notizie dal mondo

Editoriali

Guida TV

SCIULLO DELLA ROCCA CONFERMATO PRESIDENTE

SCIULLO DELLA ROCCA CONFERMATO PRESIDENTE

Bolzano, 23 febbraio 2019 -

I soci della Sezione Provinciale di Bolzano dell’Associazione Italiana Combattenti Interalleati, sodalizio che svolge le sue attività storico-commemorative in ambito europeo, si sono riuniti in assemblea elettiva presso la sede sociale del sodalizio per il rinnovo delle cariche sociale per il prossimo quinquennio 2019 – 2023.

 

L’ITALIA NEGLI OCCHI

L’ITALIA NEGLI OCCHI

Settimo Torinese, 17 febbraio 2019 -

Si è inaugurata il 15 febbraio a Settimo Torinese presso l’Ecomuseo del Freidano la mostra organizzata dalla Fondazione ECM e dal cav. Rocco Artale dal titolo “L’Italia negli occhi”. La mostra espone documenti e fotografie inerenti la presenza italiana nella città della Volkswagen nonché una pregevole raccolta di opere pittoriche dell’artista Morena Antonucci sul tema dell’emigrazione ed esposte per la prima volta in Italia (le opere sono patrimonio della città di Wolfsburg).

 

TAVOLATA RECORD

TAVOLATA RECORD

Bolzano, 17 febbraio 2019 -

La Libera Associazione Abruzzesi del Trentino Alto Adige presieduta da Sergio Paolo Sciullo della Rocca, Ambasciatore d’Abruzzo nel Mondo, ha tenuto a Bolzano nello storico locale “Nuova Capri”, la tradizionale cena sociale con una tavolata record che ha visto la partecipazione di numerosi soci provenienti da Trento, Rovereto, Riva del Garda, Merano, Bolzano, Monguelfo e Bressanone.

 

TRE MILIONI DI PASSI

TRE MILIONI DI PASSI

Bolzano, 27 gennaio 2019 -

La Libera Associazione Abruzzesi del Trentino Alto Adige, presieduta da Sergio Paolo Sciullo della Rocca, Ambasciatore d’Abruzzo nel Mondo, congiuntamente all’Accademia Culturale San Venceslao, ha organizzato a Bolzano presso il Circolo Militare dell’Esercito una conferenza sul tema: “Tre milioni di passi, un pellegrinaggio da Bolzano a Santiago de Compostela” relatore il socio Andrea Gecele con introduzione di Don Gianmarco Masiero un sacerdote “ante litteram” esperto di storia che davanti a un pubblico numeroso ha illustrato le motivazioni spirituali che spesso portano l’uomo a percorrere questi cammini devozionali e di preghiera in particolare in Europa.

 

INVASIONE USA IN ABRUZZO

INVASIONE USA IN ABRUZZO

New York, 20 gennaio 2019 -

L'aeroporto internazionale di Pescara ha aperto le porte a migliaia di turisti americani che per visitare l'Abruzzo dovevano prima andare a Roma e poi dalla capitale verso la nostra regione. Gli 820 tourist clubs statunitensi hanno messo bene in evidenza questa nuova situazione. E per la prima volta si sono trovati d'accordo sui consigli da dare ai turisti americani: l'Abruzzo è una regione stupenda poco sfruttata, con vedute panoramiche che stordiscono e cibi a tavola che gli americani divorano. Prezzi: variabili hanno detto. 

 

PER VIVERE PIÙ A LUNGO

PER VIVERE PIÙ A LUNGO

New York, 19 gennaio 2019 -

Uno studio di tre anni della commissione EAT Lancet, con 35 scienziati a bordo, ha stabilito che la mortalità in un anno di gente che non cura la dieta giornaliera scenderebbe di 11 milioni. Il Dr. Walter Willett, scienziato della Harvard e membro della commissione, ha risposto ad alcune domande del nostro giornale.

 

WORLD PIZZA DAY

WORLD PIZZA DAY

New York, 17 gennaio 2019 -

D'accordo, è un mondo furioso, infuriato, a volte demente: guerre, sparatorie, vendette, muri, fratelli contro fratelli. C’è da chiudere gli occhi ed implorare il perdono del Signore! Però qualche volta bisogna anche sorridere, giocare, divertirsi un po', e poi, prendete giornate come quella di oggi: sapete che oggi è il World Pizza day? Lasciate da parte, per un momento, le preoccupazioni per la squadra che perde e concentratevi su questo evento. Dopotutto, non fu l’Unesco a rendere cibo universale la nostra modesta pizza?

 

MORS TUA VITA MEA

MORS TUA VITA MEA

New York, 13 gennaio 2019 -

Da un po' di tempo a questa parte, il partito democratico americano afferma in tv e sui giornali: “Trump ha già iniziato la campagna elettorale per le elezioni presidenziali del 2020." Non si capisce se la sinistra si meravigli di questa situazione, oppure tenti di ridicolizzare il presidente, insomma qualcosa come: si muove subito perché ha paura di perdere il posto. Un ragionamento di un partito politico che finora ha 36 (dico 36) pretendenti alla poltrona della Oval Office. Un gruppo di uomini e donne separati da uno stesso ideale politico: sconfiggere l'attuale presidente, ma in modi diversi.

 

LA LIBERTÀ DI STAMPA AMERICANA

LA LIBERTÀ DI STAMPA AMERICANA

New York, 13 gennaio 2019 -

by Benny Manocchia

Il loro sogno è l'America. Giornalisti "maturi" e aspiranti Montanelli per entrare negli Stati Uniti hanno giurato il falso nei consolati americani in Italia e nell'ambasciata a Roma. Hanno giurato di non essere comunisti, di amare completamente la terra yankee. Gli americani tengono molto a queste cose. Una volta qui, spunta fuori la verità, si tratta di giornalisti paurosamente comunisti. Perché dico "paurosamente"? Perché il comunismo fa paura. Sono pagati sonoramente da testate italiane: appartamenti lussuosi, tutte le assicurazioni che esistono. Ai giornali promettono con parole sicure ed efficaci, che "diranno male" dell'America. E lo fanno giornalmente. Ma non si scervellano per "trovare" la notizia che farà piacere ai quotidiani italiani. Basterà seguire alcune testate USA (da New York a Los Angeles). Meglio ancora le tv statunitensi, da Abc a Cbs, da Nbc a Cnn e tante altre. Una ricca fonte di notizie false. I superpagati giornalisti italiani in America non devono fare altro che tradurre.

 

L’AEROPORTO INTERNAZIONE

L’AEROPORTO INTERNAZIONE

Pescara, 12 gennaio 2019 -

D’estate, ogni anno, prendevo il mese di ferie come per contratto ed andavo a casa, al mare: sole, pesce fresco e stupende ragazze. Una volta arrivò una telefonata da Milano. Edilio Rusconi mi chiedeva di fare un salto lassù, voleva parlarmi di una idea. Il treno impiegava sette ore per arrivare nella città meneghina. In auto? No, troppo caldo. Qualcuno mi fece notare che nella vicina Pescara avrei potuto prendere l'aereo ed essere a Milano in una oretta circa.