sport >> Altri sport >> MEMORIAL DI BERARDINO

Editoriali

Curioso e bizzarro

Guida TV

MEMORIAL DI BERARDINO
MEMORIAL DI BERARDINO

Roseto degli Abruzzi, 8 agosto 2017 - Si è svolto al Tennis Club Roseto dal 29 luglio al 6 agosto il Torneo Nazionale Giovanile Memorial “P. Di Berardino”. La competizione ha registrato oltre 100 partecipanti, delle varie categorie di età maschile e femminile, provenienti da ogni parte d’Italia.  Per una settimana, così come accade da trent’anni in estate, il circolo è stato animato dai giovani atleti e dal bel gioco.

Questi i risultati delle finali:

Under 10 maschile: Scalzo A. b Di Federico P. 63 62

Under 12 maschile: Donatelli P. b Del Toro M. 75 64

Under 14 maschile: Meo T. b Iacovoni E. 60 62

Under 14 femminile: Giansante D. b Scuppa A. 62 60

Under 16 maschile: Giuliani T. b Inches T. 64 62

Under 16 femminile: Cera G. b Testa L. 62 62

Eccellente l’organizzazione della manifestazione coordinata dai Giudici arbitri Pierluigi Bianchini e Pietro Celli e dal direttore del torneo Armando Risi, che in una settimana sono riusciti a concludere le gare soddisfacendo le numerose richieste dei giocatori. Il Presidente del TC Roseto M.N Luigi Bianchini ringrazia tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita del torneo profondendo impegno e dedizione.

Altro importante appuntamento per la vita associativa è stata l’Assemblea annuale dei Soci, svoltasi presso il Circolo rosetano con un’ottima partecipazione. Nella sua relazione il Presidente MN Luigi Bianchini ha ricordato le principali questioni affrontate nel corso del 2016; i lavori realizzati per la migliore accoglienza al Circolo, spazi verdi, pulizia e manutenzione la costruzione del muro d’allenamento, l’installazione nei campi coperti di una nuova illuminazione al led, che consente un maggior risparmio energetico. Il problema urgente da risolvere con l’Amministrazione  comunale di Roseto, entro il 2017 e non più rinviabile, è la recinzione della struttura e dei campi, ormai obsoleta, avendo l’impianto più di 40 anni, e non a norma. Già da due anni l’assemblea ha formulato varie proposte all’amministrazione comunale, proposte rinnovate lo scorso luglio e che ora attendono una risposta.