Archivio de "Notizie dal mondo" >> RISOTTO CON FINOCCHIO
RISOTTO CON FINOCCHIO
RISOTTO CON FINOCCHIO

Chieti, 8 novembre 2021 -

Il finocchio è un ortaggio molto invitante ed è un toccasana per il nostro corpo umano

 

Ha un notevole apporto di sali minerali: calcio, fosforo, ferro, potassio, zinco, selenio e, le vitamine A e C. Grazie all’anetolo, all’ acqua e alla fibra, il finocchio è perfetto per mantenere una corretta funzionalità intestinale. Inoltre, è un ottimo digestivo e combatte il gonfiore dell’addome e le coliche gassose. Gli antiossidanti contribuiscono ad un’efficace prevenzione di tumori e altre patologie. L’apporto calorico è veramente minimo: 9 kcal per 100 grammi.

Ingredienti per quattro persone   

 

320 gr di riso carnaroli

500 gr di finocchio (circa 320 gr puliti)

500 ml di brodo vegetale

40 gr di scalogno o cipolla

4 cucchiai di olio extravergine di oliva

30 grammi burro                                                                                       

40 gr grana padano

Sale q.b.

Pepe q.b. per chi lo gradisce

1 rametto di barbe dei finocchi, per decorare

 

Procedimento

 

Preparare il brodo vegetale. Quindi mondare i finocchi, eliminando la base, i gambi e il rivestimento esterno, qualora risultino rovinati. Tagliare a fettine sottili il finocchio e sbollentarlo per circa cinque minuti. Con una forchetta ci si può regolare sulla consistenza, delle fettine, che non devono essere molli. Scolarle, tagliarle a quadratini e asciugarle con carta assorbente da cucina. 

In un tegame con l’olio, appassire la cipolla o porro tritati per tre minuti, senza far prendere colore. Incorporare il riso e, sempre mescolando, farlo tostare. 

 

Unire il finocchio, farlo insaporire e, aggiungere un mestolo di brodo. Bisogna mescolare con un cucchiaio di legno, (serve per non fare attaccare i chicchi e far sì che tenga meglio la cottura). Dal momento che il riso non deve lessare, quando il brodo si asciuga, continuare a versarne un mestolo alla volta, sino alla cottura, (20-22 minuti). Infine, a fuoco spento, mantecare con il burro. (La mantecatura è quando l’amido trasforma il risotto cremoso e il burro lo rende lucido). 

 

Ultimo lavoro, mescolare il risotto con forza, insaporirlo con un po’ di pepe, trasferirlo nei piatti da portata e servirlo ben caldo. Per spezzare il colore bianco della pietanza, ho messo un po’… di verde decorandolo in superficie, con un rametto di barbe dei finocchi. Gustoso da mangiare, questo risotto è un piatto unico, sostanzioso, poco calorico e cremoso.

 

Il risotto deve essere accompagnato dal Vino Rosato Cerasuolo d’Abruzzo.

 

Luciano Pellegrini  

 

I sapori dalle nostre tavole