e presenti in questo preciso momento storico, quindi, vogliamo essere utili testimoni per offrire quanto di più genuino e concreto la comunicazione può ancora riuscire a disporre. Grande ambizione sicuramente, forse improbabile per certi versi, ma la caparbietà e la grande volontà è ciò che contraddistingue Abruzzo Popolare.

Lo scollamento tra potere e comunità civile oramai ha raggiunto limiti mai registrati prima d’ora e i populismi continuano inflessibili la loro opera distruttrice; non vi sono vie d’uscita, per progettare un futuro vivibile, se non quella della sana e costante ricostruzione di una fiducia che fece grande l’Italia e gli italiani del dopoguerra. Sette milioni; un numero di buon auspicio per ogni utile riflessione, analisi e valutazione, per ripartire fiduciosi più convinti di prima e … per esprimere sette milioni di grazie a voi tutti, con stima ed affetto …

 

Nando Marinucci