Archivio de "L'opinione di Giustino"

Editoriali

Guida TV

L'opinione di Giustino

VIVERE MEGLIO …

VIVERE MEGLIO …

Chieti, 4 marzo 2021 -

Siamo ormai da tempo, purtroppo, abituati a fare i conti, ogni sera, col numero dei nuovi contagi causati dal coronavirus con le sue diverse varianti, col numero dei morti, dei ricoveri, dei guariti, delle difficoltà che si avvertono sempre di più negli ospedali per far fronte alle nuove impennate. I quotidiani pubblicano eloquenti foto di tanti assembramenti in molte zone del Paese. Tutte le TV documentano la leggerezza di molte persone nell’affrontare i problemi posti dalla pandemia, il mancato rispetto delle regole che tutti dovremmo osservare rigorosamente per evitare guai a noi e a chi ci circonda.

 

LA BARBARIE

LA BARBARIE

Chieti, 3 marzo 2021 -

Vergogna! Vergogna! Vergogna!


Il 7 febbraio 2020, gli agenti dei servizi segreti egiziani hanno arrestato, all'aeroporto del Cairo, il giovane studente universitario Patrick Zaki, che stava facendo un Master a Bologna. Da allora, con accuse fumose e mai provate, è rinchiuso nelle carceri di Mansura, dove è stato più volte torturato con scariche elettriche ed altre forme di violenza fisica e psicologica.

 

CHI CI SALVERÀ ?

CHI CI SALVERÀ ?

Chieti, 27 febbraio 2021 -

Dalla devastante pandemia che ha colpito l’intero pianeta, grazie agli sforzi degli scienziati che stanno studiando i vaccini da somministrare tenendo conto delle micidiali varianti del covid-19, usciremo in tempi sperabilmente non lontani che ci consentiranno, progressivamente, di ridurre quotidianamente i rischi dei contagi e, soprattutto, del numero dei morti.

 

Secondo gli ultimissimi dati sono 111.999.954 contagi con 2.486.679 morti nel mondo e 2.868.435 casi con 96.974 morti in Italia.

 

MOMENTO DELICATISSIMO

MOMENTO DELICATISSIMO

Chieti, 21 febbraio 2021 -

Ma quello che stiamo purtroppo vivendo “è un momento delicatissimo” che richiede “responsabilità” perché “i contagi giornalieri sono praticamente raddoppiati” al punto che “dobbiamo fare la massima attenzione perché i dati ci dicono che il virus sta dilagando a causa della variante inglese per la cui diffusione la nostra comunità sembra avere il primato”, come ha giustamente ricordato il Sindaco Ferrara o fare appelli al Presidente Draghi “affinché disponga la riapertura di teatri, cinema, musei e luoghi di cultura”, sia pure rispettando tutte le regole, in questa drammatica fase?

 

BACCHETTATE

BACCHETTATE

Chieti, 17 febbraio 2021 -

Ieri, il Grande Statista Meneghino, al secolo Matteo Salvini, a proposito dell'euro, aveva solennemente dichiarato, in forte polemica con i sostenitori della moneta unica europea, che "di irreversibile c'è solo la morte", venendo travolto da un uragano di applausi dei suoi seguaci.

Questa mattina, il prof. Mario Draghi, come fanno tutti i professori bravi, ha dato una solenne bacchettata (metaforica) allo studente piuttosto indietro negli studi, dicendo che chi appoggerà il Governo appoggerà l'Europa e la sua moneta unica, ricevendo applausi anche dai banchi di destra solitamente occupato anche dai leghisti. E qui bisognerebbe chiamare in aiuto il dr. Freud. 

