sport >> Altri sport >> IL CIRCUITO VOLLEY S3

Editoriali

Guida TV

IL CIRCUITO VOLLEY S3
IL CIRCUITO VOLLEY S3

San Salvo, 14 marzo 2019 - Il Circuito Volley S3 organizzato dal Comitato Territoriale Fipav Abruzzo Sud-Est continua a far registrare numeri importanti, dimostrandosi un successo per partecipazione e apprezzamento. Domenica scorsa a Torre de Passeri si è tenuta la quarta tappa, alla quale hanno partecipato ben 151 pallavolisti in fasce appartenenti a sei società diverse.

Un’autentica festa dello sport andata in scena nel palazzetto comunale di via degli Alpini, reso ancor più originale grazie allo spirito carnevalesco della manifestazione che ha portato i bambini a scendere in campo mascherati. Archiviato quest’ultimo appuntamento, però, è già tempo di pensare ai prossimi due in programma nel mese di marzo. Domenica 17 marzo, il Volley S3 approderà infatti a San Salvo, nella palestra della scuola I.T.C. di via Alcide de Gasperi, grazie all’impegno della società Bts San Salvo. Ad ospitare la sesta tappa in programma il 31 marzo, invece, sarà la Teate Volley Chieti, presso il PalaTeate.

Il Circuito Volley S3 intende premiare le società per il loro impegno nella promozione della pallavolo tra i più piccoli. Il riconoscimento finale sarà assegnato valutando la partecipazione ai campionati Volley S3 U12 e al circuito Volley S3/Spikeball. In particolare la classifica sarà determinata dalla somma dei punti acquisiti per l’attività svolta durante la stagione agonistica, sulla base dei seguenti punteggi: 60 punti per la partecipazione al campionato Volley S3 U12 6×6, 100 punti per l’organizzazione di una tappa del Circuito S3/Spikeball, 5 punti per atleta partecipante alle singole tappe del Circuito S3/Spikeball, 300 punti per la partecipazione a tutte le tappe del Circuito S3/Spikeball.

«In questo mese sul nostro territorio sono previste ben tre tappe e di ciò non possiamo che esserne felici», commenta Veronica Martelli, consigliera del comitato territoriale Fipav Abruzzo Sud-Est e referente del progetto. «Appuntamenti così ravvicinati l’uno con l’altro favoriscono il gioco ed il divertimento dei bambini. La loro gioia nell’essere impegnati in questo circuito rende vivo il nostro movimento e noi siamo pienamente soddisfatti del riscontro che sta avendo».  

 

Alfredo Sitti