Archivio de "L'opinione di Giustino" >> Matteo Salvini, bugiardon de bugiardonis

Editoriali

Guida TV

Matteo Salvini, bugiardon de bugiardonis

Certo è che Salvini ha una faccia di…(ognuno completi la frase come vuole). L’attuale Governo ha messo sul piatto, dopo altri soldi, ben 55 mld di € per cercare di ridurre al minimo le difficoltà di tanti/e italiani/e che vi si trovano, in seguito al micidiale COVID 19 che non sta facendo solo morti ma anche tanti danni economici.

Ovviamente, tutte le misure che si stanno adottando sono democraticamente criticabili. Da tutti. Non dal Salvini, faccia di…(come sopra) il quale ha dichiarato, tra le tante stupidaggini che usa dire quotidianamente, “che da due mesi sono state fatte solo promesse” che, a sentire lui, non sarebbero state mantenute.

Lo ripeto: tutto è criticabile. Tutto è migliorabile. Anch’io sono parzialmente insoddisfatto, per esempio, sulla “sanatoria” adottata per i lavoratori agricoli, italiani e stranieri, le colf e le badanti. Si poteva e doveva fare di più e meglio. Sono particolarmente insoddisfatto, poi,  per i tanti contributi a fondo perduto per molti aziende che hanno chiesto soldi ma non vogliono tanti controlli per il loro utilizzo. Ma mi rendo conto che, valutando le fibrillazioni interne alla maggioranza, specie per le questioni relative alla regolarizzazione degli immigrati, che comunque non risolvono il problema principale del rischio da contagio da covid 19, almeno in questa fase, non si poteva fare di più e speriamo in passi successivi.

Tutti hanno il diritto di lamentarsi per le presunte promesse non mantenute. Tutti. Non Salvini. Del quale ripropongo, qualora fossero state dimenticate, solo alcune delle innumerevoli perle del suo pontificato, quando pensava di essere diventato il padrone dell’Italia, prima della rovinosa scivolata del mitico Papeete Beach, dove il  Salvini jr si divertiva, a spese nostre, con le moto d’acqua in dotazione della Polizia di Stato.

-Mai con i 5 stelle (ci ha s-governato insieme per 14 lunghissimi e rovinosi mesi);

- Al 1° CdM abolirò le accise sui carburanti ( stanno ancora tutte lì);

-Questo Governo durerà 5 anni ( si sa come è andata a finire la love-story politica con Di Maio);

-Ci sono 600 mila clandestini che bivaccano in Italia (quando era all’opposizione);

-Ci sono 80-90 mila immigrati irregolari (lo diceva, da Ministro dell’Interno, ispirandosi, usando la divisione, a chi moltiplicava i       pani ed i pesci che bacia in continuazione, dopo aver abiurato il Dio Odino ed i battesimi con le sacre acque del Dio Po);

-Rimpatrierò tutti i clandestini in due settimane (sono aumentati per effetto delle sue demagogiche decisioni di chiudere gli SPRAAR);

-Non mi alzerò da questo tavolo sono a quando il prezzo del latte non sarà portato ad 1 € (chiedere ai pastori sardi e non solo).

Potrei continuare a snocciolare il rosario (non quello che esibisce partecipando alle trasmissioni della D’Urso) delle sue tante menzogne ma mi fermo qui. Ognuno può fare le ricerche sulle tante menzogne pronunciate. I social, che non perdonano, ne contengono in quantità industriale.

Conclusione? Da un cialtrone simile non bisognerebbe acquistare, come si usa dire negli USA non un auto ma nemmeno un monopattino usato.

Chieti, 15 maggio 2020 Giustino Zulli Coordinatore cittadino di “Articolo uno”.