 

EVITARE PASSI FALSI

EVITARE PASSI FALSI

Chieti, 16 febbraio 2021 -

Io credo che nessuno - nel campo democratico, progressista e di sinistra - abbia stappato lo spumante dopo che il Neopresidente del Consiglio Mario Draghi ha concluso la lettura dei 23 ministri (15 uomini e 8 donne) che faranno parte del suo Governo. Prima di tutto per l’evidente squilibrio di genere che ancora una volta ha penalizzato le donne che avrebbero meritato di essere rappresentate almeno nella misura del 50%. Inoltre, vedere che del nuovo governo faranno parte i rappresentanti della Lega e Forza Italia con quelli del M5s, Pd, LeU fa un certo effetto non propriamente esaltante, almeno a me.

 

PACIFICAZIONE A SENSO UNICO?

PACIFICAZIONE A SENSO UNICO?

Chieti, 13 febbraio 2021 -

Per coincidenze sicuramente non volute da nessuno, il 10 e 11 febbraio sono date che vengono ricordate, ogni anno, perché appartengono a vicende drammatiche, figlie di guerre, odio, inenarrabili violenze che hanno fatto scorrere fiumi di sangue in Europa e in Italia per tutti i primi 45 anni di storia del novecento. Il 10 perché – con la legge 92 del 30 marzo 2004, 57esimo anniversario del Trattato di Parigi che assegnò l’Istria, Quarnaro, Zara e parte di alcuni territori del Friuli Venezia Giulia alla ex Jugoslavia- è stato fissato “Il Giorno del Ricordo” per onorare la tante vittime gettate nelle foibe 

 

PER PATRICK ZAKY

PER PATRICK ZAKY

Chieti, 8 febbraio 2021 -

Esattamente un anno fa, un giovane di nazionalità egiziana che studia a Bologna, Patrick Zaky, è stato fermato all’aeroporto del Cairo e, da allora, si trova in carcerazione preventiva che è stata vergognosamente e immotivatamente rinnovata dall’attuale regime guidato dal generale Nadel Fattah al-Sisi il 22 febbraio, 7 marzo, 26 settembre, 7 ottobre, 6 dicembre 2020 e 1° febbraio 2021. Come è stato detto dal rappresentante italiano di Amnesty International Riccardo Nouty, “tra udienze di rinvio dovute dalla pandemia a quelle di proroga, ne abbiamo contate una ventina”. 

 

EVVIVA!

EVVIVA!

Chieti, 4 febbraio 2021 -

Negli ultimi giorni stanno arrivando al mio indirizzo e-mail decine di messaggi con i quali mi si comunicano versamenti di decine di migliaia di “bonus bitcoin” da mittenti con le sigle più improbabili. Confesso di non sapere nemmeno cosa siano questi favolosi bitcoin che molti mi vorrebbero regalare, perché io non li ho mai richiesti a nessuno. Alcuni di questi messaggi di imbroglioni sono smascherati da scritte che ti avvisano della loro pericolosità perché “utilizzati per rubare le informazioni personali” invitando a “non fare clic sui link o scaricare gli allegati o rispondere con informazioni personali”.

 

PER RISTABILIRE LA VERITÀ DEI FATTI

PER RISTABILIRE LA VERITÀ DEI FATTI

Chieti, 1 febbraio 2021 -

Il 27 gennaio 1945, l’Armata rossa sovietica liberò i superstiti del campo di concentramento polacco di Auschwitz facendo conoscere al mondo intero, con le testimonianze dei sopravvissuti, gli orrori e la follia del genocidio nazifascista. Ad Auschwitz uno dei migliori cantautori italiani, Francesco Guccini, dedicò una delle più belle e struggenti canzoni sull’Olocausto. Il 1° novembre 2005, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha voluto fare, del 27 gennaio di ogni anno, il ”Giorno della Memoria” ricordato anche a Chieti, con diverse iniziative alle quali non mi risultano partecipazioni dei consiglieri comunali leghisti che chiedono all’Amministrazione comunale di “avviare le procedure formali” per celebrare “Il Giorno del Ricordo” per i martiri delle foibe. 

 
Pagina 1 di 105

I sapori dalle nostre tavole